Terza Categoria

La Comitense ci crede fino in fondo e strappa il pari al Vicenza Fc all’ultimo affondo

Scritto da Federico Formisano

I vicentini sfiorano l’impresa a Villa del Conte portandosi sullo 0-2 prima di essere agganciati sul 2-2 allo scadere da una mai doma Comitense

COMITENSE: 1. BERTON Marco, 2. SALVIATO Davide (dal 6’ st 13. FAVERO Paolo), 3. BASSO Andrea ©, 4. FAVERO Niccolò (dal 33’ st 14. MASIERO Marco), 5. FACCO Michele, 6. REATO Cristian, 7. BRUSEGHIN Mattia (dal 6’ st 16. SOLIFOU Fichalla), 8. CALDERARO Cristiano, 9. SCHIAVO Mattia, 10. BIANCHI Cristian, 11. MENEGHETTI Mattia (dal 16’ st 18. TOMIC Nenad). A disposizione in panchina: 15. ZONTA Nicola, 17. CAMARA Chorno.  Allenatore: Roberto LUCATELLO

FC VICENZA: 1. VERDI Filippo, 2. SARTORI Leonardo, 3. FORCELLATI Giancarlo, 4. ZANINI Samuele, 5. FORTE Matteo ©, 6. RAINALDI Andrea (dal 48’ st 18. MICCICHÈ Gaetano), 7. CUNICO Samuel, 8. CAMPANA Nicolò (dal 33’ st 19. FARINA Leonardo), 9. SOTTORIVA Matteo, 10. BELLOTTO Federico, 11. ANIZOBA Prince Chinonso (dal 21’ st 15. TOFFANIN Tommaso). A disposizione in panchina: 12. GIANESINI Riccardo, 13 GIULIARI Gabriele, 14. CARRARO Gianluca, 16. SMANIO Simone. Allenatore: Massimiliano PASTORE

Arbitro: Giacomo Termo (Sezione di Padova)

Marcatori:     25’ pt Rainaldi (FCV), 31’ st Bellotto (FCV), 10’ st Bianchi (C), 45’ st Calderaro (C)

Ammoniti: Favero e Schiavo (C); Forte, Rainaldi e Bellotto (FCV)

Servizio e foto di Stefano Campana

le squadre schierate

A Villa del Conte domenica si sono affrontate la seconda e la terza della classifica del girone A di Padova del campionato di terza categoria e cioè la Comitense e l’FC Vicenza.

dig

Come era da attendersi è stata una partita molto vivace Nella quale l’FC Vicenza ha inizialmente sorpreso i padroni di casa e ha sfiorato l’impresa portandosi addirittura sul 2 a 0. I padovani però nella ripresa hanno prima avuto la buona sorte di trovare il gol che riapriva la partita e poi hanno costretto gli ospiti nella loro metà campo fino a raggiungere il meritato pareggio allo scadere del 90’ minuto.

Primi minuti di studio con la squadra di casa che pressa alto gli avversari tentando di sorprenderli e questi ultimi che fanno un po’ di fatica ad abituarsi ad un campo molto irregolare, ma che sono ben sistemati in difesa e riescono a mettere costantemente in fuorigioco i locali. Al 7’ la prima conclusione è della Comitense con Bianchi che tira però parecchi metri lontano dal palo alla destra del portiere ospite Verdi. La prima occasione della partita è dell’FC Vicenza con Anizoba che colpisce di testa a colpo sicuro un cross da sinistra di Cunico, ma da due passi non centra la porta e sfiora il palo di destra dell’immobile portiere Berton. Un minuto dopo azione pericolosa della Comitense con il numero 9 Schiavon che riceve palla in area da Meneghetti e crossa nell’area piccola dove due compagni non riescono a spingere la palla in rete permettendo alla difesa vicentina di spazzare. Al 30’ l’FC Vicenza batte una punizione dal vertice sinistro dell’area. Calcia Bellotto sul primo palo, ma il portiere Berton riesce a deviare la sfera e la difesa allontana. Al 36’ altra occasione per gli ospiti: punizione dalla trequarti, Forte lancia in area e primo tentativo di Campana ribattuto fuori dalla difesa. Dribbling in area di Cunico e tiro di Bellotto ancora ribattuto. Palla sul limite a Sottoriva e tiro preciso ma troppo centrale con il portiere che para a terra. È un buon momento per I biancorossi vicentini, che infatti al 38’ trovano il gol del vantaggio. Campana salta a centrocampo a raccogliere il rinvio del portiere Verdi, palla a Bellotto che passa ad Anizoba che a sua volta lancia Rainaldi sulla fascia destra. Al momento di entrare in area un difensore di casa sembra avere la meglio sul centrocampista vicentino che invece, all’altezza della linea di fondo, gli ruba palla, fa due passi e infila a fil di palo con il portiere che nulla può. La Comitense sembra subire il colpo e l’FC Vicenza resta in avanti cercando il colpo del ko. Le caparbie azioni dei vicentini fruttano però solo un corner con Campana.

