Calciomercato Presentazioni Prima Categoria

Presentazioni (4) le Alte ed il ritorno a casa..

Scritto da Federico Formisano

Ieri sera si é svolta presso il campo sportivo Pietro Ceccato di Alte la presentazione ufficiale della prima squadra e della formazione juniores della società giallorossa. La scelta di tornare a svolgere l’evento presso le strutture sportive della frazione, dopo due precedenti presentazioni itineranti nel territorio degli anni scorsi, non é stata fatta a caso. Da li, dal bellissimo campo di Alte, dai bellissimi ed efficienti spazi per svolgere attività ricreative e sportive, parte il grande cuore giallorosso.

L’introduzione é toccata al presidente Ivan Chiari che ha voluto in primis ringraziare i molti volontari e amici della società che hanno partecipato alla serata e che sono il motore delle molteplici iniziative che negli ultimi anni, il direttivo e il presidente stesso stanno proponendo ai propri tesserati e al territorio. Una particolare menzione Chiari la fa per i centri estivi che in queste settimane stanno animando, colorando e riempiendo di gioia il complesso sportivo

Presenti alla serata e menzionati dal presidente anche gli allenatori del vivaio, con in testa il responsabile del settore giovanile Andrea Fochesato, invitati all’evento proprio per creare quella sorta di filo comune che lega i piccoli amici giallorossi, con i giovani calciatori, fino ad arrivare agli uomini della prima squadra. La società sta investendo molto sul proprio vivaio cercando di valorizzare i bambini, insegnandoli il calcio senza perdere i veri valori di questo bellissimo sport.

La parola poi é passata al vicesindaco di Montecchio Maggiore, nonché assessore allo sport Gianluca Peripoli che ha evidenziato il cambio di marcia che negli ultimi anni ha avuto le Alte Calcio. Due risultati sportivi storici in due anni: la promozione in prima categoria e il mantenimento della stessa, senza passare tramite i play-out della scorsa stagione. Ma il cambio di velocità della società non si é notato solo nei risultati sportivi, sottolinea Peripoli, ma anche nelle molteplici iniziative proposte dal sodalizio giallorosso. Ad esempio nei prossimo giorni i volontari dell’associazione sportiva saranno il punto d’appoggio per la somministrazione dei pasti agli atleti e tifosi che parteciperanno al campionato nazionale di pattinaggio, ospitato nell’adiacente pattinodromo di Alte. L’assessore chiude il suo intervento chiedendo ai ragazzi della prima squadra di essere all’altezza con il comportamento e i risultati alla società che rappresentano.

Si passa poi alla presentazione delle squadre, effettuata dal direttore sportivo Moreno Bottoni e si parte con la juniores, considerato il primo bacino da cui pescare giocatori per la prima squadra. Quest’anno la conduzione tecnica é stata affidata al giovane mister Cristian Vignaga, ex portiere delle Alte e che dopo due esperienze, come allenatore, a Brendola e Montecchio ha deciso di sposare il progetto Alte. Al gruppo storico di ragazzi sono stati affiancati proprio due ex giocatori della juniores Elite del Montecchio (Scapin e Festival) e il DS sta operando ancora per rimpinguare la rosa .

Tocca alla prima squadra. Bottoni presenta in primis i nuovi arrivati, frutto di scelte oculate nel mercato, proprio per cercare di sopperire ad alcune lacune presenti l’anno scorso. Alla corte di Mister Perlotto sono arrivati il giovane capitano della juniores elite del Montecchio Maggiore, Carlo Zuccon, il giovanissimo portiere classe 2000 Vincenzo Monaco dal Trissino; il ritorno del centrocampista, ex Seraticense, Alberto Negro, Giovanni Acerbi centrocampista dal Thiene, Andrea Bernardi centrocampista ex Olmo. Il ritorno poi nella sua Alte del difensore Gianluca Melon ex Tezze; Giulio Pianegonda, portiere ex Thiene, anche lui felice di rientrare ad Alte dove ha giocato in squadra con il presidente Chiari. Graditissimo ritorno é poi quello di bomber Micheal Sartori, attaccante ex Gambellara, che ha contribuito a lanciare in prima categoria le Alte due anni fa.

Poi Bottoni ringrazia il gruppo storico, lo zoccolo duro, che ha deciso fin da subito di rimanere ad Alte per continuare e potenziare quello che di positivo si é intravisto l’anno scorso in prima categoria.

Questa la rosa completa della prima squadra

Portieri:  Pianegonda Giulio (87) e Vincenzo Monaco (2000) Difensori: Zuccon Carlo (98), Tovo Andrea (90), Targon Matteo (86), Jeraci Cristian (83), Melon Gianluca (92), Montagna Marco (86) Centrocampisti: Alin Radu (98, promosso dalla juniores), Negro Alberto (95), Bovolini Francesco (90), Acerbi Giovanni (86), Casarotto Niccolò (97), Bernardi Andrea (90) Attaccanti: Sartori Micheal (87), Fiorenza Antonio (89), Sarr Malik (94), Vujcic Nikola (92), Boschetti Leonardo (97)

Il discorso finale poi é toccato al confermato Mister Perlotto, che come sempre é stato di poche ma ben chiare parole. L’impegno, il CUORE e la voglia di applicarsi potranno essere l’arma vincente di questa squadra, costruita in pieno accordo tra mister e società. Una rosa volutamente di soli 19 giocatori quella voluta dal mister, proprio per dare la possibilità di visionare e provare giocatori della juniores che meritano di fare il grande passo.

La piacevole serata si é conclusa con un ricco buffet e con la musica del DJ, anche lui in giallorosso per l’occasione

 

Sull'Autore

Federico Formisano