Eccellenza

Montecchio Maggiore, pokerissimo che vale tre punti!

Scritto da Eros

La squadra vicentina resta sulle scie delle prime della classe grazie alle reti di Casarotto, Pegoraro, Bevilacqua, Battaglia e Calgaro. Sono servite a poco le reti di Selmin e Bizzaro per l’Abano.

MONTECCHIO MAGGIORE – ABANO CALCIO: 5-2

MONTECCHIO MAGGIORE: Bertoldo; Bevilacqua; Zuddas (Mantiero all’83); Tecchio (Tresso al 77′); Vanzo; Nikolic; Santacatterina; Pegoraro (Caregnato al 48′); Bonvicini (Tescaro al 72′); Casarotto; Battaglia (Calgaro al 64′). A disposizione: Saggioro; Poletti; Benetti; Carollo. All: De Forni.

ABANO CALCIO: Murano; Cecconello; Lacerti; Bizzaro; Volpin; Laguda; Compagnin (Lazzarini al 56′); Selmin; Piva; Minozi (Scarpari all’88); Bison (Omeragic al 63′). A disposizione: Garon; Barison; Zanon; Boscain; Bernardiello; Bozza. All: Lucchini.

Arbitri: Sig. Squarcina. Assistenti: Stregato & Salviato.

Marcatori: Casarotto al 21′; Pegoraro al 34′; Selmin al 41′; Bevilacqua al 44; Battaglia al 46′; Bizzaro al 67′; Calgaro all’86.

Ammonizioni: Zuddas; Cecconello; Compagnin; Piva.

Servizio, video e foto di Eros Ferraretto

La sesta giornata di campionato vede contrapporsi il Montecchio Maggiore, reduce da una brutta prestazione domenica scorsa e dal successo e passaggio ai quarti di finale mercoledì sera contro il Tombolo Vigontina, all’Abano Calcio che sette giorni fa ha sconfitto la Belfiorese. Entrambe le squadre necessitano di vincere per non correre il rischio di perdere il treno per la promozione.

Il match ci mette diversi minuti ad entrare nel vivo, lasciando i primi dieci minuti gli spettatori avari di emozioni. Al tredicesimo Casarotto crossa per Bonvicini che di testa costringe alla deviazione Murano. Diversi minuti più tardi gli ospiti rispondono con il palo, dopo la deviazione del numero uno dei Castellani, sul tiro di Piva, pallone che si trova nella zona di uno sfortunato Compagnin che non riesce ad insaccare in rete. Dopo il gol sbagliato dell’Abano, il Montecchio sfrutta la legge divina del calcio e passa in vantaggio: Casarotto sulla destra di punizione la insacca anche grazie alla sfortunata deviazione di Murano. Poco più tardi dello scoccare della mezz’ora Casarotto serve Pegoraro che dal limite sfiora la rete. Un doppio vantaggio che si concretizza al trentaquattresimo proprio grazie all’incornata di Pegoraro sul bell’angolo di Tecchio. Un due a zero che per diversi minuti sembra far calare il sipario sulla partita, ma la squadra padovana accorcia le distanze dopo una strepitosa azione di squadra che si conclude con il passaggio filtrante di Minozi per un Selmin che fulmina Bertoldo. Una rete che sveglia il Montecchio che prima sfiora la rete grazie al quasi autogol di Laguda su cross di Tecchio, per poi aggiornare il tabellino con colpo di testa vincente di Bevilacqua sull’angolo dell’ex Provese.

Montecchio Abano

Primo tempo equilibrato che vede in vantaggio il Montecchio, abile a sfruttare le carenze dell’Abano nei calci piazzati.

Nemmeno il tempo per cercare di rientrare in partita che la squadra di Lucchini subisce la quarta rete: uno strepitoso Tecchio serve in maniera magistrale Battaglia in area, il quale prima scarta il suo diretto marcatore e poi insacca sul secondo palo, trovando la sua seconda rete stagionale. La quarta rete mette la gara del Montecchio in discesa, ma l’Abano sembra non arrendersi, infatti continua ad attaccare. Al cinquantaquattresimo Bertoldo deve intervenire sul colpo di testa di Piva, mentre poco dopo vede il tiro da fuori area di Selmin spegnersi sul fondo. Al sessantasettesimo la squadra ospite dimezza le distanze sfruttando un rigore concesso dall’arbitro Squarcina e segnato da Bizzaro. Nel finale la squadra vicentina trova addirittura il quinto gol, merito di una grande cavalcata di Casarotto sulla sinistra e del suo tiro-cross che centra il palo, facendo sbattere la palla contro il petto del neoentrato Calgaro che segna fortunosamente. Al quarto minuto di recupero un altro neoentrato cerca di timbrare il cartellino, però il tiro di Tresso, anche se potente, finisce tra le braccia di Murano.

Cinque marcatori diversi che portano tre punti e il secondo posto, restando in scia del solitario Borgoricco. Abano che ha giocato bene ma perde per colpa dei calci piazzati. Nel prossimo turno gli odierni padroni di casa saranno ad Arcella, mentre gli ospiti affronteranno in casa il San Giovanni Lupatoto.


Sull'Autore

Eros