Calciomercato EVIDENZA Redazionali

Calciomercato del Martedì: Nicolè all’Azzurra Sandrigo e tante notizie!!

Scritto da Federico Formisano

Aggiornamento delle ore 16.00

Alte: arriva il mitico Giordano Lampugnani, classe 1969, che affiancherà il portiere Michele Pagliarulo già arrivato dal San Vito Cà Trenta.  Lampugnani nell’ultima stagione ha giocato con il Lonigo, ed in precedenza era stato alla Nova Gens, al Sossano e ai Colli Euganei, oltre che in altre formazioni del sud delle province di Padova, Vicenza e Verona.

Thiene: Non solo partenze al Thiene che ha ceduto Berlato, Dalle Carbonare, e Dal Bianco ma ha anche preso Andrea Collareda difensore del 1988 , Andrea Boschiero, attaccante del 1989 Nicolo Busellato e Luca Vanzo, centrocampisti rispettivamente del 1991 e 1992, tutti e quattro dal Valli.

Luca Vanzo

Valli: in compenso al Valli  arrivano Federico Ferretto, difensore del 1993, Giacomo Cimenti, attaccante del 1987, e Thomas Miotello, centrocampista del 1987,  dal San Vito Cà Trenta, l’attaccante del 1992, Andrea Gavasso dall’Orsiana, il centrocampista del 1989,  Tommaso Lorenzi dal Fara e l’attaccante Enrico  Ferrante  del 1996 dal New Team. Peraltro la notizia del passaggio di Andrea Gavasso al momento è smentita dalla stesso interessato.

Gavasso Malo1

Andrea Gavasso esulta dopo un gol

Aggiornamento delle ore 15.00

A

Alto Astico Cogollo: il centrocampista Mattia Balzarin, classe 1994, cartellino dell’Isola Castelnovo, nella seconda parte della stagione ottimo protagonista della remuntada del Novoledo, passa all’Alto Astico Cogollo dove disputerà il prossimo campionato di prima categoria

Mattia Balzarin

Arzignano: ecco le prime conferme: Valenti e Bigolin ancora in gialloceleste!   Inizia a prendere forma l’Arzignano Valchiampo stagione 2018/19 targato Daniele Di Donato. Sono infatti ufficiali le prime due conferme in vista del prossimo campionato di Serie D. Continueranno a vestire la maglia gialloceleste Niccolò Valenti e Cristiano Bigolin. “Valenti è arrivato a dicembre con noi dopo che l’avevo seguito per molto tempo –spiega il ds Mattia Serafini- si è subito integrato al meglio, e siamo sicuri che potrà fare un grande campionato; ha dimostrato che è un giocatore importante, e sono veramente contento che sarà ancora con noi, a disposizione del nuovo mister. Sono felice che anche Bigolin rimanga con noi, viene da una stagione importante; sono sicuro che si riconfermerà sui livelli di quest’anno. E’ una persona eccezionale, uno dei
capitani in campo, per di più è un ragazzo della zona, quindi abbiamo voluto premiarlo con questa conferma, peraltro ampiamente meritata”.

Bigolin

Valenti è nato a Siena il 07 dicembre 1991, è un esterno d’attacco con spiccate doti tecniche e fisiche, arrivato a dicembre 2017 all’Arzignano dopo aver vestito le maglie di Sangiovannese, Riccione, Fiesole,Colligiana, Poggibonsi e l’Aquila. Bigolin è nato a Cittadella il 12 luglio 1990, è un difensore centrale di grande fisicità e intelligenza tattica, che dunque si appresta a vivere la sua seconda stagione in gialloceleste dopo aver giocato con SandonàJesolo, Sacilese, Monselice, ThermalAbano, Correggese e Legnago. Nicola Ciatti, Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

M

Malo:  più di settanta ragazzi hanno iniziato il Summer camp organizzato dal Malo che durerà per due settimane dal 11 al 15 giugno e dal 18 al 22 giugno

Montecchio:  Dopo aver preso dalla Provese Mattia Vanzo il Montecchio si assicura anche, dalla stessa società, Andrea Tecchio, mediano del 1987, cresciuto nelle giovanili del Vicenza e passato successivamente al Rovigo, alla Sambonifacese, all’Arzignano, al Cornedo, al Caldiero e nelle ultime due stagioni con la Provese con cui ha vinto il campionato di Promozione. Il giocatore prima di passare nelle giovanili del Vicenza aveva già militato nel vivaio castellano.

