Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato delle ultime 24 ore: la cronaca minuto per minuto

Gli aggiornamenti di venerdì 14  

Si chiude il mercato dell’estate 2018; l’appuntamento è per il 1 dicembre con l’ultima finestra che rimarrà aperta fino al 14 dicembre 2018. Adesso si procederà con gli svincolati. Rimangono sul tappeto alcune questioni irrisolte: qualche giocatore che avrebbe chiesto di essere ceduto ma che le società non hanno voluto accontentare con il caso forse più eclattante di una squadra di Promozione. Al momento preferiamo attendere di sentire le due campane prima di affrontare la questione, ma il giocatore in oggetto è sicuramente un pezzo pregiato del mercato dilettantistico della nostra provincia.  Certamente domani potranno uscire altri nomi e noi puntualmente ve li comunicheremo. Oggi abbiamo avuto l’impressione di avere un eco: come scrivevamo una notizia qualcuno nel giro di poco tempo la pubblicava su un altro sito… come abbiamo detto e scritto più volte non ci facciamo più caso !!!

19.00: Il San Pietro di Rosà chiude con l’esterno alto Davide Borsato, del 1986, ultima stagione con il Sant’Anna Rosà. Il giocatore torna a giocare insieme con il Fratello Alessandro già nella fila del San Pietro.

Davide Borsato (foto Calciovicentino)

18.45: l’attaccante Carlos Buxton del 1998, lascia il Mantova e si accasa all’Ambrosiana. Il giocatore cresciuto nelle giovanili del Verona ha giocato anche con la Paganese.

18.30: L’Arzignano cede anche il difensore esterno Matteo Scandilori, 1998, che va alla Clodiense. Il difensore Samuele Salvadori, lasciato libero a fine stagione si è accasato al Montevarchi, formazione toscana di serie D.  Il centrocampista Filippo Casagrande del 1982, altro ex dell’Arzignano ha trovato squadra al Carle La Salute, formazione di Promozione.

Matteo Scandilori

18.15: il ds del lugo Igor Simonato riesce a riportare a Lugo il portiere Cristian Sportiello del 1994, che era rimasto al Costa Barausse Fara.

Cristian Sportiello (foto Calciovicentino)

18.00: ormai manca un’ora alla conclusione delle trattative e molti giochi sono fatti. Alcune società si rivolgeranno al mercato degli svincolati.  Il Real Brogliano ad esempio ha perso due giocatori: Nicola Schenato che lascia per motivi di lavoro e Davide Balestro che si è infortunato.

17.45 Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha respinto i ricorsi presentato dal Santarcangelo, dall’Avellino e dal Como che resteranno restano, quindi in Serie D.

17.30: Il Mestrino si assicura le prestazioni del difensore Simone Romio, classe 1997; il giocatore, cresciuto nel Vicenza,  ha disputato 70 gare in serie D con l’Arzignano in tre stagioni.  La conferma della notizia arriva dal ds Serafini: il giocatore si trasferisce in prestito.

Simone Romio

17.15: domani mattina a San Pio X°: riparte l’attività di Coaching sport Italia nel vicentino in collaborazione con Aiac Vicenza. Nei giorni 15/17/22 settembre presso l’impianto della società Altair si terrà il primo corso (entry level) per quanto riguarda la metodologia coerver Coaching. Un’occasione da non perdere per tutti gli allenatori patentati e non, per conoscere  da vicino la metodologia più usata al mondo per l’insegnamento del gioco del calcio( riconosciuta ufficialmente anche dalla FIFA). Per tutte le informazioni ci si può rivolgere a Minchio Paolo responsabile d’area Vicenza Coaching sport Italia tel 3477808098 mail: p.minchio@coachingsportitalia.com   

17.00: il ds del Quinto Marchioretto ufficializza gli arrivi di Morris Andriano, centrocampista e mezza punta del 1984, ex Bertesinella e Ospedaletto che nell’ultima stagione ha giocato con la formazione Aics del Lisiera e il difensore Matteo Franzon del 1996, ex Ariston e Le Torri. 

