Edicola EVIDENZA

Edicola: il programma di questo mercoledì. Un altro cambio in panchina

Scritto da Federico Formisano

A

Alto Astico Cogollo – Marola: abbiamo pubblicato il servizio di Chiara Diletta Rizzato sulla partita fra Alto Astico Cogollo  e Marola disputata domenica; stupende le foto di Chiara che accompagnano il servizio. Ecco il link per accedervi direttamente http://www.calciovicentino.it/2018/10/09/marola-straripante-a-cogollo/ 

B

Breganze: Luca Zolin non è più l’allenatore del Breganze. I bianconeri hanno ottenuto finora due vittorie e hanno perso in casa (4-0) con l’Angarano, riscattando domenica questa sconfitta con la vittoria in casa del San Lazzaro e Santa Croce per 3-0. I rapporti fra mister e presidenza erano sembrati tesi già da qualche tempo, ma avremo modo di riprendere la questione nei prossimi giorni.

C

Calciatori fuori sede: La Belfiorese nella quale militano  l’attaccante Paolo Camparmò ed il difensore Valerio Dal Lago, perde con l’Abano ma vista la classifica molto fluida del girone A si mantiene nelle prime posizioni. Perde anche il Caldiero dell’attaccante esterno,  Massimiliano Mezzina. I termali sono andati sotto con la Piovese e hanno avuto l’opportunità di pareggiare ma Zerbato ha sbagliato il rigore del pari.  Ha riposato l’Arcella, formazione padovana nella quale giocano Mattia De Cao, centrocampista ex Castellano e Roberto Zangara, attaccante esterno del 1999, che lo scorso anno era alla Calidonense. Denis Cuman mediano della Godigese ha segnato su rigore, ma la sua squadra non è riuscita ad andare oltre il pari con il Trissino anche se mantiene la testa della classifica.   Non è sceso in campo nella Luparense il portiere Alberto Lovato del 1998, ex Camisano. Ancora una sconfitta per il Treviso di Gianmarco Pegoraro, difensore del 1998; i biancoazzurri sono stati sconfitti dalla Pievigina e in classifica sono precipitati al penultimo posto con 2 punti (anche per la penalizzazione di 2 punti rimediata per un tesseramento sbagliato dello scorso campionato). Non è andata bene nemmeno al  Mestrino di Mattia Carlotto, che ha perso contro il Camisano in un match che aveva grande importanza per la classifica e per i molti ex in campo.  Il successo è invece arrivato per la Virtus Plateolese nella quale giocano i vicentini Savio, Braceschi, Shala e Ghirardello.

Coppa: Questo è il programma delle gare di Coppa; queste le vicentine in campo

Eccellenza: Vigontina – Montecchio (ore 20.30)
Promozione: Schio – Tezze (ore 15.30)
Prima Categoria: Carmenta – Marola (Inizio ore 20.30 Campo Tezze sul Brenta)
Prima Categoria: Fontanivese – Bassano (ore 20.30)
Prima Categoria: Malo – Stanga (Inizio ore 20.30 )
Prima Categoria: Valdalpone – Real San Zeno (Inizio ore 20.30)
Seconda Categoria: Union CSM – Grumolo

Coppa Delegazione di Vicenza

In blu le squadre già qualificate per i quarti
Girone A
La Contea – Altavilla
Vestenanova – Union Olmo Creazzo

Classifica: Altavilla 6, Union Olmo C., La Contea 3, Vestenanova 0

Girone B
NewTeam SS Trinità – Recoaro
San Tomio – Tresché Conca 0-1  

Classifica: Treschè Conca 7, New Team 4,  Santomio 3,  Recoaro 0,

Girone C
Polisportiva Pedezzi – San Lazzaro Serenissima (in via Calvi)
riposa Monte di Malo

Classifica: Pedezzi, Monte di Malo 3, San Lazzaro 0

Girone D
Boca Junior – 7 Mulini Fimon
riposa Grancona

Classifica: 7 Mulini, Boca Junior  3, Grancona 0

 

F

Ferronato: ecco la dichiarazione del mister del Cartigliano Ferronato dopo la partita con il Delta di domenica. https://www.facebook.com/542305209288639/videos/715229415523203/

L

Lasagna in nazionale! Dopo aver militato nelle giovanili del Chievo, nel 2011 fu ceduto alla Governolese squadra di promozione, e subito dopo al Cerea, in Serie D.  l’anno successivo scende un’altra volta di categoria andando a giocare all’Este dove realizzò 21 gol in 33 partite.
Poi la svolta con il passaggio al Carpi e all’Udinese.  In 6 anni, è riuscito a passare dalla promozione alla Serie A e poi in Nazionale. La favola di Kevin Lasagna continua. Il calcio di provincia a volte regala dei gioielli che nessuno può immaginare.( da Il Calcio della gente)  Forse qualche responsabilità c’è l’abbiamo anche noi che non siamo riusciti a notare un talento come Kevin a pochi chilometri da noi.

 

 

P

 

Pinti: E’ deceduto Dimitri Pinti ex giocatore del Vicenza. Nell’Almanacco di Sergio Vignoni, Pinti, attaccante pescarese,  risulta aver disputato 18 partite realizzando 7 reti nella stagione 1960-61.

 

Presenze e reti
Stiamo pubblicando le rose delle varie squadre con le schede e le foto dei giocatori. Laddove ci è possibile indichiamo anche le presenze e le reti stagione per stagione. Quello di tenere nota della presenze è un lavoro imponente (120 squadre della provincia sono tante). Per questo chiediamo a chi già lo fa per la sua squadra di agevolarci e di inviarci già alla fine del girone d’andata le presenze. Inoltre come avrete notato il Giornale di Vicenza non pubblica più tutti i tabellini di tutte le gare. E quindi il nostro lavoro si complica ulteriormente. Tenere nota delle presenze e delle reti della vostra squadra vi porta via 10’ alla settimana. Vi ringraziamo se ci agevolerete in questo impegnativo compito.


S

Santomio: Il Treschè Conca si è ripetuto a distanza di tre giorni: ha vinto la gara, con lo stesso risultato e più o meno allo stesso minuto di gioco (ieri sera ha segnato Rivetta al 92’ sabato aveva deciso Benetti al 91’). Il Treschè Conca e il New team (che stasera gioca una gara irrilevante ai fini della qualificazione)  vanno avanti in Coppa. In arrivo il servizio e le foto di Andrea Benedetti Vallenari.

Tresche Sbanca, beffa troppo dejavu per il SanTomio!

 

Schio:  Stasera va in campo per la Coppa di Promozione con il Tezze. In panchina dopo le dimissioni di Beggio andrà il direttore sportivo Ennio Dalla Fina che è in possesso del patentino di allenatore. Al momento non ci sono ancora novità sulla successione di Beggio.

Dalla Fina Ennio

Ennio Dalla Fina

 

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

 


Sull'Autore

Federico Formisano