Ad inizio ripresa ci si aspetta la reazione della Comitense ed è invece l’FC Vicenza che nell’arco di 65 secondi costruisce l’azione del raddoppio. Campana conquista una punizione sulla sinistra e poi, sugli sviluppi della battuta, va ad offrire la sponda a Sottoriva sulla fascia opposta. In perfetta solitudine il n. 8 vicentino può calciare un cross in area con Anizoba che spizza di testa la palla scavalcando tutta la difesa e offrendo un perfetto assist a Bellotto che, solo davanti al portiere, con un preciso diagonale lo trafigge per lo 0- 2. Sembra fatta per gli ospiti che si mettono in controllo della partita. Al 9’ però un’improvvisa fiammata permette alla Comitense di arrivare al gol dell’1-2 che ridona ossigeno alla squadra di casa che sembrava un po’ sulle gambe. Punizione dalla trequarti e palla a Solifou che lancia verso l’area. Ribattuta corta della difesa ospite preda di Favero che arriva da dietro e di prima serve sul limite Bianchi che si gira e di sinistro sorprende Verdi sul palo alla sua destra. L’FC Vicenza prova subito a ristabilire le distanze e al 10’ su punizione dal vertice sinistro dell’area Bellotto scavalca la barriera ma anche la traversa. La squadra di casa però è rinfrancata dal gol segnato e, anche in virtù di una maggior fisicità, aggredisce gli avversari costringendoli ad arretrare nella propria metà campo a difesa del risultato. Al 26’ occasione per i padroni di casa con Schiavon che lanciato in area da Bianchi supera anche il portiere Verdi in uscita ma calcia sull’esterno della rete. Al 32’ ancora occasione per la Comitense che lancia in contropiede Solifou che solo davanti al portiere si fa ipnotizzare da quest’ultimo e calcia a lato. Nel convulso finale la squadra di casa trova il gol del pareggio sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti. È il 90’ ed il numero 13 Favero calcia la palla direttamente in area con la difesa che riesce a ribattere. La prende il numero 14 Masiero che la ributta in area dove agli ospiti il tentativo di mettere gli attaccanti in fuorigioco non riesce e Calderaro si trova solo davanti al portiere Verdi. Tocco di esterno sull’uscita dell’estremo difensore Vicentino e palla che si infila in rete per il definitivo 2-2.

Per effetto di questo risultato alla comitense non riesce il controsorpasso sul Pozzetto che però raggiunge in vetta alla classifica con 16 punti. L’FC Vicenza dal canto suo raggiunge il secondo posto in classifica a 2 punti dalle due capoliste, ma con 1 partita in meno rispetto al Pozzetto e 2 rispetto alla Comitense. (sc)

 

Potete trovare gli highlights del pareggio dell’FC Vicenza sul campo della Comitense nel canale YouTube dell’FC Vicenza: https://youtu.be/hP2M2iTuzcs


Sull'Autore

Federico Formisano