Matteo Franzon (foto Calciovicentino.it)

16.45: il Real San Zeno cede in prestito al Tezze due Juniores Arian Zhegrova (portiere)  e Fabio Volpiana (difensore)  i quali avevano espresso il desiderio di continuare a seguire il mister Preto Martini che allena quest’anno la Juniores del Tezze.

16.30: altro arrivo al Santomio con Marco Trevisan classe 1997, difensore esterno che lo scorso anno ha giocato nella squadra Juniores dell’Isola Castelnovo.

16.00: La società A.C.D.Treviso, rende noto di aver acquisito le prestazioni sportive per la stagione 2018-19 di Marco Saitta, centrocampista nato il 18 Maggio 1995 a Palermo proveniente dall’Akragas, squadra con la quale ha collezionato la scorsa stagione 26 presenze in Lega Pro. Atleta scuola Udinese, può ricoprire diversi ruoli sia a metà campo che in difesa per la sua grande duttilità tattica. In data odierna ha formalizzato le pratiche che lo legano al sodalizio biancoceleste e sarà a disposizione di Mr.Cristiano Graziano per la gara di Volpago del Montello”.

 

Marco Saitta

15.30: Il movimento dei portieri iniziato ieri  con il passaggio di Casagrande al Le Torri e di Massignani al Longare, si chiude con l’ultimo tassello. Davide Pozzan, classe 1994, il portiere arrivato quest’estate dal Poleo al Le Torri, va al Bassano, dove affiancherà i giovani Scaranto e Manfrè.

Pozzan Davide (foto Calciovicentino)

15.00 Ultimo arrivo al Montecchio Precalcino, l’attaccante Erik Pietrobiasi, classe 1995, lo scorso anno a Sarcedo e da dicembre al Silva e prima al Poleo e al Leodari.   Il giocatore era già in campo domenica scorsa.

Pietribiasi (foto Calciovicentino)

14.30 Valdagno: sempre molti giovani nel Valdagno che affronta il campionato di Promozione. Dopo gli arrivi di Ponzio (99) dal Bassano, Prenzan  (2001) dal Real Vicenza, di De Tomasi (99) dal Vicenza, di Serman (98) e  Cappelletto (96) dalla Seraticense, di Adamo (99) dal Marsala, domenica hanno giocato nell’esordio in campionato anche Lucky Seriboh (98) arrivato dal Le Torri, Raffaele Sicco (2000) ex Malo e Giulio Desana (2000) dal vivaio.  Sempre dal vivaio  provengono anche Pietro Vezzaro (99), Elia Pertile (98) e Alessandro Secco (98). per una formazione ancora da decifrare visto le assenze importanti ma sicuramente molto giovane.

Pietro Vezzaro

14.00: piccola disgressione extra mercato:  Domenica nella Calidonense mancherà Amedeo Foletto centrocampista e giocatore carismatica della squadra di Clementi. Il motivo è che il giocatore domani si sposa. Ad Amedeo e alla gentile signora anche gli auguri della nostra redazione !

Foletto Amedeo (foto Calciovicentino)

13.45 Tra gli acquisti del Longa, forse il più importante che avevamo già ricordato in passato è il difensore Matteo Speggiorin del 1984 con un passato importante sopratutto all’Azzurra Sandrigo (ma anche al Bp 93, al Pianezze e all’Eurocalcio).

Matteo Speggiorin (foto Calciovicentino)

13.30 l’Eagles Pedemontana dopo aver preso il difensore giovane Marco Bin dall’Eurocalcio si aggiudica anche un giocatore di esperienza come Federico Ziliotto ex Montello, Montebelluna  e Sacilese.

13.00: dal Veronese: il centrocampista  del 1993, Thiago Zanini, ex Bardolino,  passa alla Pro Sambo.

12.30: l’attaccante Daniel Bizzotto del 2000, ceduto in estate al Valbrenta dal Nove, fa ritorno alla società di seconda categoria allenata da Daniel Girardi che accoglie a braccia aperte il giovane bomber che lo scorso anno ha giocato 18 partite e realizzato due reti in Promozione, oltre a giocare nella formazione Juniores che era allenata proprio da Girardi.  Il presidente Dalla Zuanna comunica e spiega ” era troppo chiuso e sarebbe stato un peccato per lui rimanere chiuso. Più avanti da dicembre in poi, avrà senz’altro qualche altra opportunità”.