Tecchio con il ds Masiero

N

Nicolè:  Fabio Nicolè posta su Facebook: Leodari, Monteviale, Chiampo: tre tappe fantastiche vissute intensamente in questi ultimi anni. Ora si comincia una nuova avventura, un ambiente nuovo, che già in altre occasioni mi aveva avvicinato.
Passione, entusiasmo, serietà e disponibilità: basteranno per proseguire in questo cammino di crescita sportiva che ho intrapreso da qualche anno? Raga … ormai festeggio i 29 anni nel calcio da tecnico! Che vecio che son!!! ( come potete vedere nelle notizie del mattino Nicolè andrà a Sandrigo nella prossima stagione.

Prime notizie di martedì 12 giugno

A

Alte: Sfishta Spetim, centrocampista del 1990, lascia il Real San Zeno e passa alle Alte. Sfishta in passato ha giocato a Chiampo  e a Castelgomberto

Azzurra Maglio: arriva dal Thiene, il centrocampista Marco Berlato del 1989. In panchina dovrebbe rimanere mister Luca Rinaldi che ha portato la squadra ad un ottimo sesto posto finale ad un incollatura dai play-off.

Azzurra Sandrigo:  Scelto il nuovo allenatore dell’Azzurra Sandrigo che sarà Fabio Nicolè ex mister del Chiampo e del Monteviale.

il ritorno di Fabio Nicolè a Monteviale

D

De Tomasi Roberto tel. 320 0114533 Patentino Uefa B esperienze maturate in prima squadra con il San Vitale e Riviera Berica successivamente per 8 anni nel settore giovanile del Vicenza Calcio e poi per altri 2 nel Malo cerca squadra

G

Gran Gala del calcio:  Ultime ore di attesa  per il Gran Gala. Le previsioni meteo danno un consistente rischio di pioggia: Nel pomeriggio avremo un aumento della copertura nuvolosa, con rovesci e temporali a carattere sparso su buona parte della regione, che localmente potranno essere di moderata-forte intensità, con grandine e raffiche di vento. Entro la tarda serata avremo una cessazione dei fenomeni, con schiarite. (da Serenissima Meteo). Comunque non vi preoccupate: le premiazioni avverranno all’interno della Villa  e il rinfresco sarà servito sempre al coperto nella splendida zona scuderie e nella Sala delle Vetrate.  L’ingresso sarà a Nord da Via Lovara e saranno messi a disposizione degli ospiti ( premiati e ospiti premianti) i parcheggi per 150 auto posizionati appena all’esterno della Villa. Si raccomanda la puntualità (ore 20.00) Dalle 21.00 circa sarà servito il buffet

Il menu: Selezione di mini Club Sandwich farciture assortite (crudo di Parma, pistacchi e mascarpone-salmone, yogurt e cetrioli- crema di burrata e pomodorini disidratati e speck tirolese) Tartine di pane bianco farciture assortite, Piccoli bocconcini di focaccia genovese farcita, Paninetti al latte farciture assortite, Insalatina ai cinque cereali con gamberi e verdurine croccanti, Insalata di pasta mediterranea, Timballino di pasta alla Norma (servito caldo), Bavarese alle fragole con cioccolato bianco al bicchiere, Mousse al cioccolato al bicchiere, Panna cotta after-eight, Piccola selezione di bocconcini di frutta mista di stagione. Cantina: Bianco di Custoza Igadi; Cabernet Doc Terra Serena; Succhi di frutta di polpa naturale alla Fragola Spritz Aperol, Spritz Campari, Rossini, Hugo; Acque minerali

L

Lonigo:  C’è il nuovo ds al Lonigo: è Carlino Facchin ex ds Sambonifacese e prende il posto del dimissionario Omar Gobbo.

