Serie D

Arzignano un punto in tre gare; Cartigliano bella impresa !

Scritto da Federico Formisano

Arzignano Valchiampo, dal derby col Cartigliano si esce col secondo stop casalingo di fila

Settimana difficile per i colori giallocelesti; dopo il ko di domenica scorsa col Campodarsego e il pari esterno a Belluno, nuovo stop al Dal Molin nel derby coi bassanesi di Ferronato, che vincono con un gol per tempo. Nel finale espulsi Munaretto e Maldonado. Domenica prossima si va a Trento per rialzare la testa

ARZIGNANO VALCHIAMPO – CARTIGLIANO 0-2 (pt 0-1)

ARZIGNANO: Tosi, Munaretto, Vanzan (st 13’ Panzani), Maldonado, Bigolin (st 1’ Spaltro), Ferri, Valenti, Hoxha (st 10’ Serroukh), Odogwu, Lombardi (st 10’ Fracaro), Antoniazzi (st 1’ Forte). A disp: Dani, Maronilli, Burato, Ibe. Allenatore Daniele Di Donato

CARTIGLIANO: Pellanda, Parise, Pellizzer, Bragagnolo, Stocco, Faresin, Pasinato, Marchese, Di Gennaro (st 47’ Nonni), Mattioli, Visinoni (st 35’ Mazzon). A disp: Farina, Miotti, Zacchia, Moro, Ronzani, Moretto, Bizzotto

Arbitro: Simone Pistarelli di Fermo. Assistenti: Leandro Castioni di Novara e Andrea Mazzeo di Busto Arstizio

Reti: pt 32’ Faresin (CA). St 27’ Stocco (CA)

Note. Spettatori 450 circa. Espulsi: st 35’ Munaretto (AR), 47’ Maldonado (AR). Ammoniti: Di Gennaro, Antoniazzi, Hoxha, Ferri. Recupero 1’ pt, 3’ st. Corner: 8-3

Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

ARZIGNANO (VI) – Vive un momento obiettivamente difficile l’Arzignano Valchiampo, che perde in casa per 2-0 il derby vicentino col Cartigliano al termine di una partita sottotono dei giallocelesti. Un punto in tre partite in otto giorni il magro bottino di una settimana complicata per i ragazzi di Di Donato, che di fronte si sono trovati un avversario determinato e ben messo in campo, capaci di sfruttare al meglio le poche occasioni concesse dalla difesa di casa.

SCELTE – Tanti i cambiamenti di formazione in casa gialloceleste all’inizio; Di Donato offre un turno di riposo a Spaltro, Panzani, Fracaro e si affida a Munaretto e Vanzan esterni, con Ferri al centro assieme a Bigolin, A centrocampo debutto dal primo minuto per il baby Antoniazzi. Negli ospiti fuori per squalifica Appiah e Murataj, out il portiere titolare Bordignon per scelta e il centrocampista Marchesan per infortunio.