12.00 il Cassola dopo gli acquisti annunciati ieri dal Ds Galioto Giovanni, ha ceduto il difensore Nicolò Milani, del 1994,  al Salvatronda in Prima Categoria.

Nicolò Milani (foto Calciovicentino)

11.30: L’Eurocalcio cede in prestito il difensore del 1999 Marco Bin all’Eagles Pedemontana

11.15:Valbrenta: dopo l’arrivo del giovane esterno Alex Zoldak dall’Union Feltre non sono annunciate altre novità in casa Valbrenta ” la più bella novità in casa Valbrenta sarebbe che rientrassero tutti i giocatori che sono fuori per infortunio!”

11.00 San Vito Cà Trenta: E’ stato tesserato David Vukovic, classe 1999, ex Pedemontana. domani alla sagra di San Vito dalle 18.00 ci sarà la presentazione del San Vito Cà Trenta dai primi calci alla prima squadra.

10.45 Eurocalcio: Bel colpo dell’Eurocalcio che non finisce di rinforzarsi: dal Pianezze arriva Davide Canesso, classe 1985, lo scorso anno era al  Montecchio Precalcino dove ha realizzato 5 reti in 21 gare. In precedenza al Fara e al Malo. L’Eurocalcio ha ceduto al Pianezze  il difensore Riccardo Vidini del 2000.

Davide Canesso

10.30: Montecchio San Pietro: nel pezzo sul girone C non avevamo la rosa definitiva del Montecchio San Pietro che adesso ci è arrivata: Portieri: Dalla Pozza Marco (92), Meggiolaro Samuel (96), Zampieri Alessandro difensori: Agosti Daniele (84), Dalla Gassa Mattia (92 dal Tezze), Dal Maso Marco (92)  Danuso Filippo (95), Faccin Marco (93) Querci Cristian (98),  Schiavo Luca (91), Storti Gianmarco (99),  Tinazzo Mattia (97), centrocampisti: Agresti Alessandro (83), Bozzetti Nicola (87), Cavallon Gianluigi (84) Faccin  Matteo (98), Maccà Marco (2000), Massignan Paolo (83), Urbani Alberto (97), attaccanti: Berko Kenneth (97), Chiarello Federico (98), Dambi Matteo (2000) Faccin Leonardo (2000),  Pegoraro Nicola (88), Peruffo Edoardo (94), Trevisan Stefano (86), Urbani Nicola (2000); Ci sono comunque  alcuni giocatori come Samuele Meggiolaro, Edoardo Peruffo e Nicola Urbani che stanno recuperando da infortuni.

10.15: il Rivereel opera gli ultimi acquisti prendedo Andrea Spoladore dall’Aurora Cavalponica, centrocampista del 1997 e completando le pratiche per il tesseramento di Marco Tumiatti, attaccante del 1999, lo scorso anno al Valdagno, cartellino del Cittadella.

Marco Tumiatti

10.00: Il Montecchio non effettuerà ulteriori operazioni: dopo preso l’esterno Tescaro già in campo e in gol domenica con il Santa  Lucia e aver ceduto Morato al Longare e Rigodanzo all’Arzignano, il ds Masiero ha chiuso la campagna acquisti per la sua squadra.

9.45:  L’attaccante Geri Bertacche del 1996, lo scorso anno in prestito all’Isola e quest’anno girato dalla Calidonense al Fara in prestito, è rientrato a Caldogno non avendo trovato un ambiente per lui congeniale a Fara. 

Geri Bertacche (foto Calciovicentino)

9.30: Si è dimesso il ds del San Giovanni Lupatoto: il direttore del San Giovanni Lupatoto Vito Bullo si è dimesso dall’incarico. Nella società neo promossa in Eccellenza dovrebbe assumere un ruolo più importante il ds Gino Crema.

