Seconda Categoria

Tezze strapazzato dal Turchese: a Rovigo finisce la corsa play-off

Scritto da Federico Formisano

Turchese – Tezze sul Brenta 4-0

Turchese: Brondin E., Grillanda, Giolo, Dolce, Veronese. Cotroneo , Buoso(Bensi dal 60′) , Tabachin, Merlo (Crepaldi dal 70′) Padoan (Campagna dal 65′), Gabban (Pavanello dal 80′); a disposizione: Brondin P. , Angeloni, Granziero. Allenatore Fusetto.

Tezze sul Brenta: Cucinato, Rela, Zanandrea (Baggio dal 46′), Cristofari ( Zonta. dal 65′), Frigo, Bizzotto P. (Bressan dal 51′), Vigo ( Lando dal 70′), Bertacco, Dissegna (Lunardon dal 78′) , Campagnolo, Tessarolo; A disposizione: Cecchin, Bressan, Zanotto. Allenatore Campagnaro

Ammoniti: Tessarolo (Te) al 4 Dolce (Tu) al 25′, Cristofari (Te) al 27′ , Frigo (Te) al 39′

Una gara importante con il Tezze sul Brenta, sfortunato nel sorteggio, che deve farsi quasi duecento chilometri fra andata e ritorno e giocare contro una formazione molto forte che ha giocatori come Cotroneo e Crepaldi che hanno militato in Eccellenza.

Il Tezze gioca in maglietta azzurra, calzettoni bianchi e pantoloncini blu, il Turchese tutto in rosso.

Dopo 14′ il Turchese è già avanti con un gol del mediano Dolce. Il Tezze non reagisce e la squadra di casa sfiora il raddoppio con un rasoterra da fuori area parata a terra da Cucinato. Ancora un’occasione per il Turchese al 25′ .

Al 33′ la squadra di casa raddoppia con Merlo concretizzando una superiorità abbastanza evidente.

Finalmente attorno al 35′ si vede anche il Tezze ma l’occasione non viene concretizzata da Lorenzo Dissegna.

Alla fine del primo tempo il Turchese è avanti di due gol ed il Tezze si è fatto vedere molto poco dalle parti di Brondin.  Campagnaro prova un cambio togliendo Zanandrea ed inserendo Baggio.

Ma la situazione si complica ulteriormente al 2′ del secondo tempo quando i rodigini segnano la terza rete ancora con Merlo.

Il Tezze non riesce ad essere incisivo ed il contropiede del Turchese è ancora mortifero e Tabachin insacca la quarta rete.

Si conclude così una stagione che non può dirsi comunque negativa per la formazione di Tezze sul Brenta che ha vinto i play-off del proprio girone e ha perso solo contro una formazione destinata probabilemente ad andare lontano. La formazione vicentina può sperare ancora nel ripescaggio: si piazzerà fra l’ottavo e il quindicesimo posto della graduatoria ben sapendo che al momento ci sono solo 5 posti a disposizione ma che probabilmente attraverso le fusioni e le mancate partecipazioni ai campionati si potranno liberare altri posti.

 

 

 

 

 

 


Sull'Autore

Federico Formisano