Redazionali

Fra Stanga e Grisignano prevale la paura di perdere

Scritto da Federico Formisano

STANGA VI EST- GRISIGNANO 0-0

STANGA VI EST: Fabbi; Omar; Sacchetto; Pettenuzzo; Pianezzola(C); Liotto; Stefani(24’st Secco); Rovetti(13’st Coulibaly); Pavan; Mongelli; Mbaye. A disposizione: Berno; Marin; Sparelli; Di Gesù; Redolfi. All. Di Stefano

GRISIGNANO: Filippi; Lotto; Canton; Tabarin; Loda(C); Ceron; Lattenero; Dori(8’st Bortoletto); Scanferla; Masiero; Pauro(20’st Canilli). A disposizione: Zampieri; Semolini; Dalla Riva; Nalesso; Zanon. All. Rosin

Arbitro: Jacopo Brighenti di Mestre

Ammonizioni: 39’pt Ceron(G); 43’pt Mongelli(S); 12’st Lotto(G); 28’st Lattenero(G); 35’st Sacchetto(S)

Il calendario della tredicesima giornata del campionato di prima categoria girone C, oggi proponeva una sfida salvezza tra Stanga Vi Est e Grisignano. La partita è stata molto soporifera e ha dominato la paura di perdere, che ha reso le due compagini contratte e molto abbottonate. A dimostrazione di tutto ciò, è uscito un primo tempo senza alcuna occasione da rete, se non un paio di tiri innocui nel finale di tempo ad opera di Mongelli da una parte e Lotto dall’altra.

Mongelli Riccardo

Nella ripresa la musica non cambia di molto, anche se i padroni di casa si rendono più pericolosi sfiorando il gol della vittoria in due circostanze, prima con Mongelli che al 28’ ben smarcato calcia da ottima posizione, mandando però a lato e poi al 34’ con il neo-entrato Secco, sulla cui conclusione però, è provvidenziale Filippi a deviare sulla traversa. Nel finale anche Pianezzola crea qualche grattacapo al Grisignano, infatti la sua punizione dal limite termina alta di poco. Gli ospiti dal canto loro concludono verso la porta avversaria solo con un tiro di Bortoletto al volo fuori di poco e un calcio di punizione di Masiero respinto con i pugni da Fabbi. Questo è quanto successo in un pomeriggio di calcio, che certamente non verrà ricordato dai circa 70 presenti come esaltante. Il punto di oggi è un brodino per entrambe le compagini, il Grisignano giunge al quarto risultato utile consecutivo, ma resta terzultimo in graduatoria, mentre la Stanga Vi Est rimane in piena zona  play-out e viene staccata dal Montecchio Precalcino, che ha avuto ragione del Marola. Le ultime partite prima della sosta saranno fondamentali per le due formazioni per capire le reali possibilità dell’una e dell’altra di giungere alla salvezza.

Lorenzo Battilana

Sull'Autore

Federico Formisano

  • Bepi Battocchio

    Caro moderatore, mi consenta di scopiazzare con goliardia il trafiletto che appare sempre in prima pagina di un noto quotidiano sportivo. “Oggi a Bertesinella è arrivato il Natale con tutti i suoi affetti, i 22 in campo hanno dato prova di grande amore per il prossimo e dalla paura di farsi male a vicenda hanno persino giocato con la stessa maglia!”

  • Pieralberto Semenzato

    “Certamente non verrà ricordato come esaltante” o “molto soporifero” sono espressioni del mio giornalismo preferito. Il realismo della scuola tavcariana (Sergio Tavcar). Uno chè ha fatto scuola soprattutto nel basket giuliano e sloveno. Bravissimo l’autore che ci fa cogliere direttamente le sensazioni di una partita. Sinceramente un bell’articolo

  • biancorosso82

    BLA BLA BLA … altri commenti .. altre chiacchere da Bar.. Natale Capodanno e Sergio Tavcar..

    • Pieralberto Semenzato

      Mi sembra fuori luogo andare al bar per parlare bene dell’espressività di questo bell’articolo. Evidentemente ogni commento anche di elogio generico viene da qualcuno (a torto) interpretato come un attacco personale, Mi permetta di dirLe che lo sport è ben altra cosa

      • biancorosso82

        Mi permetta di dire allora che anche l’ironia e la vera critica sono altre cose…