Promozione

Chiampo: il ritorno in Promozione salutato con una sudata vittoria

Scritto da Federico Formisano

Chiampo – Castelnuovosandrà 1-0  Tirapelle al 13’ (rigore)

Chiampo: Pellizzari, Carrassi, Acerra, Tirapelle (Vaccaretti  dal 83’), Marcazzan, Jotic, Zonato(Groppo dal 66’), Zoccante, Maddalena, Centomo, Danetti (Diquigiovanni dal 70’). A disposizione: Puller,  Saccozza, Vicentin, Stefani, Melotti, Faccin; Allenatore Lovato.

Castelnuovosandrà: Donatoni, Franchi (Pavoni dal 83’), Paoletti (Varriale dal 64’), Giacomelli, Zocca, Turrini, Lonardoni, Dzafic ( Cuomo dal 63’), Rossi (Schults dal 65’), Cailotto, Tommasi. A disposizione: Manzati, Zerbini, Perina;  Allenatore Gilioli.

Arbitro: Serena di Castelfranco Veneto

Ammoniti: Turrini (Castelnuovo) al 55’, Jotic (Ch) al 65’

Espulsi: Giacomelli (Castelnuovo) al 60’

Servizio della redazione (si ringrazia per la collaborazione il team Manager Roberto De Cao)

Mister Lovato rispetto all’ultima gara di Coppa schiera Marcazzan per Stefani, Zonato per Groppo e Danetti per Faccin. Torna in regia Zoccante al posto di Saccozza. Il recuperato Diquigiovanni va in panchina mentre Guiotto prosegue nel suo cammino di recupero. In porta va Pellizzari con Puller pronto alla bisogna.

Il Chiampo parte bene e conclude per primo con Zonato e Centomo: nella prima circostanza la palla scivola fuori, nel secondo caso Donatoni è attento. La prima puntata in avanti degli ospiti è al 32’ su punizione di Turrini con Pellizzari che si tuffa e respinge in angolo. Ancora Pellizzari è chiamato in causa, stavolta da Cailotto e l’esperto estremo difensore manda in angolo. E il portiere del Chiampo è protagonista nel finale di tempo sulle conclusioni di Tommasi e Dzafic.

Alla ripresa delle ostilità il Castelnuovo parte ancora meglio degli avversari. Ma al 60’ accade l’episodio destinato a decidere la gara: Maddalena raccoglie un suggerimento di Centomo e si libera in area: Giacomelli interviene per salvare la sua porta ma colpisce l’attaccante e per l’arbitro è calcio di rigore ed espulsione per fallo da ultimo uomo.  Tirapelle trasforma e porta in vantaggio la sua squadra. Il Castelnuovo cerca di reagire anche se in inferiorità numerica e Carrassi è bravo a salvare di testa. Nell’ultimo quarto d’ora il contropiede del Chiampo potrebbe portare al raddoppio: dapprima Groppo impegna Donadoni con un tiro da fuori, poi Maddalena serve Diquigiovanni che conclude sull’esterno della rete. Infine Zoccante manda alto su punizione.

L’esordio del Chiampo in Promozione è dunque fortunato con i tre punti conquistati con merito. Ad un bel primo tempo dei veronesi ha fatto seguito una ripresa giocata con intelligenza dalla squadra di Lovato, che dopo aver guadagnato il vantaggio lo ha gestito al meglio.


Sull'Autore

Federico Formisano