Serie D

Un pazzo Arzignano è secondo solo al Campodarsego

Scritto da Redazione2

Un pazzo Arzignano Valchiampo vince in rimonta con l’Ambrosiana e rimane in alto

Partita vietata ai deboli di cuore dei ragazzi di Italiano, che vincono per 6-3 al Dal Molin nella prima gara casalinga dell’anno, dopo essere stati sotto 3-1 nel primo tempo. Tripletta di Odogwu, doppietta di Maldonado e rete di Ilari. Domenica prossima big match a Verona contro la Virtus Vecomp

ARZIGNANO (VI) – Successo di vitale importanza conquistato in rimonta da un Arzignano Valchiampo distratto nel primo tempo, e fortemente attento e concentrato nella ripresa. Dopo essere stati sotto per 3-1, i ragazzi di Vincenzo Italiano hanno offerto una prova maiuscola che ha portato in dono tre punti che consentono di stare là in alto e di allungare a tredici la serie di risultati positivi.

Partenza shock per i padroni di casa che al 1’30 sono già in svantaggio: Ferrara si invola in contropiede indisturbato, si presenta a tu per tu con Dani e lo infila sul secondo palo. L’ Arzignano abbozza una timida reazione con Toso e Scandilori, ma all’11’ subisce il gol del raddoppio, ancora in contropiede, con la discesa vincente di Ceretta. Al 15′ l’Arzignano si scuote e dimezza lo svantaggio con il diagonale vincente di Ilari. Due minuti più tardi pareggio sfiorato con la traversa che si oppone al tiro da fuori area di Valenti, deviato da Rivic. Le due squadre si fronteggiano con chance per Odogwu al 24′ da una parte, per Testi e Rivic al 28′ dall’altra.

Marco Ilari

Al 37′ Arzignano nuovamente vicino al gol, ma i palo dice dice di no a Fracaro. Al 41′ però gli ospiti si confermano cinici e realizzano il terzo gol con Testi che insacca su assist di Ferrara.

Mister Italiano nell’intervallo riordina le idee e l’Arzignano ad inizio ripresa entra in campo trasformato. A Maldonado bastano 4′ per trovare un gran gol da fuori area che galvanizza i suoi. Al 7′ Valenti entra in area, viene steso e si guadagna un rigore che Maldonado realizza per il pari per i giallocelesti di casa. Continua a premere l’Arzignano, che dopo aver sfiorato il vantaggio con Fracaro, lo trova al 12′ col tocco ravvicinato di Odogwu. Dentro anche Raimondi, che si mette in luce al 24′ con un assist perfetto che Odogwu insacca con un colpo di testa in tuffo. Stessi
protagonisti al 35′, col bomber che mette a segno la prima tripletta stagionale con una deviazione vincente ancora su assist del compagno.

Successo doveva essere e successo è stato, non certo senza qualche piccolo patema d’animo, e ora la concentrazione è già verso lo scontro di altissima classifica, domenica prossima a Verona, contro la Virtus Vecomp.

TABELLINO

ARZIGNANO VALCHIAMPO-AMBROSIANA 6-3 (PT 1-3)

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Dani, Toso, Scandilori (st 1′ Vanzan), Maldonado, Bigolin, Bordi, Ilari (st 18′ Raimondi), Forte (st 40’ Hoxha), Odogwu, Fracaro (st 30′ Casagrande), Valenti (st 20′ Nobile). All Italiano. A disposizione: Colesso, Romio, De Anna, Antinori

AMBROSIANA: Cecchini, Dall’Agnola, Filippini (st 35’ Tedesco), Rivic (st 26′ Biasi), Giacomi, Andreis, Ceretta, Lonardi, Pereira (st 42’ Righetti), Ferrara, Testi (st 19′ Manconi). All Chiecchi. A disposizione: Chiesa, Zoppi, Paluzzano, Rebecca.

Arbitro: Bergamin di Castelfranco. Assistenti: Tinello di Rovigo e Alibrandi di Alessandria

RETI. PT: 1′ Ferrara (Am), 11′ Ceretta (Am), 15′ Ilari (Ar), 41′ Testi (Am). ST: 4′ Maldonado (Ar), 7′ Maldonado su rig (Ar), 12′ Odogwu (Ar), 25′ Odogwu (Ar), 35′ Odogwu (Ar)

AMMONITI: Filippini, Testi, Valenti, Vanzan, Giacomi

ANGOLI: 9-4. MINUTI RECUPERO: PT 1′; ST 4’

Sull'Autore

Redazione2