Calciomercato Promozione

Sarcedo: e Tonello vara la cooperativa del pallone !!

Scritto da Federico Formisano

Una bella chiacchierata distesa con Osvaldo Tonello, presidentissimo del Sarcedo,  chiarisce alcuni degli aspetti emersi nell’ultimo periodo a riguardo della formazione rossonera. Il presidente lo scorso anno aveva vissuto abbastanza intensamente il momento delicato dell’esonero di Piero StivanelloPiero è soprattutto un amico, ma si era creata una situazione difficile e ho dovuto seppur a malincuore chiedergli di farsi da parte; è stata una cosa che mi ha fatto male perché dopo anni di collaborazione si era instaurato un rapporto importante di amicizia e di collaborazione. Allora sono andato a parlare alla squadra e ho chiesto soprattutto ai più anziani del gruppo (Michele De Pretto, Davide Ferraro e Nicola Baggio in primis) di assumersi responsabilità più dirette

In sostanza il presidente ha chiesto ai giocatori di formare una sorte di cooperativa interna allo spogliatoio con l’incarico di gestire il gruppo “ Non avete bisogno – ha detto il presidente ai suoi giocatori  – di un cane da pastore; siete persone mature e responsabili che per praticare la vostra passione alla domenica lasciate a casa le vostre mogli o compagne e i vostri figli per ritrovarvi con gli amici e trascorrere insieme alcune ore spensierate. Quindi noi faremo da supporto, vi garantiremo i mezzi economici riducendo i rimborsi ma incrementando una forma premiante dei risultati e voi vi autogestirete nello spogliatoio

Osvaldo Tonello

La proposta di Tonello ha ottenuto l’adesione dei giocatori ed un risultato inequivocabile con una fase conclusiva del campionato condotta di buona lena ed una salvezza ottenuta con qualche giornata di anticipo con 36 punti, il doppio di quei 18 punti ottenuti nelle prime 21 gare della stagione. E allora il Presidente ha deciso di ripetere l’esperimento. Si è incontrato con il gruppo e ha chiesto ai suoi giocatori più esperti di ripartire nuovamente con questa specie di cooperativa del pallone. Michele De Pretto darà il suo apporto tecnico al confermato mister Rossano Lodo. Nel frattempo cercherà di prendersi il tesserino da allenatore per andare in campo a pieno titolo come mister della squadra. Davide Ferraro sarà il responsabile tecnico, non un vero direttore sportivo, ma quello che in accordo con i compagni più esperti metterà le basi per la costruzione di una squadra che, pur ringiovanita possa affrontare la categoria anche con qualche ambizione, Nicola Baggio ha confermato l’intenzione di rimanere ancora per un anno alla corte del Sarcedo mettendo a disposizione la sua classe ed i suoi gol.

Nicola Baggio

Il presidente ha poi chiesto a Nicola Samà, da molti anni suo collaboratore e ds, di occuparsi in particolare del settore giovanile. “ La nostra squadra Juniores ha vinto il campionato ed è in corsa nelle finali provinciali dove ha vinto la prima partita e dove potrebbe ambire al salto nei regionali  e il settore giovanile sta crescendo per cui c’è bisogno di un supporto importante

Siamo convinti che con la grande esperienza che ha nel mondo del calcio il presidente del Sarcedo, il varo di questo esperimento possa essere positivo e possa aprire una strada nuova. Oltretutto Tonello in questo  circostanza può far conto su persone mature e responsabili che sicuramente non tradiranno la fiducia riposta in loro.

Sull'Autore

Federico Formisano