Eccellenza

Montecchio Maggiore, tre punti al cardiopalma!

Scritto da Eros

Vittoria all’ultimo respiro grazie al pallonetto di Casarotto al 93′, nel primo tempo reti di Calgaro e Shaban.

Montecchio Maggiore – Garda 2-1

MONTECCHIO MAGGIORE: Saggioro; Bevilacqua; Benetti (Zuddas dal 61′); Tresso (Battaglia dal 70′); Vanzo; Nikolic; Santacatterina; Tecchio; Bonvicini (Tescaro dall’81); Calgaro; Casarotto. A disposizione: Bertoldo; Poletti; Mantiero; Pegoraro; Carollo; Caregnato. All: De Forni.

SONA CALCIO: Fanini; Xhaferllari; Nizzetto; D’aquino; Bonamini; Finazzi; Beverari; Oliboni; Dorizzi; Shaban (Avdullari dal 57′); Boni (Bamba dal 74′). A disposizione: Montalenti; Seno; Comencini; Dall’Ora; Scala; Dalla Pellegrina; Castelletti. All: Corghi.

Arbitro: Guiotto. Assistenti: Petarlin & Rappo.

Marcatori: Calgaro al 4′; Shaban all’11’; Casarotto al 93′.

Ammonizioni: Benetti; Vanzo; Xhaferllari; Bonamini; Oliboni; Bamba.

Servizio e foto di Eros Ferraretto

Alla quarta giornata di andata, nel campionato di Eccellenza Veneta Girone A, Montecchio Maggiore e Garda Calcio si affrontano nel Polisportivo Comunale “Gino Cosaro”. Il Garda, sorprendentemente primo, non vuole farsi superare da un Montecchio che settimana scorsa ha battuto la propria bestia nera. Si pronostica una partita, anche grazie alle ben otto reti della squadra ospite, piena di azioni da gol.

Dopo pochi minuti dall’inizio della partita il Montecchio passa subito in vantaggio: gran lancio di Bonvicini per Casarotto che tira al volo a botta sicura ma trova Fanini attento e preparato, sulla respinta ci prova lo stesso Bonvicini, però nemmeno lui riesce a superare il reattivo numero uno del Garda, il quale, tuttavia, si deve arrendere all’ennesima conclusione, sempre sulla sua respinta, che vede protagonista Calgaro. Uno a zero del Montecchio che da coraggio ai padroni di casa. I castellani provano più volte ad affondare, però gli uomini di Corghi respingono ogni assalto. All’undicesimo minuto la squadra veronese acciuffa il pareggio: grazie ad retropassaggio sbagliato di Benetti, Shaban prende palla, scarta Saggioro e firma la rete. Cinque minuti più tardi il Garda rischia di passare in vantaggio, però la conclusione di Beverari, su passaggio di Dorizzi, è imprecisa. Alla mezz’ora sale in cattedra il Montecchio, ci provano sia Tresso, su retropassaggio di Casarotto e Calgaro, ma il pallone finisce alto sopra la traversa. Su punizione Calgaro sfiora la rete al trentacinquesimo; mentre nel finire del primo tempo Santacatterina, con la sua girata al volo, non insacca l’ottimo assist di Tecchio su calcio da fermo.

Dopo venticinque minuti equilibrati, e un gol per parte, la squadra vicentina tenta in tutti i modi, senza riuscirci, di tornare in vantaggio.

Nella ripresa partono forte gli uomini di De Forni che sfiorano la rete più volte creando azioni importanti, ma che tuttavia non cambiano il risultato. Prima Benetti con un bel passaggio filtrante trova Bonvicini sulla sinistra, il quale, dopo uno scatto, sfiora il palo con un tiro ad incrociare. Poi, al cinquantaduesimo, nell’area del Garda si susseguono le conclusioni di Casarotto Calgaro, Bonvicini e Bevilacqua, tutte respinte da una difesa che sembra insormontabile. Dopo queste enormi opportunità la squadra Veronese non passa in vantaggio per un nonnulla: grande punizione di Bonamini deviata splendidamente fuori da un bravissimo Saggioro e da un palo provvidenziale. Torna poco dopo il Montecchio in avanti con l’imprecisa conclusione di Calgaro, per poi mangiarsi le mani con il gol sfiorato dal colpo di testa di Nikolic. Due minuti più tardi, sull’angolo di Calgaro, Santacatterina sfiora anche lui la rete, sempre di testa. Nel finale di gara il neoentrato Avdullari calcia forte ma centrale, senza riuscire a sorprendere Saggioro. Quando tutto sembrava deciso ecco che Battaglia, entrato da poco, di testa serve Casarotto al limite dell’area, il quale, vedendo il portiere uscito scompostamente dalla sua zona di campo, scavalca con un pallonetto che vale tre punti importantissimi.

Il triplice fischio del Sig. Guiotto, arrivato subito dopo la rete di Casarotto, certifica la vittoria del Montecchio e il sorpasso di quest’ultima ai danni del Garda. Padroni di casa che salgono a sette punti e che se la vedranno settimana prossima in casa del Vigasio. Garda che rimane a secco, nonostante una prova discreta, e bloccato a sei punti; settimana prossima proverà a rimediare ospitando il San Giovanni Lupatoto.


Sull'Autore

Eros