Promozione

La Promozione di Antonio Bottazzi

Scritto da Federico Formisano

La Promozione di Antonio Bottazzi

GIRONE  A

Domenica finalmente positiva per le squadre vicentine di questo  raggruppamento, spicca la bella vittoria a Mozzecane di un’ ottima  Seraticense che  vede la zona play-off.  Boccata d’ossigeno per il  Rivereel che vince a Povegliano, con una rete di Sacconi,  contro una diretta concorrente in un  campo ostico, il Chiampo dopo tre sconfitte consecutive guadagna un buon  punto contro l’Aurora Cavalponica. In testa dopo sette vittorie consecutive rallenta  la marcia dei padovani  del Castelbaldo fermati a Cadidavid  su un campo dove portar via punti
diventa un’impresa.  Va detto che il portiere del Cadidavid, Chesini, ha parato un rigore  calciato da Montagnani, ma anche che il Cadidavid ha sfiorato il successo pieno colpendo la traversa con Perlini. Dietro però non ne approfitta l’Albaronco sconfitta  inesorabilmente a Cologna Veneta con un secco tre a zero. Il Castelbaldo ha l’attacco più forte con 26 gol all’attivo e anche la miglior difesa con solo tre gol subiti.

 

I top della settimana   

Alberto Sacconi  (Rivereel) : per chiudere una settimana di polemica e di tensioni ci voleva un gol che il giovane attaccante ex Montecchio ha realizzato regalando tre punti importanti per il morale e per la classifica.

Matteo Manganotti (Seraticense):   ci prova insistentemente già nel primo tempo ma per due volte l’arbitro annulla: la prima volta  per un fuorigioco, la seconda per un fallo di Borriero. Nel secondo tempo è su una sua conclusione che arriva l’autorete degli avversari. Finalmente riesce anche a iscrivere il suo nome sul tabellino con una bella conclusione.

Davide Vaccaretti (Chiampo): meriterebbe il classico voto di sufficienza perché se è vero che ha realizzato il primo gol del Chiampo è anche vero che a metà ripresa poteva chiudere il match portando la sua squadra sul doppio vantaggio ed invece ha mandato un rigore sulla traversa. Come spesso succede in questi casi dal gol sbagliato si è passati a quello realizzato dagli avversari e il Chiampo ha dovuto rinviare la vittoria.

Classifica Cannonieri

10 reti: Bortolotto (Castelbaldo);

7 reti: Nicola Avesani (Nogara)

6 reti: Dervishi (Badia Polesine), Sinigaglia (Cologna), Menini (Cadidavid), Grigoli (Nogara),  Forgia (Virtus Verona)

5 reti: Montagnani (Castelbaldo),  Borgatti (Cologna),

4 reti: Centomo (Albaronco), Djordjevic (Castelbaldo),

3 reti: Musso (Aurora  Cavalponica), Riva (Cadidavid), Schults,  Tomasi (Castelnuovo), Mileto, Romano (Mozzecane), Facci (Nogara), Birlea, Peralta (Povegliano), Alban, (Rivereel), Anghel, Borotto, Montemezzo (Seraticense), Di Cristo (Virtus Verona);

 2 reti: Ivanov, Vesentini (Alba Borgo Roma), Luca Avesani, Cavazza, O’Too, Pasin  (Albaronco), Ceschi, Pangrazio,  Perlini (Cadidavid), Tirapelle (Chiampo), Ballesini, Bellinazzi, Filipovic (Oppeano),  Cadete (Povegliano), Gambin (Rivereel), Brizzi, Butucaru (Virtus Verona);

GIRONE B:

L’ottava giornata del campionato di Promozione fa registrare il  tentativo di fuga del Camisano che con la netta vittoria sul Cornedo,  mattatore di giornata il talentuoso Dal Compare autore di 2 reti,  distanzia di ben 5 punti la Godigese che  priva di tre elementi  importanti è incappata nella seconda sconfitta consecutiva a Valdagno  che torna alla vittoria dopo due sconfitte, vittoria importante che  colloca la squadra di mister Monfardini nei quartieri alti della  classifica. Vince anche il Mestrino:  la squadra padovana domina un Longare non  in giornata. Dopo 20 minuti i padovani conducevano per 2 a 0 grazie alle  reti del giovane Moreschi e dell’ottimo Antonello, chiude i conti il  solito Spessato. A  nulla è servito nei minuti finali il gol di  Sandona’.  Longare che viene raggiunto al quarto posto dal Campigo che  vince a marostica e alimenta ancora di piu la crisi dei rosso-nero in  piena zona play-out.

