Prima Categoria

2′ minuti, 2 gol ed il resto è solo equilibrio.

Thiene Poleo
Scritto da Lorenzo Battilana

STANGA VI EST- POLEO ASTE 1-1

Stanga Vi Est: Berno; Omar(1’st Stefani); Piazza(42’st Laftah); Liotto; Pianezzola; Pettenuzzo; Pavan(C); Sparelli; Rovetti; Doda(36’st Sacchetto); Guarino(13’st Mbaye). A disposizione: Fabbi; Secco; Rankovic. All. Di Stefano

Poleo Aste: Pozzan; Petrera; Danieli; Berlato(25’st Vasic); Carlassara; Franzini; Rossi(21’st Fabris); Marchesini(38’st Sella); Elmi; Girotto; Trentin(C)(5’st Pavan). A disposizione: Filippi; Palmadessa; Campana. All. Sbalchiero

Arbitro: Marco Furlan (Legnago)

Reti: 26’st Elmi(P); 28’st Rovetti(S)

Ammonizioni: 26’pt Berlato(P); 34’pt Omar(S); 46’pt Trentin(P); 3’st Carlassara(P); 12’st Rovetti(S); 48’st Sella(P)

Servizio di Lorenzo Battilana

Nella nona giornata di ritorno del campionato di prima categoria girone C, la Stanga Vi Est ospita il Poleo Aste in un campo reso molto pesante dalla pioggia e per questo ai limiti della praticabilità. Queste condizioni rendono la contesa poco spettacolare, con un gioco basato su palloni alti e spizzate. Le prime occasioni si materializzano a cavallo del 9’ di gioco; per primi si rendono pericolosi i padroni di casa con un tiro di Guarino alto di poco, gli ospiti, invece con una conclusione di Girotto che sfiora il palo. La chance più nitida della prima frazione di gioco è appannaggio del Poleo Aste, quando, sugli sviluppi di una palla inattiva, al 21’, Trentin colpisce di testa all’altezza del dischetto del rigore, colpendo la parte superiore della traversa. Da questo momento le due squadre si fanno vedere soltanto con qualche conclusione, di Doda da una parte e Marchesini dall’altra, prima che vada in archivio la prima frazione di gioco.

Maxwell Elmi

Nella ripresa la Stanga Vi Est nei primi minuti ha tre chance per trovare il vantaggio, con Piazza e Guarino, le cui deviazioni sono però imprecise, e con Sparelli che su punizione sfiora il palo alla destra del portiere. Gli ospiti rispondono a cavallo del 20’ con le conclusioni dei neo-entrati Pavan e Fabris, le quali, comunque non impensieriscono il portiere Berno. La sensazione è che la partita si possa sbloccare solo su qualche episodio, e così avviene, infatti al 26’ Elmi, direttamente su rinvio del proprio estremo difensore, si avventa su un clamoroso liscio della difesa casalinga, supera facilmente il portiere e sigla per gli ospiti la rete del vantaggio ; il quale, però regge soltanto due minuti, infatti a seguito di una grande percussione Doda viene steso al limite dell’area, il direttore di gara concede la punizione, che Rovetti calcia splendidamente, trafiggendo Pozzan per il pareggio dei padroni di casa. La partita viene portata a termine su un terreno di gioco in condizioni sempre più deficitarie, senza altre occasioni degne di nota. Questo punto serve al Poleo Aste per consolidare una posizione di metà classifica, sempre più al sicuro da brutte sorprese e alla Stanga Vi Est per restare ad un solo punto dalla zona che garantirebbe la salvezza diretta.

Rovetti  autore del gol della Stanga

Lorenzo Battilana

Sull'Autore

Lorenzo Battilana