Seconda Categoria

Seconda Categoria, girone C: il punto

Scritto da Federico Formisano

Il punto

Il duello tra Montorio, Montecchio San Pietro e Real San Zeno continua a caratterizzare il campionato . Nelle ultime giornate il Montorio  ha vinto a Brendola, pareggiato con il San Pietro ed infine battuto in trasferte il Borgo Soave con il secco risultato di 3-0. Domenica ha una gara di relativa facilità contro l’Illasi. Il Montecchio San Pietro ha pareggiato a Soave (perdendo in quell’occasione la testa della classifica) tenuta testa al Montorio in trasferta ed è ritornato alla vittoria con l’Illasi che ha battuto 5-2. Domenica giocherà una gara tutt’altro che semplice a Locara. Infine il Real viene dal pareggio con il San Vitale e dalle vittorie con Gazzolo e con Boca (in quest’ultimo caso anche con un positivo riscontro numerico). Domenica affronta il Brendola in una gara comunque delicata. All’inseguimento delle prime tre ci sono il Real Monteforte a quota 22 (-4 dal Montorio) e la coppia Giovane Santo Stefano e Alta Valle a 21. San Vitale continua nel suo campionato contraddistinto da regolarità ( 5 pareggi e solo 3 sconfitte) mentre il Brendola dopo la buona partenza è entrato in un periodo negativo interrotto solo dal successo di quindici giorni fa in casa dell’AltaValle del Chiampo. Il Castelgomberto grazie al successo sul Badia Calavena mette fuori la testa dalla zona calda della classifica nella quale in questa fase ci sono solo squadre veronesi, tre delle quali ripescate dopo la scorsa stagione nella terza vicentina.

Statistiche

Il Real San Zeno con 25 reti è la squadra che ha segnato di più (e da domenica potrà disporre di un’altra freccia nel suo arco con Cenzato), mentre il Gazzolo è largamente sia la squadra con il minor numero di gol fatti  (solo 5) che quella con la peggior difesa (35 reti incassate). Infine la miglior difesa è del Montorio battuto solo 9 volte.

I top della settimana:

Diego Giuriato:  per la serie Capitani coraggiosi lui che a Castelgomberto c’è da sette stagioni (e bisognerebbe contare anche i tre anni con il Gambugliano prima della fusione) sente che la squadra ha bisogno di lui ed insacca il gol che determina la vittoria della sua squadra

Diego Giuriato

Stefano Trevisan: ha messo la sua esperienza al servizio della squadra e le sue reti quasi sempre determinanti tengono in alto il Montecchio San Pietro.

Cristian Vinoli: Ad Arzignano ormai è di casa (questa è la quinta stagione tra il primo periodo ed il secondo inframezzato dagli anni di San Vitale e Tezze ). Ed i risultati sempre positivi e costanti lo ripagano del suo impegno. Infine ci sembra giusto inserirlo nei top anche nella domenica in cui è assente per motivi di lavoro (sostituito da Pretto mister degli Juniores) ma evidentemente da bene le istruzioni alla truppa.

Vinoli C

Le cronache

Boca – Real San Zeno  0-5

Ottima prestazione dei ragazzi di Vinoli, oggi assente per motivi di lavoro ma ben sostituito dal mister della juniores Pretto Martini, sul campo di Bonaldo di Zimella.
La partita si è messa subito in discesa con il gol di Bergozza bravo a liberarsi a centroarea dopo pochi minuti e a battere l’incolpevole Pellizzon. Al 20′ giunge il raddoppio per merito di Belluzzi che devia in rete in scivolata un cross di Bergozza. Il Real controlla senza fatica e sfiora il terzo gol sul finire del tempo ancora con lo scatenato Bergozza e con Vallarsa. Partita chiusa al 10′ del secondo tempo ancora per merito del n 9 biancorosso abile a concludere a rete un assist di Mistè. Un bel colpo di testa di Zamperetti su corner di Vallarsa e un gol da opportunista del neo entrato Romellini servono solo a rendere più rotondo il punteggio. Una buona partita per il Real che con il recupero di quasi tutti gli infortunati è tornato ad essere una squadra molto competitiva. (Dal sito del Real San Zeno)

