Presentazioni Prima Categoria

Presentazioni (9): Monteviale: una squadra forte in versione emigrante

Scritto da Federico Formisano

Il presidente Bedin non cambia la tradizione e come negli scorsi anni non va oltre la prima settimana di Luglio per affrontare l’impegno (o chiamiamola pure la festa) per la presentazione della formazione giallo rossa che affronterà la prossima stagione sportiva  Anche quest’anno è stata presentata, nella stessa sera  anche la formazione Juniores.  Ci si trova davanti al campo di Monteviale e se da un lato l’atmosfera  della serata è allegra, con l’immagine delle porchette messe a rosolare sul braciere che stuzzicano l’appetito dall’altro lato proprio quell’impianto con quell’erba in sintetica che qualcuno ritiene fuori moda e da rifare lascia un po’ di tristezza.

Prima squadra e Juniores con dirigenti e allenatori

Il presidente infatti non può glissare sul problema già emerso nel corso dell’ultima stagione: la società ha provveduto a richiedere il campo di San Bortolo a Vicenza e li alternerà nelle gare casalinghe con il Vicenza Fc del presidente Coda e intanto si spera che il Comune riesca a reperire le risorse per realizzare il nuovo campo. Bedin, tuttavia, si sente sicuro di aver fatto le cose per bene e incita il gruppo a fare fino in fondo il proprio dovere.

Il Direttore sportivo Marco Aleardi  ha operato soprattutto in linea di continuità, visto che la squadra è reduce da un ottimo campionato: i confermati sono molti e gli innesti di grande qualità con Cisco in cabina di regia a dettare tempi e ritmi di gioco, con Arcaro ad affiancare Belloni e Maiova in attacco. Folgorante la battuta di Belloni nei confronti di Arcaro (“faremo quaranta gol in due, tu 39 e gli altri io…”)  con Zenere esperto difensore e regista del reparto difensivo. Sono cambiati anche i portieri con Filippo Erba e Daniele Rosario pronti a disputarsi la maglia da titolare.  Ed è cambiato anche il preparatore dei portieri Stefano Bedin, che lascia il  Longare, dopo dodici anni e ritrova Cisco e Porcellato ex giocatori dei rossoblu della Riviera.  A tal proposito Marco Aleardi spende due parole per Antonio Crivellaro che dopo molti anni lascia il ruolodi preparatore dei portieri  per un fastidioso mal di schiena che gli impedisce di operare al meglio. Ma Crivellaro, assieme ai molti dirigenti storici giovani e meno giovani (Mauro Costa, Loris Perin, Pierino Cavaliere, Angelo Carollo, Vinicio Savio, ecc)  rimarrà comunque a dare il suo apporto. E anche questa per una società è una ricchezza inesistimabile

Mister Lazzaron che avrà al fianco il fido Gianluca Rossi, oltre a Stefano Bedin, è deciso nel respingere il ruolo di favorito per il suo Monteviale. “Attenzione – dice perentorio – ci sono squadre che si sono rafforzate: ad esempio il Grisignano ha sicuramente un organico ed un mister da salto di qualità immediato e poi certo il Marola  rimane la principale favorita così come il Le Torri che si è molto rinforzato. Nel girone non ci saranno più Tezze e Chiampo balzate in Promozione, ma altre sono pronte a prendere il loro posto. Intanto da appuntamento per il 16 agosto e a tutti assegna compiti particolari per le vacanze.

La rosa: Portieri: Erba Filippo  (90, dal Le Torri) , Rosario Daniele (87 dal San Giorgio in Bosco),   Difensori: Cantarello Andrea  (85, 27 gare disputate), Menti Daniele (99, dagli Juniores)   Porcellato Simone  (84, 29 gare disputate), Radosavljevic Aleksandar  (99, 29 gare disputate), Zausa Marco (87, 27 partite e 3 gol) Zenere Marco (87 dal Montecchio Precalcino); Centrocampisti: Bedin Mattia (99, dagli Juniores) Cisco Andrea (84, 24 partite e 3 reti)  Erba Marco (93, 27 gare e 12 reti), Menegon Luca  (88 , 24 partite e 6 reti), Penzo Gabriele  (91, 25 partite ed un gol), Perrucca Davide  (85, 29 partite e 2 reti), Zaupa Marco (99, dagli Juniores)  Attaccanti: Arcaro Denis (90, 25 partite e 19 reti con il Due Monti),  Belloni Giulio  (91, 26 partite e 8 reti), Costa Filippo (99, dagli Juniores)  Maiova Ignazio  (91, 25 partite e 7 reti), Maran Elia  (86, 5 partite e un gol).

Lo staff: Denis Lazzaron (allenatore), Gianluca Rossi (vice allenatore) Stefano Bedin (preparatore dei portieri) Marco Cestonaro (preparatore atletico)


Sull'Autore

Federico Formisano