Lugo: il ds del Lugo, Igor Simonato conclude l’arrivo a Lugo del difensore centrale Nicola Dal Bianco , classe 1988, arrivato dal  Thiene, giocatore di grande esperienza, ex Fara, Bp 93 e Summania.

R

Roveretto: l’ex attaccante del Montecchio, dell’Altovicentino e dell’Arzignano Marco Roveretto passa all’Union Feltre. Il giocatore era stato anche dato come un possibile nuovo arrivo della Luparense.

 

S

Seraticense: Fa passi in avanti verso la definizione della nuova rosa la Seraticense sempre affidata a mister Cortellazzi: si parte dai confermati che sono i difensori Ernesto Mucenj (1998), Davide Crema (96), il capitano Simone Borriero (81), e Cesar De Silveira (83),  i centrocampisti Andrea Borotto (90), Andrea Bresaola (97) e Jacopo Castegnaro (98) e l’attaccante Leonard Angel (94). Dagli Juniores vengono portati in prima squadra il portiere Paolo Salmaso (1999) , il centrocampista Lorenzo Marzari del 2000 . I nuovi acquisti finora confermati sono il portiere Bagarini che arriva dalla Vigontina,  l’attaccante Stefano Fracasso ex Provese, il giovane Bertocco del 2000 che viene dall’Abano.

Stanga: Alex Doda, centrocampista mezzapunta del 1991, resta alla Stanga Vi Est anche per il prossimo campionato.

V

Vicenza: potrebbe continuare a chiamarsi Lanerossi il nuovo Vicenza di Rosso. Lo ha dichiarato Stefano Rosso, ex presidente del Bassano e figlio di Renzo nell’incontro stampa di ieri-. Rosso che era accompagnato da Masiero, Vigo e Moresco, ha altresì detto che “ Vicenza ha tutto ciò che manca a Bassano, ovvero una storia centenaria, un grande pubblico caldo e appassionato, senza nulla togliere alla tifoseria coinvolgente giallorossa, in questi giorni anche troppo calda, se è per questo. Inoltre nel capoluogo c’è uno stadio di livello, a prescindere che andrà rimodernato. Bassano di contro può però portare professionalità, organizzazione e solidità, tutto ciò che è mancato a Vicenza nell’ultimo decennio almeno. Si è trattato di una corsia aperta, del classico acceleratore che ha fatto progredire di slancio l’operazione. Tra l’altro l’idea della fusione mi è frullata in testa leggendo proprio sul Giornale di Vicenza di una possibile sinergia comune tra Rimini e Santarcangelo” (Dal Giornale di Vicenza)  Stefano Rosso ha altresì confermato l’intenzione di far partire il nuovo Vicenza da Seeber che rimarrà dunque come direttore generale e da mister Colella. La squadra giocherà con le maglie biancorosse e avrà nel nome il Vicenza ed un richiamo al Bassano.

Villafranca: in un articolo pubblicato sull’Arena di Verona a margine del commento della gara di play-off con il Ladispoli, si parla del quasi certo ripescaggio del Villafranca in Serie D. Se così fosse si libererebbe un posto in Eccellenza per il Treviso, primo in graduatoria e in Promozione con il Chiampo premiato con la promozione a tavolino.  Ovviamente però bisognerà attendere l’ufficializzazione da parte della Federazione che come si sa non sempre (soprattutto a livello romano) è rapidissima nel dare notizia dei ripescaggi.

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino


Sull'Autore

Federico Formisano