PRIMO TEMPO – Arzignano che parte subito con una forte pressione offensiva, ma Pellanda blocca per due volte in uscita alta sui cross di Lombardi e Vanzan. Al 4’ discesa di Antoniazzi che entra in area e guadagna un corner. Al 7’ discesa di Valenti, palla al centro e in mischia si salva la difesa ospite. Al 8’ vibranti proteste di Munaretto per un presunto fallo di mano in area di Stocco non ravvisato dal direttore di gara. Al 9’ su angolo di Lombardi colpo di testa di Bigolin alto sopra la traversa. Grande risposta di Pellanda, al 10’, su colpo di testa a botta sicura di Odogwu su invito di Vanzan dalla sinistra. Al 12’ calcio di punizione di Valenti; palla che subisce una leggera deviazione della barriera ed è facilmente bloccata da Pellanda. Al 14’ cross di Valenti dalla destra, palla per Antoniazzi che controlla e carica il tiro, il portiere ospite para di piede. Al 17’ punizione di Mattioli dalla trequarti; il pallone rimbalza davanti a Tosi che lo controlla in due tempi, disturbato anche dal sole negli occhi. Al 18’ Di Gennaro cade in area in un contrasto con tre avversari; l’arbitro lo ammonisce per simulazione. Al 21’ ci prova ancora Antoniazzi dalla trequarti, ma il suo tiro cross non impensierisce il portiere avversario. Al 24’ punizione per il Cartigliano con la botta da fuori di Pellizzer, deviata in corner dalla barriera. Al 25’ rischio per la difesa di casa sul retropassaggio di testa di Munaretto per Tosi, con Visinoni che prova ad inserirsi. Al 30’ contropiede ficcante di Valenti su invito di Maldonado e Antoniazzi: il laterale si accentra e calcia sul primo palo, sfiorando il palo alla sinistra di Pellanda. Al 32’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo si inserisce Faresin, che sfrutta un blocco ai limiti della regolarità e insacca il gol del vantaggio esterno: 0-1. Al 45’ miracolo di Pellanda, che salva il risultato: cross di Munaretto, inserimento di Maldonado che colpisce di testa a colpo sicuro ma il portiere salva in tuffo.

Faresin

RIPRESA – Ad inizio secondo tempo dentro Spaltro e Forte per Antoniazzi e Bigolin, e l’Arzignano parte subito avanti con Lombardi che pennella, ma Pellanda esce in uscita alta al 1’. Al 6’ Lombardi apre per Valenti, che si accentra e calcia, ma la palla finisce sopra la traversa. Al 7’ è proprio Lombardi a provarci con un tiro a giro che termina abbondantemente fuori giri. Brivido al 7’30 col contropiede solitario di Pasinato, che si allarga, lascia a Stocco che calcia abbastanza centrale con Tosi che si accartoccia. Preme l’Arzignano al 9’ con il tiro da fuori di Hoxha, ma il suo tiro viene deviato dalla difesa. Al 11’ Visinoni ci prova a sorprendere Tosi, ma la palla sfiora il palo. Girandola di sostituzioni per i giallocelesti, che tolgono Hoxha, Vanzan e Lombardi per Serroukh, Panzani e Fracaro. Al 13’ ci prova il neo entrato Panzani, solo angolo. Al 15’ giocata del Cartigliano che libera al tiro Pasinato, debole fuori misura. Al 17’ cross in area di Panzani, colpo di testa di Odogwu, facile la parata a terra di Pellanda. Al 19’ angolo di Fracaro, colpo di testa all’indietro di Serroukh, respinge il portiere. Al 22’ diagonale di Forte, su cui però blocca il portiere. Al 26’ cala il gelo al Dal Molin: contropiede di Stocco, che al limite dell’area trova spazio, calcia in porta e beffa Tosi: 0-2.

Stocco

Al 29’ gli ospiti sfiorano il tris con l’inserimento di Parise, con Tosi che blocca in due tempi. Al 31’ nuova chance d’oro per i bassanesi, che colpiscono un palo pieno con Marchese. Al 35’ tentativo di Bigolin che finisce in corner. Nel finale Arzignano che prova a riversarsi nell’area di rigore ospite, ma la difesa chiude bene ogni varco. Al 35’ fallo duro di Munaretto su Mazzon, l’arbitro decide per l’espulsione. Nell’assedio finale, al 46’ palo di Valenti. Al 47’ espulso anche Maldonado per un fallo ai danni di Pellizzer.

TESTA A TRENTO – Finisce così con la seconda sconfitta di fila in casa, e ora l’Arzignano Valchiampo dovrà ritornare a lavorare sodo per preparare al meglio la prossima delicatissima trasferta sul campo del Trento, domenica prossima alle 14.30.

Rischia grosso mister Di Donato ?

 

 


Sull'Autore

Federico Formisano