Presentazioni Promozione

Presentazioni (5): Trissino, più Petro nel motore…

Scritto da Federico Formisano

Con la coppia Petrovic – Petronjevic e con Piazza non certo a fare il terzo incomodo, il Trissino si presenta come squadra in grado di dire la sua in questa stagione. Nel campionato appena concluso Nikola Petrovic ha dovuto spesso sobbarcarsi il peso dell’attacco della squadra di Venturini con un Guiotto fermato dagli infortuni e fermo a 7 sole presenze e con Christian Basso arrivato sul mercato di dicembre in grado di staccare solo 11 gettoni di presenza ma sopratutto fermo a 2 sole reti realizzate. Per fortuna che Petrovic i suoi 16 gol è riuscito a realizzarli e grazie anche alle 5 segnature di Cazzola, il Trissino ha comunque potuto varcare il traguardo della salvezza.  Ecco allora che il presidente Marco Bicego ha chiesto al neo direttore sportivo,  Fabio Bagnara, ex responsabile del settore giovanile dell’Union Olmo Creazzo ed in precedenza della Seraticense di rinforzare quel reparto. E sono arrivati Dusan Petronjevic dalla Marosticense (7 reti realizzate in Eccellenza) e Marco Piazza (21 segnature con il Montecchio Precalcino).  Ma a Trissino tutti pensano che l’acquisto più importante sia stato quello del mister Antonio Piccoli, che a Montecchio Precalcino si è ricostruito dopo qualche delusione e che affronta senza timori riverenziali la Promozione.

La squadra è stata poi rinforzata anche in altri ruoli chiave: in porta arriva dal Mussolente Marco Rossi, che le due esperienze importanti le ha fatte a Cornedo, Malo e Summania ma che da giovane ha anche frequentato palcoscenici importanti.  in difesa arrivano due giocatori di grande esperienza come Metis Stenco e Nicola Greghi che arrivano entrambi dall’Aurora Cavalponica. Entrambi hanno già giocato nel vicentino con Greghi per anni titolare del Sarego anche in D e Stenco a Chiampo, Lonigo ed Almisano. La rosa presentata l’altra sera alla presenza del presidente Bicego, del suo vice Serafini, del dirigente Bruttomesso, è stata sopratutto l’occasione per il ritrovarsi di un gruppo che comunque sta insieme da anni (Bertoldo, Bruttomesso, Nicoletti, Moore, Cazzola, De Toni, Zordan, Petrovic, ecc) ma anche per fare la conoscenza con un staff rinnovato (con Piccoli è arrivato anche il secondo Venzo e il preparatore atletico Paolo Dal Ferro che ha rivestito lo stesso incarico allo Schio e alla Marosticense, mentre come preparatore dei portieri è rimasto Luca Faggion ) e con i nuovi arrivi.

la dirigenza e lo staff del Trissino

La rosa:

Portieri: Marco Rossi (91, dal  Mussolente), difensori:  Leonardo Antoniazzi (99, 18 presenze), Nicolò Bertoldo (94, 14 gare ed una rete) ,  Thomas Bruttomesso (95, 23 partite e 2 reti), Nicola Greghi (91, dall’Aurora Cavalponica),  Jody Kokona (  2000, 23 presenze), Gianpier Moore (85, 26 presenze e una rete), Davide Nicoletti (85, 13 presenze) , Metis Stenco (90, dal Aurora Cavalponica),  centrocampisti: Alberto Cazzola (92 , 25 presenze e 5 reti),  Davide De Toni  (93, 27 presenze e un gol), Ahmed Kindo (98, 16 presenze),  Matteo Pecchini  (96, 9 presenze), Matteo Zordan (1997, 14 presenze ed una rete) , Luca Zordan (2000, 24 presenze e 2 reti), Attaccanti:  Dusan Petronjevic (95, 29 presenze e 7 reti, con la Marosticense), Nikola  Petrovic (95  29 presenze e 16 reti),  Marco Piazza (91, 21 reti realizzate nel Montecchio Precalcino).

Lo Staff: Allenatore: Antonio Piccoli; viceallenatore: Mr. Venza Maurizio, ex giovanissimi e allievi regionali dell’Union Olmo
Creazzo, che sarà anche il mister degli juniores regionali; preparatore atletico: Paolo Dal Ferro, preparatore dei portieri: Luca Faggion


Sull'Autore

Federico Formisano