Dalle Società

Marcello Dalla Gassa “tutto il logistico” dello stadio”.

Marcello Dalla Gassa “tutto il logistico” dello stadio”.

“Tutti mi chiamano, tutti mi vogliono. Donne e ragazzi…” Potrebbe ben dire così, sia a stadio gremito che vuoto, il buon Marcello Dalla Gassa, il quale però non ha certo l’animosità o la voglia di fare la voce da “factotum” del noto Figaro lirico. Anzi. Marcello è l’esempio della disponibilità e delle pacatezza, sempre presente quando serve la sua preziosa e insostituibile presenza. Schivo dalle dichiarazioni pubbliche dopo averlo incalzata un po’ ci consente di colloquiare con l’ufficio stampa del suo club e darci qualche informazione. Marcello Dalla Gassa è ora il responsabile dei servizi logistici degli impianti sportivi di via Galilei, in pensione dal 2002 (un passato da ceramista per 29 anni e poi un periodo metalmeccanico), Marcello è un tassello di quelli dorati del club dell’Ac Nove Stefani Consulting. “Mi sono avvicinato alla vita societaria con semplicità, avevo mio figlio che nel 1990 aveva iniziato a giocare, mi resi disponibile come accompagnatore – spiega – Quello che più mi appaga in questo mio impegno è vedere dei ragazzi che crescono, diventano adolescenti e poi adulti il tutto in un ambiente dove quello che conta non è solo giocare a calcio, ma anche il sapersi comportare, ascoltare l’altro, capire e comprendere”.

Marcello Dalla Gassa ha il suo bel daffare nel mantenere efficienti i terreni di gioco, sia quello del campo di allenamento, sia il tappeto erboso del principale rettangolo di gioco del calcio gialloblu novese. Per questo la sua è una presenza da quattro stagioni, dal cappello di paglia d’estate sul trattore per sfalci, trattamenti e irrigazione, alla giacca a vento ben imbottita con gli attrezzi per consolidare le zolle levatesi durante le partite. In ogni santo pomeriggio e ogni partita giocata allo stadio Marcello è presente con la sua esperienza, la bonomia e la battuta di spirito che rinfranca tutti. “Seguire la logistica significa avere delle responsabilità precise, anche quelle piccole che cerco di condividere e di far capire, basta poco – sottolinea – Ad esempio basta fare un po’ attenzione a non entrare negli spogliatoi e nei corridoi con le scarpe piene di fanghiglia, oppure tenere chiusa una porta per non sprecare calore e riscaldamento. Diciamo che in un ambiente come questo è sufficiente pensare a come ci si comporta a casa propria, con un minimo di sensata economia in modo che il risparmio sia per tutti un beneficio”.

Marcello Dalla Gassa ha rivestito nel tempo vari ruoli all’interno dell’Ac Nove, compreso quello di segretario, col tempo gli impegni si sono moltiplicati e quindi la scelta divenuta logica esigenza di delegare ad altri collaboratori compiti che prima Marcello, con minore burocrazia, riusciva egregiamente a svolgere. Ma il rassicurante impegno di questa familiare figura allo stadio, non può che farci scaturire un sonoro: grazie Marcello!

DALLA GASSA-RESPONSABILE LOGISTICA

 

Marcello Dalla Gassa “tutto il logistico” dello stadio”.

“Tutti mi chiamano, tutti mi vogliono. Donne e ragazzi…” Potrebbe ben dire così, sia a stadio gremito che vuoto, il buon Marcello Dalla Gassa, il quale però non ha certo l’animosità o la voglia di fare la voce da “factotum” del noto Figaro lirico. Anzi. Marcello è l’esempio della disponibilità e delle pacatezza, sempre presente quando serve la sua preziosa e insostituibile presenza. Schivo dalle dichiarazioni pubbliche dopo averlo incalzata un po’ ci consente di colloquiare con l’ufficio stampa del suo club e darci qualche informazione. Marcello Dalla Gassa è ora il responsabile dei servizi logistici degli impianti sportivi di via Galilei, in pensione dal 2002 (un passato da ceramista per 29 anni e poi un periodo metalmeccanico), Marcello è un tassello di quelli dorati del club dell’Ac Nove Stefani Consulting. “Mi sono avvicinato alla vita societaria con semplicità, avevo mio figlio che nel 1990 aveva iniziato a giocare, mi resi disponibile come accompagnatore – spiega – Quello che più mi appaga in questo mio impegno è vedere dei ragazzi che crescono, diventano adolescenti e poi adulti il tutto in un ambiente dove quello che conta non è solo giocare a calcio, ma anche il sapersi comportare, ascoltare l’altro, capire e comprendere”.

Marcello Dalla Gassa ha il suo bel daffare nel mantenere efficienti i terreni di gioco, sia quello del campo di allenamento, sia il tappeto erboso del principale rettangolo di gioco del calcio gialloblu novese. Per questo la sua è una presenza da quattro stagioni, dal cappello di paglia d’estate sul trattore per sfalci, trattamenti e irrigazione, alla giacca a vento ben imbottita con gli attrezzi per consolidare le zolle levatesi durante le partite. In ogni santo pomeriggio e ogni partita giocata allo stadio Marcello è presente con la sua esperienza, la bonomia e la battuta di spirito che rinfranca tutti. “Seguire la logistica significa avere delle responsabilità precise, anche quelle piccole che cerco di condividere e di far capire, basta poco – sottolinea – Ad esempio basta fare un po’ attenzione a non entrare negli spogliatoi e nei corridoi con le scarpe piene di fanghiglia, oppure tenere chiusa una porta per non sprecare calore e riscaldamento. Diciamo che in un ambiente come questo è sufficiente pensare a come ci si comporta a casa propria, con un minimo di sensata economia in modo che il risparmio sia per tutti un beneficio”.

Marcello Dalla Gassa ha rivestito nel tempo vari ruoli all’interno dell’Ac Nove, compreso quello di segretario, col tempo gli impegni si sono moltiplicati e quindi la scelta divenuta logica esigenza di delegare ad altri collaboratori compiti che prima Marcello, con minore burocrazia, riusciva egregiamente a svolgere. Ma il rassicurante impegno di questa familiare figura allo stadio, non può che farci scaturire un sonoro: grazie Marcello!

DALLA GASSA-RESPONSABILE LOGISTICA

 

Tutti lo chiamano, tutti lo vogliono…


Sull'Autore

Matteo Graser