9.00: Novità al Longa: Mister Zaccaria si è dimesso per motivi personali  con il mantenimento di ottimi rapporti tra società e mister.  Il Dg Paolo Pozzato ha contattato Lamberto Zaborra  che veniva dall’ottimo campionato disputato alla guida del San Vito che ha accettato la conduzione della squadra.  Grazie a Carlo Zaccaria è arrivato a Longa come preparatore dei portieri Alessandro Corrà, ultime tre stagioni al SUMMANIA con mister Rigoni. Tiziano Bubbola, preparatore atletico ha invece preferito dedicarsi al solo settore giovanile come mister. Tra gli arrivi da segnalare quello del portiere Contro dal Pianezze, dei difensori Thomas Basso dal San Vito, Giulio Marchiori dal Bp 93  e Giulio Fittolani dal Montecchio Precalcino, a centrocampo dell’ex portiere del Real Stroppari Tommaso Quaresima e di Paolo Primon ed in attacco di Giosuè Guerra dal San Vito e di Renato N’Doya ex Juventina Laghi. Questa la rosa completa:  Portieri: Contro Filippo (96 dal Pianezze), Milan Nicola (92), Pozzato Giulio (84); difensori: Basso Thomas (87 dal San Vito Bassano), Cori Mattia (97, inattivo), Corradin Christian (82 dal Spf), Fittolani Giulio (94 dal Montecchio Precalcino),  Kambo Rigert (86), Marchiori Giulio (95 dal Bp 93),  Sartori Giovanni (89); centrocampisti: Baiz Mady (97 dal Bp 93), Bernardi Andrea (96), Bigarella Luca (88), Carollo Davide (84), Maculan Daniel (86), Novello Andrea (95, inattivo), Primon Paolo (93), Quaresima Tommaso (91 dal Real Stroppari),  Ronzani Alberto (92), Ronzani Federico (92, inattivo) Attaccanti: Barbiero Riccardo (97),Guerra Giosuè (90 dal San Vito), N’Doya Renato (96, inattivo),  Pozzato Gianluca (91 ) Allenatore: Zaborra Lamberto; preparatore portieri: Corrà Alessandro

Giulio Fittolani (foto Calciovicentino)

8.30: l’attaccante ex biancorosso Ferdinando Sforzini, riparte dalla D e si tessera con l’Avellino.

8.00 Il Malo comunica le cessioni del difensore Pietro Barbieri del 1997, 10 gare lo scorso anno, al Valli  e del centrocampista Stefano Cazzola del 1999 al Fara. Cazzola lo scorso anno era andato in prestito al Bp 93 . Dal Giornale di Vicenza apprendiamo anche che Giulio Calgaro, sempre del Malo,  ha deciso di trasferirsi al Club Milano a causa di motivi legati allo studio che lo vedranno impegnato in Lombardia.

Stefano Cazzola (foto Calciovicentino)

 

Le prime notizie di giovedì 13  settembre (7 giocatori hanno cambiato squadra)

Esattamente fra 24 ore il sistema informatico che governa i trasferimenti fra dilettanti non consentirà più di operare. Dopo due mesi e mezzo (ma in realtà dopo almeno 4 mesi) di trattative serrate e di accordi raggiunti, il calciomercato chiude.

Su 3000 giocatori che militano nelle squadre dilettantistiche vicentine, 1000 hanno cambiato squadra. E noi li abbiamo registrati quasi tutti con tempestività. Abbiamo avuto qualche imitatore e qualche notizia l’abbiamo pescata anche noi da altri (ben poche per la verità). Ma dobbiamo ringraziare la nostra fantastica rete che ci ha permesso di rimanere sempre aggiornati ed informati.

Per l’ultima giornata come promesso faremo una diretta iniziando proprio dalle 18.00 di oggi, giovedì 13, ovvero 24 ore prima..

18.00 C’è in dirittura d’arrivo un mega movimento di portieri: Alessandro Massignani, classe 1980, lasciato libero dal Sarcedo, torna al Longare dove ha già militato per tre stagioni (dal 2013 al 2016) e anche in precedenza nel lontano 2005/06.

