Seconda Categoria

Alto Astico Cogollo ancora vittorioso

Articolo e foto di Chiara Diletta Rizzato

ALTO ASTICO COGOLLO: Cornolò, Pettinà O., Pettinà W. (79’st Dal Castello), Zorzi, Campese, Martini, Pegoraro, Sberze (46’st De Rizzo), Sy, Pellegrini (66’st Dall’Osto), Lorenzato (73’st Zanin).
A disposizione: Cortiana, Protto, Zammour.
All. Dalle Carbonare.

ISOLA CASTELNOVO: Comparin, Minopoli, Scorzato, Spiller Y., Finozzi, Pilotto, Belloro (65’st Marchese), Buzzacchera (52’st Zaltron), Bertacche, Giordani (78’st Rossetto), Ahiamadia (73’st Cozza).
A disposizione: Spiller F., Cecchetto, Pesavento,.
All. Cattani.

Risultato: ALTO ASTICO COGOLLO 3 – 1 ISOLA CASTELNOVO
Marcatori: Pettinà O. (13’pt, AAC), Sy (61’st e 68’st, AAC), Bertacche (63’st, IC).

Ammoniti: Scorzato, Pilotto (IC)
Allontanato il sig. Cattani.

Clima freddo ma campo in perfette condizioni ieri a Cogollo del Cengio per la sfida tra Alto Astico Cogollo e Isola Castelnovo. Padroni di casa che superano la prova di maturità per testare l’effettiva voglia di rimanere in vetta alla classifica contro un buon Isola Castelnovo.

Match in generale abbastanza divertente, prima azione pericolosa a pochi secondi dal fischio d’inizio: lancio lungo per l’Isola Castelnovo ma è bravo Cornolò in uscita ad anticipare Giordani al limite dell’area.
Al 13’ Sy entra in area ospite e regge il contrasto con i difensori, prova a saltare anche Comparin ma il portiere è bravo a deviare il tiro da posizione defilata. Sul successivo calcio d’angolo Pellegrini pennella perfettamente per il colpo di testa di Pettinà Oscar che di precisione insacca a fil di palo.
Ancora Alto Astico al 18’, Lorenzato inarrestabile salta due difensori e dal lato sinistro dell’area crossa preciso per Sy. Comparin non ci sta e sul colpo di testa della gazzella dell’Alto Astico compie una gran parata.
Al 33’ gli ospiti si rifanno vivi con Bertacche che riceve palla sul vertice destro dell’area, si accentra e fa partire un gran sinistro che accarezza il secondo palo finendo a lato.
Un minuto più tardi Cornolò, di nuovo costretto all’uscita, anticipa Giordani.

Inizio di secondo tempo e primo cambio per i padroni di casa con Capitan Sberze che è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio, lasciando il già decimato centrocampo cogolano (assenti anche Valente e Zorzi Michele) nelle mani di Pegoraro e Pellegrini.
Al 55’ occasione super di Lorenzato che entra in area palla al piede e davanti a Comparin prova a servire Sy che però non ci arriva.
Pochi minuti più tardi Sy, lanciato a rete, viene contrastato fallosamente. Il direttore di gara, tra le lamentele degli ospiti, assegna il calcio di rigore che lo stesso Sy trasforma con sicurezza portando i suoi sul 2-0.
Al 63’ De Rizzo sbaglia la rimessa laterale regalando palla agli avversari. Bertacche, da posizione defilata, è abile a sfruttare una clamorosa incomprensione tra Pettinà Walter e Cornolò e di punta sorprende il portiere di casa infilando la palla in rete.
Al 68’, con un goal capolavoro, Sy ristabilisce le distanze segnando il definitivo 3-1 e portandosi in testa alla classifica marcatori del girone F.
Dopo aver ricevuto palla al centro dell’area si gira e lascia partire un violento destro all’incrocio dei pali su cui l’incolpevole Comparin non può intervenire.
Finale di partita con gli ospiti che gestiscono il risultato portando a casa altri 3 preziosi punti.
Complice la sconfitta del Molina contro il Malo l’Alto Astico è di nuovo in vetta solitaria, con un calendario che però non permette sconti e che li vedrà affrontare una dopo l’altra Stoccaredo, Sanvitocatrenta e Molina.

A seguire galleria fotografica del secondo tempo.


Sull'Autore

Chiara Diletta Rizzato