Serie D

A Belluno un’occasione sprecata per l’Arzignano

Scritto da Federico Formisano

BELLUNO – ARZIGNANO VALCHIAMPO 0-0 (pt 0-0)

BELLUNO: Burigana, Sommacal, Mosca, Quarzago, Visentin, Pellicanò, Petdji, Bertagno, Corbanese, Miniati, Marta Bettina. A disposizione: Bortoluzzi, Gava, Olivotto, Spencer, Zigon, De Carlo, Borgato, Fiabane, Chiesa. Allenatore Roberto Vecchiato

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Tosi, Spaltro, Vanzan (dal 77’ Panzani), Munaretto, Bigolin, Maldonado (dal 60’ Valenti), Lombardi (dal 80’ Ibe), Hoxha, Odogwu, Fracaro (dal 67’ Serroukh), Forte (dal 73’ Burato). A disposizione: Dani, Maronilli, Ferri, Antoniazzi. Allenatore Daniele Di Donato

Arbitro: Simone Picchi di Lucca. Assistenti: Marco Toce di Firenze, Giuseppe Luca Lisi di Firenze.

Note: spettatori 300 circa. Ammonito Miniati (B), Serroukh (A) Espulso al 43’ p.t. Pellicanò (B) per fallo da ultimo uomo.  Recupero 0′ p.t., 4′ s.t.

Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

I giallocelesti tornano a muovere la classifica dopo il ko interno, ma in terra dolomitica sprecano tantissime occasioni ed alla fine devono accontentarsi di un pareggio, nonostante il predominio territoriale e la superiorità numerica per un tempo di gioco. Domenica al Dal Molin c’è il derby col Cartigliano

BELLUNO (BL) – L’Arzignano Valchiampo torna a muovere la classifica dopo lo scivolone interno col Campodarsego, e dal campo del Belluno porta a casa un pareggio a reti bianche. Un buon punto se si va a guardare la classifica, ma rimane un pizzico di rammarico perché la squadra, in superiorità numerica per tutta la ripresa, non è riuscita a capitalizzare almeno una decina di nitide palle gol e si è dovuta accontentare di un pari a reti inviolate.

Tante le occasioni create dai ragazzi di Daniele Di Donato, sia nel primo che nel secondo tempo, ma la porta di Burigana è rimasta intatta. A fine primo tempo, poi, l’espulsione di Pellicanò per fallo da ultimo uomo su Fracaro lanciato a rete sembrava aprire la strada verso un possibile successo, ma nonostante una gran mole di gioco e occasioni, il gol non è purtroppo arrivato.

Nel primo tempo chance al 5’ con Fracaro che imbecca Forte, palla fuori. Al 13’ ancora Fracaro sugli scudi, ma la difesa di casa salva in extremis. Tosi risponde presente al 24’ sul tiro di Corbanese. Al 30’ e 42’ protagonista Odogwu con due ghiotte opportunità non sfruttate. Nella ripresa il copione non cambia, anche se la difesa di casa chiude bene ogni varco e per gli ospiti è difficile trovare spazi. Ci provano Valenti e Lombardi, ma non trovano la porta.

Si torna comunque a far punti come detto, e ora assume una grande importanza il derby vicentino di domenica prossima, 18 novembre, alle 14.30 al Dal Molin contro il Cartigliano.

 


Sull'Autore

Federico Formisano