Redazionali Serie D

SERIE D: Super punto con la capolista, applausi all’Arzichiampo

Bernasconi
Scritto da Federico Formisano

Un punto per un grande pari di cuore, grinta, sacrificio e determinazione contro la capolista Mestre.

Servizio della redazione sportiva dell’Union Arzignano Chiampo

Bernasconi

Bernasconi autore del gol del vantaggio

Un punto per un grande pari di cuore, grinta, sacrificio e determinazione contro la capolista Mestre.

Servizio della redazione sportiva dell’Union Arzignano Chiampo

L’ArzignanoChiampo torna a fare punti fermando la corazzata di mister Zironelli per un pareggio su cui tutti avrebbe fatto la firma alla vigilia. Un lungo applauso a salutare l’uscita dal campo i gialloceleste con mister Beggio e ragazzi che ringraziano. Applausi anche al Mestre che tiene la vetta. Ora domenica di pausa e poi pensieri alla trasferta delicata col Vigasio, poi si torna al Dal Molin il 26 marzo per ospitare il Montebelluna.

La cronaca del match

Il primo tiro è di Kabine telefonato tra le mani di Salsano confermato tra i pali dopo l’ottima prova di sette giorni a Trieste. Annullato al sesto un gol ai veneziani per fuorigioco con la difesa di casa che si è alzata nei tempi giusti per evitare il rapido svantaggio. Al 16′ giallocelesti in vantaggio con Bernasconi lanciato da un assist al bacio di Odogwu che in mezzo al campo gira spalle alla porta una palla perfetta per il nove gialloceleste che galoppa per mezzo campo e da appena dentro l’area piazza un sinistro perfetto che non da scampo a Gagno. Al 19′ punizione dal vertice sinistro dell’area mestrina, Roveretto calibra bene il tiro ma un difensore in tuffo sparacchia fuori. Al 21′ cross in mezzo di Beccaro, uscita pronta e tempestiva di Salsano che in presa alta fa suo il pallone vacante. Alla mezz’ora decisivo Bertoldi che con la punta del piede anticipa Sottovia davanti la porta mettendo in angolo. Al 31′ ancora Mestre pericoloso con Beccaro che calcia dalla distanza, la palla rimbalza davanti a Salsano che riesce a deviare sul palo e poi in angolo salvando i suoi. Al 34′ il pari mestrino con Boscolo che di testa ribadisce in rete una punizione di Sottovia che aveva sbattuto prima sulla traversa, proteste importanti di Salsano che si becca un giallo ma non cambia la decisione dell’arbitro di assegnare il gol. Per l’autore del pari poi sostituzione forzata per una botta. Al 38′ applausi per la rovesciata di Bertoldi in area sugli sviluppi di un corner di Roveretto, palla preda di nessuno col terzino che sfiora il nuovo vantaggio berico. Al 42′ ancora Beccaro pericoloso con un destro in diagonale che si perde sul fondo, Salsano segue la traiettoria della sfera uscire oltre il limite del campo. 

La ripresa si apre con un tiro alle stelle di Sottovia al 3′. Al 7′ azione in percussione del Mestre che entra in area con Casarotto, tiro secco preciso che Salsano blocca a terra. Al 10′ contropiede gialloceleste con Odogwu che lancia Bernasconi sulla corsia sinistra, il nove ripropone il servizio per il centravanti collega di reparto che viene anticipato in uscita da Gagno. Al 16′ Bertoldi sulla riga con il corpo respinge un tiro a botta sicura di Sottovia che stava già iniziando ad esultare, salvataggio miracoloso che tiene in piedi l’ArzignanoChiampo. Al 20′ in ripartenza i giallocelesti costruiscono per Roveretto che calcia a giro dal limite ma la difesa devia e sbroglia il pericolo. Al 32′ confusione in area con Sottovia che reclama per un rigore, ottimo intervento difensivo di Biasi tra i migliori in campo e poi deviazine in corner di Salsano. Al 35′ Antinori devia quel tanto che basta il colpo di testa di Pinton che sul secondo palo solitario poteva soltanto segnare, ancora salvi i vicentini. Al 36′ la difesa gialloceleste è tutta schiacciata nella sua area e Ugo dalla distanza prova a sorprendere Salsano peccando però di mira. Al 42′ Tonani serve Odogwu in area piccola, il centravanti gialloceleste si gira ma Gritti è pronto a rispedire al mittente il tiro vicentino. Ultimo brivido per un pari che sa di successo contro la capolista Mestre.

ARZIGNANOCHIAMPO-MESTRE 1-1

ARZIGNANOCHIAMPO: Salsano, Toso, Biasi, Santuari, Antinori, Bertoldi, Roveretto (26′ st Maldonado), Bortoli, Bernasconi (24′ st Tonani), Romio (17′ sr Scanagatta), Odogwu. All. Beggio. A disposizione: Kerezovic, Sandrini, Grbac, Favre, Mezzina, Tirapelle.

MESTRE: Cagno, Politti (24′ st Bussi), Fabbri (34′ st Boron), Pinton, Ugo, Gritti, Casarotto, Boscolo (36′ pt Zecchin), Sottovia, Beccaro, Kabine. All. Zironelli. A disposizione: Pusca, Presello, Dell’Andrea, Veronese, Montemezzo, Bartoccini.

ARBITRO: Cascella di Bari.

RETI: pt 16′ Bernasconi (AC), 34′ Boscolo (M).

NOTE: ammoniti Santuari e Salsano (AC); Gritti e Ugo (M). Recuperi 2′, 4′. Angoli 3 (AC), 8 (M). Spettatori 600 circa.

Sull'Autore

Federico Formisano