Serie D

Arzignano terzo in classifica. E adesso al Dal Molin con il Mantova

Scritto da Federico Formisano

Arzignano Valchiampo – Adriese 3-2 (pt 0-0)

Arzignano Valchiampo: 1) Dani, 2) Toso (1’st Ilari), 3) Vanzan, 4)Casagrande (st 1’ Hoxha), 5) Bordi (st 39’ Contri), 6) Bigolin, 7) Odogwu,8) Forte, 9) Nobile, 10) Fracaro (C) (st 1’ Maldonado), 11) Valenti (st 35’Romio). All Vincenzo Italiano. A disposizione: 12) Colesso, 16) Scandilori,19) Raimondi, 20) Antoniazzi.

Adriese: 1) Motti, 2) Anostini (st 35’ Binetti), 3 ) Boscolo Bisto, 4) Boscolo Berto, 5) Ballarin (C), 6) Busetto, 7) Pagan (st 35’ Rosati), 8)Bellemo (st 23’ Chin), 9) Santi, 10) Marangon, 11) Martino (st 27’ Tescaro). All. Gianluca Mattiazzi. A disposizione: 12) Milan, 16) Dall’Ara,17) Mancin, 19) Incatasciato, 20) Bovolenta

Arbitro: Eugenio Scarpa di Collegno. Assistenti: Egidio Marchetti di Trento e Vincenzo Blasi di Torino

Reti St 8’ Marangon (AD), 15’ Maldonado su rig (AR), 33’ Forte (AR), 41’ Rosati (AD), 44’ Odogwu (AR)

Spettatori*: 500 circa. *Ammoniti*: Bigolin, Bordi, Bellemo, Maldonado, Anostini, Boscolo Bisto, Rosati, Boscolo Berto. *

L’Arzignano Valchiampo termina al terzo posto la regular season, raggiungendo il punto più alto della sua storia recente nel Campionato Nazionale di Serie D. Un risultato meritato per la truppa di Vincenzo Italiano, che ora potrà concentrarsi sulla semifinale playoff, che si giocherà domenica prossima, ancora al Dal Molin, contro il Mantova in una partita ricca di significati.

Giornata ricca di emozioni, con l’ennesima vittoria in rimonta della stagione, e con pure un pizzico di rammarico per aver vissuto per qualche minuto il sogno di operare in extremis il sorpasso al Campodarsego, poi
vittorioso nel finale con il Feltre. Ma va bene così…

Nell’ultima partita di regular season, i giallocelesti hanno vinto per 3-2 con l’Adriese all’ultimo respiro di una partita molto combattuta, conquistando il dodicesimo risultato positivo nelle ultime tredici partite
a conferma di una grande continuità di rendimento.

SCELTE DI ITALIANO– Dei cinque diffidati in campo Odogwu, Forte, Bigolin, mentre il mister manda in panchina Scandilori e Maldonado. Toso e Vanzan sulle fasce, con Casagrande in mezzo al campo.

PRIMO TEMPO – Si parte a razzo, e dopo 1’ Nobile si presenta a tu per tu con Motti, che però gli chiude il varco. Al 5’ Toso perde palla nel contrasto con Marangon, che si invola a tu per tu con Dani, ma invece di tirare crossa al centro e la difesa spazza. Al 6’ mischia in area dell’Adriese, con i padroni di casa che reclamano su due dubbi interventi di mano dei difensori ospiti. Al 11’ discesa di Marangon che taglia fuori la difesa di casa, uno due con Pagan, e tiro da posizione favorevole che termina di poco sopra la traversa. Al 16’ ci prova Valenti, con una botta da fuori area, respinta in due tempi da Motti. Al 20’ fallo di Bigolin al limite dell’area, fischio dell’arbitro e cartellino giallo pesante, perché il difensore, diffidato, dovrà saltare la finale di domenica prossima. Al 21’ mischia furibonda in area gialloceleste; tiro di Marangon, con Dani che respinge sulla traversa. Al 24’ su angolo di Marangon sbuca la testa di Bellemo: palla alta sopra la traversa. Al 30’ giocata circense di Marangon che salta in velocità tutta la difesa di casa, ma viene fermato da Dani in uscita. Poco dopo ci prova Valenti con un tiro a giro, facile per Motti. Al 31’ l’Adriese avrebbe anche trovato il gol del vantaggio con Santi, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell’assistente. Al 37’ pressione dell’Arzignano con la sponda di Odogwu per Casagrande; sull’angolo cross di Nobile, che complice una deviazione fortuita, colpisce il palo. Al 39’ nuova chance per l’Adriese con Santi che libera Marangon, ma Dani è ancora una volta attento a respingere. Al 46’ grandissima occasione per il solito Marangon, che controlla la palla dentro l’area,
lascia partire un diagonale che termina di poco alla sinistra del palo.

Maldonado

SECONDO TEMPO – Si va alla ripresa e Italiano mischia le carte, togliendo Toso, Fracaro e Casagrande, dando spazio a Ilari, Maldonado e Hoxha. Subito la prima occasione al 3’ con Nobile che calcia a colpo sicuro, incocciando però il palo. Al 8’ però, è l’Adriese a sbloccare il risultato, con una gran giocata di Marangon che elude l’intervento della difesa e piazza la palla sul secondo palo dove Dani non poteva arrivare: 0-1. Al 15’  inserimento di Maldonado in area, un difensore lo stende e si conquista un calcio di rigore che lui stesso si incarica di calciare: pallone sotto la traversa e gol del pareggio: 1-1. Tre minuti dopo però il sudamericano si battibecca con Bellemo, ed entrambi rimediano un’ammonizione; cartellino pesantissimo per Maldonado, che diffidato salterà la semifinale playoff. Al 24’ punizione diretta in porta di Maldonado, con Motti che devia in angolo. Bella azione in velocità dell’Arzignano al 29’, con Odogwu che non arriva per poco sul cross dal fondo di Toso. Al 32’ inserimento di Odogwu, che al volo viene anticipato da un difensore. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, svetta Forte che di testa anticipa i difensori ospiti e supera Motto per il gol del 2-1.

Ma al 41’, approfittando di una svista della retroguardia arzignanese, l’Adriese pareggia con Rosati per il 2-2. Ma nel pazzo finale di partita, al 44’ Odogwu ha messo palla a terra al limite dell’area, ha superato due difensori ed ha superato Motti in diagonale: 3-2.

Odogwu

MIRINO SUI PLAYOFF– Finisce dunque il campionato, con un bilancio che rimane assolutamente in attivo, con un gran gioco espresso, con un terzo posto storico e soprattutto con la concentrazione che ora si sposterà verso
la semifinale che si giocherà al Dal Molin domenica prossima contro il Mantova.

CLASSIFICA FINALE: Virtus Verona 73, Campodarsego 68, Arzignano Valchiampo 67, Mantova 60, Adriese 56, Este 56, Belluno 51, Union Feltre 49, Legnago Salus 49, Delta Porto Tolle 47, Cjarlins Muzane 44, ClodienseChioggia 41, Ambrosiana 40, Tamai 40, Calcio Montebelluna 32, Calvi Noale 28, Liventina 25, Abano Calcio 16

GRIGLIA DEI PLAYOFF (Semifinale Domenica 13/05/2018 – Finale 20/05/2018)*

Campodarsego – Adriese

Arzignano Valchiampo – Mantova

Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo


Sull'Autore

Federico Formisano