Seconda Categoria

Seconda Categoria, Girone G: il punto dopo la ripresa

Scritto da Michele Perrone
Rispetto alla fine dell’andata, caratterizzata da pochi gol e molti pareggi, questo inizio di ritorno vede ben sette vittorie su otto partite con quattro “scalpi” delle squadre ospiti ai danni delle ospitanti. Nessun risultato clamoroso, anche se l’Arten dell’assente bomber Argenta non ha saputo bissare il successo dell’andata contro un Eurocalcio tornato ad una forma davvero apprezzabile. Uno 0-2 che non ammette repliche, con il difensore Spegiorin ad aprire le marcature e Baggio a chiuderle a fine primo tempo. L’Arten perde così terreno sulle prime tre, evidenziando un preoccupante calo soprattutto in assenza del proprio bomber principe. L’Eurocalcio torna invece a sperare mantenendo la zona playoff a vista, a soli 4 punti.
Lanciata in testa invece la Virtus Romano non perde un colpo, a cadere questa domenica ai suoi piedi è stato l’S.p.f., forse già troppo tranquillo in una posizione di metà classifica. Ancora in gol il diciassettenne Elias Andolfatto, sicuramente il miglior giovane finora visto in questo girone con i suoi 6 gol segnati. A seguire gli ezzelini vi sono le due squadre di Tezze che sembrano proseguire il proprio cammino a braccetto. Da una parte la squadra cittadina, il Tezze sul Brenta, vince in casa con il Santa Croce grazie al proprio bomber ritrovato Dissegna, dall’altra lo Stroppari squadra della frazione con i suoi soli 7 gol subiti va a vincere a Lamon grazie a Stragliotto e Pellanda.
Ancora imbattuta la porta di Battistella, mentre domenica ci sarà proprio il derby tra le due compagini tedarote. A sei punti dalle seconde tiene il passo il San Pietro di Rosà che vince con molta fatica a Carmignano contro la Lampo. Doppio vantaggio nei primi venti minuti alle prime due occasioni con l’ottavo gol in campionato di De Rossi. Poi la squadra di Geremia lascia  campo ai carmignanesi, che con tenacia e grazie anche alla prodezza di Mironi che para il terzo rigore stagionale, vanno molto vicini ad un pareggio meritato.
Si rifà sotto per la zona play off anche l’Eagles Pedemontana che sembra aver ritrovato una vena realizzata smarrita nella prima parte della stagione. Ora le aquile della pedemontana staccano proprio il Castion sconfitto per 1-3 e diventano così la vera mina vagante del girone. Le due sfide salvezza invece vedono portare a casa il bottino pieno un redivivo Arsenal Cusinati vittorioso per 3-1 in casa del Marchesane. I gol di Remonato sembrano aver dato nuova linfa ai rosatesi mentre per i ragazzi di Lazzarotto si tratta di un tonfo inaspettato dopo il bel periodo di fine andata. Nell’altra sfida il Colceresa poteva finalmente scrollarsi di dosso la zona play out dai propri pensieri e invece un brutto pareggio con il Fellette porterà i ragazzi di Bedin a guardarsi alle spalle ancora un poco. Campese illude infatti i marosticensi raggiunti a dieci minuti dalla fine da Gheno per un Fellette che continua così a respirare.
TOP DELLA DOMENICA
Dopo qualche battuta d’arresto torna al gol Lorenzo Dissegna, bomber del Tezze sul Brenta che tocca quota 7 gol. Sicuramente ci si aspettava qualcosa di più da lui, soprattutto in termini di gol ma con questa doppietta la sua vena realizzata sembra essere ritornata a farsi sentire.
Altra doppietta di un altro giocatore in grande crescita è quella segnata da Giordano Stefani, mancino d’attacco dell’Eagles Pedemontana. La sua squadra aveva terminato molto bene l’andata e comincia questo ritorno con il piede giusto e con il chiaro obbiettivo di arrivare ai playoff.

Giordano Stefani dell’Eagles

Guardando in basso troviamo Luca Remonato classe ’93 dell’Arsenal Cusinati che sembra aver ricominciato a correre. I suoi gol con Lamonese e Marchesane significano sei punti che valgono doppio, proprio perché ottenuti con le dirette concorrenti per evitare i play out.
CLASSIFICA MARCATORI
17 reti: Argenta (Arten)
9 reti: Reato (Lamonese)
8 reti: De Rossi (San Pietro), Stefani (Eagles Pedemontana)
7 reti: Benacchio (S.p.f.), Dissegna L. (Tezze sul Brenta)
6 reti: Louriga (Real Stroppari), Campagnolo (Castion),  Angelini (Santa Croce), Jurkovic (Fellette), Andolfatto (Virtus Romano), Dissegna M.(Eurocalcio), Sanader (Eagles P.)
5 reti: Borsato (San Pietro), Faoro (Arten), Cannella (Virtus Romano), Seganfreddo (Colceresa), Pigatto (Lampo)  5 gol

Sull'Autore

Michele Perrone