Castelgomberto- Sporting Badia Calavena 2-1  Lux prorompente, vittoria con il Badia Calavena
Solo mezz’ora serve al Castelgomberto Lux per abbattere il muro dello Sporting Badia Calavena e prendersi il successo (2-1). Una vittoria costruita fin dalle prime battute, con gli uomini di Dal Prà subito ben posizionati in campo. Al 22′ il match si sblocca. Dirompente discesa di Golin, palla in mezzo, tocco di Peruzzi e Faccin la sbatte dentro. I nostri si scatenano e alla mezz’ora servono il bis. Faccin passa ad Albertini che con il suo velo manda fuori giri la difesa avversaria, arriva Giuriato ed è 2-0.
Il Lux gioca a meraviglia, coglie un palo e si tiene ben stretto il vantaggio, ininfluente il goal rivale all’89’, che permette di tornare al successo dopo tre partite non facili.. (dal sito del Castelgomberto)

Colognola ai Colli – Locara 1-2   Per i biancazzurri di mister Fabio Faccin, altro successo, il colpaccio sferrato (1 a 2) in casa del più velleitario A.C. Colognola ai Colli del presidente Tiziano Tregnaghi e mister Loris Fedrigo. In illusorio vantaggio iniziale grazie ad Andrea Zago, ex lungamente Virtus gigifreschiana. Frigo e Purgato, invece, centrano bene lo specchio avversario, inutilmente, ahilui!, difeso dall’estremo difensore nerazzurro, il 1991 Giacomo Battistella,  ex Giovane Santo Stefano. (da Pianeta-Calcio.it)

Montecchio San Pietro- Illasi 5-2 Cinque gol neroverdi al Giuriato non si vedevano da una vita. Il San Pietro vince 5-2 sull’Illasi in una gara scoppiettante, con i fratelli Urbani sugli scudi. Il match parte male per i ragazzi di Rutzittu: al settimo Dalla Pozza riceve il pallone in area, ma il suo disimpegno finisce tra i piedi di Ala che firma lo 0-1 con i più classici dei gollonzi. Gradualmente però i neroverdi salgono in cattedra e arrivano al pari al 25mo quando Urbani Alberto riceve da destra e con una rasoiata trafigge De Seta. Il San Pietro fa la partita e allo scadere della prima frazione raddoppia ancora con Urbani Alberto che scivolando, impone alla sfera una parabola beffarda per il 2-1.
Nella ripresa, nonostante il terreno martoriato dal maltempo, il ritmo resta alto. Aldegheri al 13mo fa 2-2 con un gran gol sotto l’incrocio dal limite. Ci pensa Nicola Urbani tre minuti dopo a riportare in vantaggio i suoi: palombella precisa da posizione defilata che sancisce il 3-2. L’Illasi preme, ma si espone al contropiede locale. Da uno di questi Trevisan fa 4-2 al 27mo su assist di Nicola Urbani.
La partita inizia a spegnersi. C’è tempo per completare la manita allo scadere con Nicola Urbani che si invola in porta, supera De Seta e deposita in rete.
Ottima prova per i ragazzi di Rutzittu che, con il decimo risultato utile consecutivo, mantengono la seconda piazza. (da Facebook San Pietro)

Classifica cannonieri (alla 12 giornata)

10 reti: Ala (Illasi) , Rigo (Montorio),

9 reti: Crestani (Giovane Santo Stefano), Bergozza (Real San Zeno), Goffredo (Real Monteforte),

8 reti: Langella (Borgo Soave), Djukaric (Giovane Santo Stefano),

7 reti: Sinaj (Alta Valle del Chiampo),  Girardi (Bo Ca Junior), Trevisan (Montecchio San Pietro),

6 reti: Arcaro (Castelgomberto), Tregnaghi (Colognola), Marchese A. (Locara), Signorin (San Vitale);  

5 reti: Gonella (Brendola) Bicego (Illasi), Purgato (Locara),  Minati, Rizzin (Sporting Badia Calavena)

4 reti: Groppo (Alta Valle del Chiampo), Cervellin (Brendola) Rudi (Colognola), Maggio (Giovane Santo Stefano), Urbani N. (Montecchio San Pietro),  Marcolini (Montorio) Franchetto (Real Monteforte),

3 reti: Faccin (Castelgomberto), Rama (Colognola ), Elia (Gazzolo), Caobelli (Illasi), Frigo (Locara), Caputi, Dionisi,  Kovacevic (Montorio) Balan, Nogara (Real Monteforte) ;

Sull'Autore

Federico Formisano