Redazionali Serie D

Serie D: Arzignano arriva il primo punto

Scritto da Redazione2

ARZIGNANO VALCHIAMPO – ADRIESE 2-2 (pt 0-1) 40’Del Piccolo (AD). St 9’ Aliù (AD), 22’ Lombardi (AR), 44’ Maldonado (AR)

ARZIGNANO*: Tosi, Spaltro, Panzani (st 38’ Vanzan), Munaretto, Bigolin, Maldonado, Serroukh (st 10’ Lombardi), Burato (st 1’ Hoxha), Odogwu,
Fracaro (st 38’ Valenti), Forte (st 23’ Ibe). A disp: Dani, Rigodanzo, Dentale, Antoniazzi. Allenatore Daniele Di Donato

ADRIESE: Motti, Anostini, Boscolo Bisto, Boscolo Berto, Pagan (st 29’ Buratto), Meneghello, Del Piccolo (st 30’ Nicoloso), Delcarro, Aliù,
Marangon (st 45’ Torregrossa), Busetto. A disp: Toffano, Scarparo, Calcagnotto, Boldrin, Boreggio, Santi. Allenatore Michele Florindo

Arbitro: Francesco D’Eusanio di Faenza. Assistenti: Gilberto Laghezza di Mestre e Andrea Mirarco di Treviso

Note: spettatori 500 circa. Ammoniti: Pagan, Forte, Boscolo Bisto, Meneghello. Espulsi: nessuno. Recupero 2’ pt, 0’ st. Corner: 6-1

Servizio di Nicola Ciatti Ufficio Stampa Arzignano

Che cuore questo Arzignano Valchiampo, che nel giorno del debutto stagionale al Dal Molin rimonta una situazione difficilissima contro un avversario di spessore come l’Adriese, pareggia 2-2 dopo essere stata sotto per 0-2 e conquista il primo punto del suo campionato.

Diversi i cambi di formazione per mister Di Donato rispetto a Feltre, che deve rinunciare ancora a Ferri, e propone un tridente formato da Odogwu,
Fracaro e Serroukh, con Lombardi e Valenti in panchina.

PRIMO TEMPO – Il primo guizzo è di Marangon al 4’, che si accentra da sinistra, lascia partire un tiro potente da fuori area che Tosi addomestica
in due tempi. Risposta immediata dell’Arzignano col bolide su punizione di Maldonado al 6’, che sfiora la traversa della porta difesa da Motti.
L’Arzignano piano piano prende le misure ed inizia a premere sull’acceleratore. Al 16’ perfetta azione in velocità dei padroni di casa,
che con Odogwu e Serroukh mandano Forte a tu per tu col portiere, ma il centrocampista spreca calciando addosso a Motti. Al 22’ su angolo di
Burato, colpo di testa di Bigolin che non inquadra lo specchio. Al 27’ ci prova Maldonado da distanza siderale, mira da rivedere. Al 31’ discesa
imperiosa di Marangon, che al momento di calciare spara alle stelle. Al 37’ insistita azione dell’Arzignano in area, con Odogwu e Forte, ma la difesa
ospite si salva. Alza l’intensità del suo gioco la squadra di Di Donato. Nel momento di maggiore pressione vicentina, però, al 40’ arriva il gol
dell’Adriese: calcio d’angolo di Marangon, in mischia insacca Del Piccolo: 0-1. Al 43’ punizione di Maldonado che si ferma sulla barriera.

SECONDO TEMPO -Ad inizio ripresa mister Di Donato schiera Hoxha al posto di Burato, e la squadra inizia subito ad attaccare a testa bassa a caccia
del pareggio. Al 3’ la girata di Odogwu dal limite dell’area termina a lato. Al 9’ però arriva il raddoppio dell’Adriese in contropiede, con una
fucilata da fuori area di Aliù che si insacca all’incrocio dei pali.
L’Arzignano abbozza subito una reazione, per la verità più con rabbia che con lucidità: dentro Lombardi per Serroukh a dare vivacità al fronte
offensivo. Al 21’ punizione dal limite dell’area per l’Arzignano: se ne incarica lo stesso Lombardi che pennella sotto il sette per il gol della
speranza: 1-2. E’ assedio gialloceleste a caccia del gol del pareggio, con Di Donato che getta nella mischia anche Ibe per dare ulteriore peso
all’attacco. Al 36’ punizione dal limite dell’area rodigina, la tira ancora Lombardi a giro, ma la palla sfiora il palo alla sinistra di Motti. Sempre
Lombardi a provarci, al 42’, palla alta sopra la traversa. Gli sforzi vengono premiati al 44’, quando Maldonado decide di inventarsi una
soluzione balistica pazzesca, trovando l’incrocio dei pali da quasi quaranta metri per il 2-2.

Maldonado

TESTA A LEVICO– Finisce così con il primo pareggio interno dell’anno, e ora la testa è già alla prossima, delicatissima ed importantissima,
trasferta di domenica a Levico Terme.

Gli altri risultati:

Arzichiampo –Adriese 1-1
Belluno – Virtus Bolzano 1-1
Campodarsego- Delta Rovigo  2-1

Cartigliano -Cjarlins Muzane 4-4
Clodiense -Levico Terme 1-0
Montebelluna -Chions  2-0
Sandonà 1922   -Trento 1-1
St. Georgen -Union Feltre 3-2
Tamai    -Este 0-1

Classifica: Este, Campodarsego 6, Adriese, Cartigliano, Ciarlins 4, Union Feltre, Levico, Chions, Montebelluna, Clodiense 3, Arzignano, Delta, Tamai, Trento, Belluno, Virtus Bolzano 1


Sull'Autore

Redazione2