Edicola Redazionali

L’edicola del Mercoledì: si definiscono le panchine, si comincia a parlare di giocatori.

Written by Federico Formisano

I nomi dei giocatori confermati dalle Alte, il record dei Bajramaj contattati mezza giornata dopo che è stato pubblicato il loro annuncio, a Concordia lavorano in 14, a Solesino si aspettano mille tifosi, il Le Torri ringiovanisce, Masiero torna a giocare, Rossi lascia Cartigliano, a Vicenza volano gli stracci…

I nomi dei giocatori confermati dalle Alte, il record dei Bajramaj contattati mezza giornata dopo che è stato pubblicato il loro annuncio, a Concordia lavorano in 14, a Solesino si aspettano mille tifosi, il Le Torri ringiovanisce, Masiero torna a giocare, Rossi lascia Cartigliano, a Vicenza volano gli stracci…

A Alte: Arrivano già le prime conferme dei giocatori per la prossima stagione: I difensori Jeraci, Targon, Montagna, il centrocampista Bovolini, gli attaccanti Sarr e Fiorenza. Inoltre i giovani Boschetti e Casarotto. Non rientreranno nei programmi della squadra che sarà allenata ancora da Perlotto, oltre a Bonturi, Zanettin e Mazzuoccolo anche il centrocampista Mattia Raffaello, ex Arcugnano.

B– Bajramaj: Stamattina abbiamo pubblicato l’annuncio dei fratelli Bajramaj che già oggi ci avvisano di avere già raggiunto un accordo. Per il momento e per scaramanzia non comunicano il nome della squadra che li ha contattati. Ricordiamo ai giocatori che volessero essere inseriti che è sempre possibile farlo. I recapiti sono in calce alla rubrica.

B– Belluno; dal sito del Belluno calcio: L’Ital-Lenti Belluno cala la sestina. Il Direttore Sportivo Augusto Fardin è attivo in queste settimane per delineare la squadra in vista del prossimo campionato. Come preannunciato, Fardin ha iniziato il proprio lavoro confermando in toto il blocco “bellunese” dell’Ital-Lenti Belluno: Simone Bertagno, Simone Corbanese, Yari Masoch, Mike Miniati, Stefano Mosca e Sebastiano Sommacal infatti vestiranno gialloblù anche nella prossima stagione. Sei rinnovi fondamentali per mantenere intatta la struttura portante della squadra.

B Bolzano Vicentino: Manca ancora un po’ di tempo per la 12 ore di Calcio di Bolzano Vicentino del prossimo 15 Luglio. Ecco comunque il manifesto che pubblicizza l’evento

Torneo Bolzano vicentino

C– Concordia: in 14 per preparare il play-off. “Questi ragazzi – dice mister De Rigo del Concordia – sono eccezionali, perché avendo molti universitari tra le nostre fila che tornano a Schio il Venerdì, durante la settimana siamo in 14 ad allenarci. Ma lo spirito è buono e faremo di tutto per battere il Lampo. Peccato solo che in questa occasione avremo anche il problema di dover giocare al Sabato”.

Concordia si allena in 14

F- Mille per una finale. Secondo le stime fatte dalla dirigenza delle due società la finale di Play-off del girone D di prima categoria potrebbe attirare 1000 spettatori: s’incontreranno due squadre di grande tradizione come la Solesinese e il Monselice. I due centri della bassa padovana distano solo 10 km e l’attesa è già fremente. Si giocherà sul sintetico di Solesino. E sulle due sponde troveremo anche due personaggi molto noti dalle nostre parti come Paolo Borotto, mister della Solesinese e Stefano Loverro ex giocatore dell’Atletico Vi Est, che del Monselice è stato il rifondatore e che attualmente è giocatore e direttore generale.

L Le Torri: progetto ringiovanimento. Il presidente Tonetto ed i dirigenti del Le Torri ci stanno pensando. Le delusioni di qualche giocatore che pur non essendo stato protagonista di una stagione esemplare, pretende la luna nel pozzo sta facendo decidere la società di Lerino di non cedere alle richieste eccessive, procedendo ad un drastico ringiovanimento dei quadri. La presidenza ha già contattato alcuni giovani interessanti in ruoli chiave e conta di confermare presto il loro arrivo.

M Masiero torna a giocare ? Nicola Masiero, dopo l’anno trascorso dietro la scrivania da direttore sportivo del Chiampo, potrebbe tornare in campo con il Valdagno. Il difensore classe 1979, ritroverebbe in panchina l’allenatore Herik Franco con cui ha giocato l’ultima stagione a Castelgomberto.

R Rossi lascia Cartigliano ? Il portiere Marco Rossi, classe 1992, potrebbe lasciare il Cartigliano dopo la stagione appena trascorsa. Al momento il giocatore non conferma né smentisce ma sembra che ci sia più di una società interessata alle prestazioni di un giocatore che in passato ha giocato anche con la Primavera del Verona ed in D con il Mezzocorona.

Rossi Cartigliano

Marco Rossi

V Vicenza: tutti s’immaginano una gara un po’ surreale tra Vicenza e Spezia. L’attenzione sarà più rivolta alle tribune che al campo, visto che i vari gruppi Ultras si stanno attrezzando. E non a caso il servizio d’ordine sarà rinforzato. Stamattina in un noto locale di ritrovo della tifoseria lo slogan era “Il presidente pretende le nostre scuse ? Vedrà come lo accoglieremo calorosamente…” Intanto dalle parti di Via Schio volano gli stracci. Dopo Dalla Vecchia si è tolto qualche sassolino dalle scarpe anche Massimo Masolo che ha fatto dichiarazioni al vetriolo contro Pastorelli. A nessuno interessa niente in questo momento di chi scenderà in campo e con che spirito. E la partita passa veramente in secondo piano…

RECAPITI DI WWW.CALCIOVICENTINO.it

Mail: info@calciovicentino.it

cell (anche Whatsapp) 348 6612523 335 7150047

Facebook /calciovicentino

About the author

Federico Formisano