Il Tezze continua a vincere e batte uno Schio ormai  in piena crisi di risultati, gli scledensi dati all’inizio come la  squadra da battere stanno deludendo le attese: il calcio non e’  matematica e il bello e’ proprio questo, non c’e’ nulla di  scontato.

Seconda vittoria per il Trissino che batte un Sarcedo che viene  agganciato in classifica da un Summania che ottiene contro i padovani  del San giorgio in Bosco la prima vittoria in campionato.  Virtus Cassola  sempre piu’ in crisi e relegata all’ultimo posto dopo la sconfitta nel  derby bassanese con il Rosa’.
Camisano, Longare e Valdagno hanno gli attacchi più  prolifici con 16  gol all’attivo, il San Giorgio in bosco ha  la difesa meno battuta del  campionato con solo 5 gol al passivo

I top della settimana

Luca Dal Compare (Camisano)  la squadra di Molinari sempre più lanciata usufruisce della forma e della condizione di attaccanti come Lucchini, Lomazzi e Dal Compare.

Nicolò Lazzarotto  (Rosà)  Anche per lui una doppietta risolutiva nel derby con il Cassola. Lazzarotto non tradisce mai le attese.

Gol del Rosa Lazzarotto insacca

Giulio Vallarsa (Tezze) : è un centrocampista atipico che con l’esperienza e l’intelligenza riesce sempre a farsi trovare al posto giusto al momento giusto.  Per lo Schio diventa un incubo perché i suoi gol diventano determinanti per segnare l’ennesima battuta d’arresto di una squadra costruita per vincere.

Classifica Cannonieri

8 reti: Dorio (Longare), Bajramaj (Valdagno)

7 reti:  Spessato (Mestrino ),

6 reti: De Martin (Y.Campigo);

5 reti: Contro (Marosticense),

4 reti: Dal Compare (Camisano), Ganeo (Rosà),  Munarini,  Primucci (Schio), Pieropan (Tezze), Petronijevic, (Trissino)

3 reti: Lomazzi,  Lucchini, Sambugaro (Camisano), Baggio (Godigese), Fasolo (Longare), Lazzarotto Nicolò (Rosà),  Fedele (Tezze),  Piazza (Trissino)   Gymah (V. Cornedo);

2 reti: Rizzitelli, Tessarolo (Cassola), Barichello, Cuman, Cusinato, Zurlo  (Godigese), Bellon, Zaviane (S. Giorgio Bosco), Broccardo, Zuliani (Summania), Vallarsa (Tezze), Critelli (Valdagno),  Miloradovic (V. Cornedo), Callegaro (Y.Campigo);

Le cronache:

Camisano – Cornedo 3-0  Dal Compare (2), Lucchini.

Campo tirato a lucido a Camisano. Condizioni meteo molto incerte e forfait del capitano non pregiudicano un’altra vittoria per i nostri ragazzi.
La partita è gestita molto bene fin dall’inizio con buona prova di tutti anche dei giovani che dimostrano ottimi spunti. Dal Compare ormai è insaziabile e segna la sua doppietta, accompagnato dalla rete di Lucchini. La classifica ci sorride visto il passo falso dell’inseguitrice…bravi ragazzi, avanti così!!

 

Longare- Mestrino 1-3 Mestrinorubano espugna la roccaforte di Longare Castegnero con una gara di spessore e con tre reti che non lasciano spazi a dubbi sulla concretezza della compagine schierata da Bernardi. L’undici padovano ha di fatto controllato il match dall’inizio alla fine, incassando un gol nel finale che non rovina comunque la prova positiva di Spessato e compagni”. (dal Gazzettino)

Buona la cronaca e passo ai voti: al direttore di gara Zantedeschi 6,5, aggiungo ottimi i due guardalinee. Per i ragazzi del MR: nessuna insufficienza, 6,5 a Banzato, Zanetti, Fantin. Voto 7 per Antonello, Spessato e Moreschi. Personalmente Trevisan e Bado mezzo voto in più e per Gomiero altra prova spettacolare! Per il Longare si salvano solo Sandonà che risponde al fallo di mani con il gol personale, voto 7 mentre Dorio e Donadello prendono 6. Personalmente Poltronieri merita 6,5 come anche Bruttomesso uno dei giocatori che vedo sempre volentieri. (dal sito del Mestrino)

Summania – San Giorgio in Bosco 1- 0 Per questa partita abbiamo pubblicato la cronaca di Marco Marra

 


Sull'Autore

Federico Formisano