Serie D

Difese solide e attacchi poco incisivi: fra Cartigliano e Delta finisce 0-0

Scritto da Federico Formisano

CARTIGLIANO – DELTA PORTO TOLLE 0-0

CARTIGLIANO: Bortignon, Parise, Lorenzin, Miotti, Murataj, Pellizzer, Michelon, Appiah, Di Gennaro (43’ st Nonni), Mattioli (36’ st Visinoni), Paiolo (33’ st Marchese). All. Ferronato

4-3-1-2 DELTA PORTO TOLLE: Adorini, Gurini, Oberrauch (38’ st Trombini), Tarantino, Gritti, Ghinassi, Pandiani, Sane (25’ st Sarr), Malagò, Cia (11’ st Meucci), Fofana. All. Zattarin

Arbitro: Di Francesco di Ostia Lido

Note. Ammoniti. Pt: 31’ Oberrauch (D), 45’ Miotti (C); St:16’ Meucci (D), 43’ Tarantino (D), 48’ Murataj (C).

A disposizione:

Cartigliano: Farina, Mazzon, Bragagnolo, Ronzani, Moretto, Bizzotto

Delta Porto Tolle: Pigozzo, Koliatko, Boccafoglia, Sirigu, Turea, Vitale

Servizio di Alex Iuliano

CARTIGLIANO

PRIMO TEMPO. Merito della compattezza con cui si muovevano i reparti, sta di fatto che i primi 45 minuti non hanno regalato nessuno spunto degno di nota ad eccezione di un colpo di testa di Di Gennaro al 33’ con la palla che ha sfiorato l’incrocio dei pali. Il Delta Porto Tolle, ancora a secco di vittorie in campionato, prova a spaventare i padroni di casa con il tridente formato da Fofana, Cia e Malagò ma, come detto, la retroguardia del Cartigliano non concede nemmeno uno spiraglio di speranza agli esperti attaccanti avversari che, infatti, raccolgono solo un tiro strozzato di Fofana e qualche fischio dagli spalti.

SECONDO TEMPO. Il primo sussulto arriva all’8’, quando Di Gennaro viene strattonato in area dando la netta impressione di essersi meritato il calcio di rigore che, invece, l’arbitro non assegna fra le proteste dei vicentini. Il Cartigliano preme sull’acceleratore ed inizia a cercare con più convinzione il gol, andandoci vicino appena scollinato il quarto d’ora di gioco. L’azione nasce da una punizione di Parise che serve a centroarea Mattioli: il fantasista biancazzurro inventa un colpo di tacco prodigioso come il riflesso di Adorini, che salva in calcio d’angolo. La risposta del Delta Porto Tolle è tutta nel tiro-cross di Pandiani che scheggia la traversa con Bortignon attento. Poi, nel finale, il Cartigliano costruisce l’occasione più ghiotta dell’incontro: tiro di Visinoni, rimpallo in area e tap-in ravvicinato a colpo sicuro di Miotti che trova la manata provvidenziale del portiere avversario, abile a salvare sulla linea un gol già fatto.


Sull'Autore

Federico Formisano