Il Longare può, quindi, liberare Emanuele Casagrande, classe 1983, ex Valdagno e Leodari, che andrà al Le Torri che si era trovato costretto (come abbiamo scritto ieri) a lasciare andare Davide Pozzan, che aveva chiesto di essere ceduto vista la distanza fra la sua residenza e il campo di Lerino.   Al momento dobbiamo solo capire dove andrà Pozzan che in caso di mancato trasferimento entro le 19 di domani dovrà rimanere fermo fino a dicembre

Emanuele Casagrande va al Le Torri (foto Calciovicentino)

 Alessandro Massignani torna a Longare

18.30: Il Cassola prende dall’Eurocalcio l’attaccante classe 1999, Filippo Comacchio.  Il dg Galioto preannuncia come imminenti altri trasferimenti.

19.00: arriva dal veronese un altro movimento che riguarda un portiere: si tratta del giovane Cristian Bonardi del 2000, arrivato lo scorso anno all’Arzignano e che ora torna nel veronese al Valgatara.

Cristian Bonardi al Valgatara

ore 19.30 Chiude la sua campagna il direttore sportivo del Cassola, Giovanni Galioto, concludendo l’arrivo dal Nove dei centrocampisti Alessandro Vialetto, classe 1998 (7 partite disputate), e Andrea Padovan del 1994 (26 gare e 4 reti in Promozione lo scorso campionato).

Andrea Padovan al Cassola

Vialetto con il Nove (foto Formisano)

Ore 20.00: il Brendola comunica l’arrivo del difensore centrale Nicola Mineccia, classe 1996, l’ultima stagione con il Gambellara. Mineccia in passato ha giocato con Castelgomberto, Sovizzo, Le Torri, Tezze, Cornedo e Marano.

Nicola Mineccia con la nuova maglia

Ore 21.00: Qualche società, che vorrebbe già recuperare dopo la prima sconfitta (da favoriti) si fa avanti con un giocatore che ha già giocato chiedendogli di passare con loro. L’allenatore della seconda squadra s’infuria e parla di scarsa correttezza. Sappiamo chi sono le società interessate ma evitiamo di fare nomi. In fondo niente di nuovo sotto il sole….

Ore 21.30:  Il Comitato regionale Veneto della F.I.G.C – L.N.D. ha negato l’utilizzo della fascia bianca, come richiesto dal FC Bassano 1903, ai sensi, si legge nel comunicato del “rispetto dell’art.72 delle NOIF. Pertanto, come annunciato, domenica saranno i tifosi presenti al Mercante ad indossare, come annunciato la fascia.   “Ci dispiace molto; non abbiamo saputo e potuto aiutarvi. Quel regolamento, che quando è stato il momento di danneggiarvi e lasciarvi senza calcio si è dimostrato molto elastico, è diventato un muro invalicabile quando potevamo fare qualcosa per rimediare al danno da voi subito. Ci fa venire i brividi pensare che senza l’acquisto del Mussolente, sareste dovuti ripartire dalla terza categoria, dopo tanti anni passati tra i professionisti. Una città come Bassano, fatta di passione e tifosi veri, capaci di inventare (unica squadra in Italia) il Terzo tempo, che non aveva fatto nulla per meritare tutto questo. Da domani ci batteremo per cambiare il regolamento, evitare che altre squadre possano venire danneggiate come è successo a voi.” È questa la lettera che ci sarebbe piaciuto ricevere dal Comitato regionale Veneto e che ancora, in cuor nostro speriamo, un giorno, di poter avere. Nell’attesa, come già annunciato, domenica  tutti i tifosi del FC Bassano 1903 che arriveranno allo stadio indosseranno una fascia bianca. Per sostenere la squadra giallorossa, ma anche per chiedere di cambiare la norma che ha impedito ad un’intera città di restare nel calcio che conta e per evitare che, in futuro, altre squadre ed altre città possano subire quello che ha subito il nostro Bassano.

Ore 22.00 Il Vicenza calcio comunica i prezzi dei biglietti per la gara con il Giana Erminio. La Tribuna Centrale costerà 40 euro, i distinti 20 euro, 15 in Curva Azzurra e 12 in Curva Sud. Con le solite riduzioni  per over 60 e Under 16. Nel giorno di gara i biglietti sono maggiorati a 45, 25, 18,15 euro.

 


Sull'Autore

Federico Formisano