Prima Categoria

Marola straripante a Cogollo!

Servizio e foto di Chiara Diletta Rizzato

Giornata di sole a Cogollo del Cengio per la sfida tra Alto Astico Cogollo e Marola.
Sole che, alla fine, splende però solo sulla formazione ospite, che ne segna 4 e porta a casa un meritato successo.

ALTO ASTICO COGOLLO: Cornolò, Renon, Martini, Margiotta, Pettinà W., Pettinà O., Melegatti, Balzarin, Carollo canale, Sberze, Chelouane.
A disposizione: Valente, Bortoli, Gasparini, Totti, Dall’Osto, Pellegrini, Pegoraro, Sberze, Broccardo.
Allenatore: Maino Andrea

MAROLA: Loria, Piva, Lopez, Andreoni, Costa, Visentin, Radoskovic, Zen, Basso, Scalco, Gobbato.
A disposizione: Oliviero, Brazzale, Bagnara, Maruzzo, Pengo, Cornale.
Allenatore: Zuccon Luigi.

Primo tempo che inizia equilibrato. Possesso palla a favore degli ospiti ma i padroni di casa provano ad affacciarsi dalle parti di Loria in un paio di occasioni, prima al 14’ con Balzarin ma il tiro è debole e centrale, poi al 16’ con Carollo Canale che per poco non approfitta di un retropassaggio sbagliato dalla difesa ospite. Bravo il portiere ad anticiparlo in uscita.

Al 19’ primi brividi per la difesa di casa. Lancio lungo dalle retrovie, Scalco aggancia in area ma viene fermato da Pettinà Oscar prima di arrivare al tiro.

Al 22’ una delle ultime occasioni per la squadra di casa, Carollo Canale crossa dal fondo ma la palla sfila lungo la linea di porta cogliendo in controtempo Melegatti che non ci arriva.

Pronta la risposta del Marola ancora con Scalco che da dentro l’area calcia a lato di poco.
Al 36’ punizione dalla tre quarti per gli ospiti, Visentin trova ancora Scalco in area ma l’attaccante non riesce ad agganciare.

Al 40’ l’episodio che cambia la partita. Basso entra in area e si destreggia bene in mezzo a tre difensori avversari, finisce a terra e l’arbitro decreta il calcio di rigore che Scalco realizza con un preciso rasoterra alla destra del portiere di casa.

Pochi minuti più tardi, su una palla vagante in area, Cornolò è costretto ad intervenire prolungando la traiettoria della sfera facendola finire sul fondo.
Nell’azione successiva Basso ci riprova palla al piede in mezzo all’intera difesa casalinga ma non riesce ad arrivare al tiro.

Secondo tempo interamente a favore degli ospiti. L’Alto Astico cambia modulo e prova a spingersi in avanti passando ad una difesa a tre ma incassa il secondo goal da Basso dopo meno di 2 minuti.

Al 10’ il terzo goal: Basso tira da posizione defilata, Dall’Osto in scivolata prova a liberare l’area ma centra in pieno capitan Sberze che insacca la sfera nella propria porta.

Possesso palla per lunghi tratti interamente del Marola che punta più a gestire che ad allargare il risultato. Scalco ci riprova al 16’ ma Cornolò para.

Debole accenno di reazione dei padroni di casa, prima con un tiro piuttosto debole di Carollo Canale e poi con una botta dai trenta metri di Martini che esalta il tuffo plastico da Loria.

Al 40’ arriva anche il quarto goal di uno straripante Marola. Cross teso di Gobbato, Pengo anticipa tutti e di sinistro non lascia scampo a Cornolò.
All’ultimo secondo di gioco ancora gli ospiti che tentano di calare la cinquina con un tiro dalla distanza ma Cornolò riesce ad intervenire.

Marola in netta ripresa dopo l’inizio di stagione altalenante, Alto Astico Cogollo che domenica prossima si scontra con il Montebello primo in classifica.

A seguire galleria fotografica, trovate la gallery completa sulla pagina facebook dell’Alto Astico Cogollo.


Sull'Autore

Chiara Diletta Rizzato