Seconda Categoria

Clamoroso al Gagliardotti: vince l’ultima (Grumolo) in casa della prima (Telemar)

Scritto da Federico Formisano

TELEMAR SAN PAOLO ARISTON-GRUMOLO 0-1

Telemar San Paolo Ariston: Vicario, Migliorini, Trivella(35’st Nogara), Pivato(C)(26’st Zarantonello), Piva, Mattiello, Nalesso(12’st Conca), Carraro, Santini, Marangoni(30’pt Simionato), Omogrobe. A disposizione: Bortoli, Parpaiola, Fedalto, Rigon, Padovan. All. Maggi.

Grumolo: Guerra, Scarabello(27’st Zanarella), Galvanetto, Turati(C), Gastaldon, Giacomoni, Ometto, Agostini, De Franceschi(50’st Pauro), Cogo(15’st Pillan), Piovan. A disposizione: Di Felice, Bertinazzi, Corradin, Spaccaferri. All. Dal Lago.

Reti: De Franceschi (G) 45’st.

Ammonizioni: Turati (G) 25’pt, Piovan (G) 11’st, Pillan (G) 34’st, Guerra (G) 38’st, Zanarella (G) 41’st, Conca (T) 43’st.

Arbitro: Cera Filippo di Schio.

Cronaca di Corrado Battilana   Foto di Mauro Colò

Al Comunale di Via Gagliardotti si affrontano i padroni di casa del Telemar e il Grumolo in un testa-coda della classifica proposto dal girone E di seconda categoria. Per i primi, è importante la vittoria per mantenersi in testa alla classifica, mentre per i secondi toglierebbe lo zero dal tabellino delle vittorie. Al cospetto di circa 50 spettatori, nel primo tempo non si è visto per niente il divario in classifica e anzi la partita è stata fatta dal Grumolo pericoloso in diverse occasioni, ma un po’ impreciso.

Si parte al 6’ con un bel tiro da fuori di Scarabello che finisce di poco a lato. Replica il Telemar al 7’ con Nalesso che entra in area da sinistra e da buona posizione si fa deviare il tiro in angolo dall’attento Guerra. Questa sarà l’unica azione degna di nota del Telemar nel primo tempo. Per il Grumolo invece: al 10’ si libera in area De Franceschi, ma al momento del tiro spara la palla proprio dove è piazzato il portiere, al 23’ assist di De Franceschi che libera Piovan all’interno dell’area, il tiro di quest’ultimo viene deviato in angolo dall’ottimo Vicario. Al 37’ nuova triangolazione tra De Franceschi e Piovan, che libera il numero nove in area, ma il dall’interno dell’area piccola finisce fuori. Prima della fine del primo tempo, precisamente al 43’, è ancora De Franceschi a trovarsi solo davanti al portiere, ma Vicario riesce a deviare in angolo.

Nel secondo tempo ci si aspetta una reazione da parte dei padroni di casa e invece la musica non cambia, anche se per una buona mezz’ora non ci sono grandi occasioni e il gioco è abbastanza spigoloso, si ha comunque la sensazione che il Grumolo abbia il controllo della situazione. Il Telemar, come nel primo tempo, confeziona una sola azione pericolosa, quando al 33’ Omogrobe si gira all’interno dell’area avversaria, ma il tiro finisce fuori. Al 38’ è ancora il solito De Franceschi, che si invola verso l’interno dell’area, ma il tiro è fuori. E’ il preludio al gol del Grumolo, che viene siglato al 45’ meritatamente da De Franceschi, che sfrutta un rimpallo su Ometto a centrocampo per involarsi e anticipare l’uscita del portiere con un pallonetto. Trascorsi sei minuti di recupero, concessi dall’arbitro Cera di Schio, la partita si conclude.

Il Grumolo visto quest’oggi non sembra proprio una squadra da bassifondi della classifica, evidentemente il cambio di allenatore sta cominciando a dare i suoi frutti. Il Telemar è sembrata una lontana parente della squadra vista in altre occasioni.

 


Sull'Autore

Federico Formisano