Terza Categoria

Nel derby cittadino di terza categoria prevale la Riviera Berica sul Vicenza FC

Scritto da Stefano Campana

Lo scontro tra le squadre vicentine del Girone A di Padova è vinto dalla Riviera Berica che viola il campo dell’FC Vicenza sin qui imbattuto

FC VICENZA: 1. GIANESINI Riccardo, 2. FORTE Matteo ©, 3. RAINALDI Andrea, 4. ZANINI Samuele, 5. FARINA Leonardo, 6. FORCELLATI Giancarlo, 7. CUNICO Samuel (dal 40’ st 16. TRONCA Samuel), 8. GIUDICOTTI Elia, 9. SOTTORIVA Matteo (dal 48’ st 18’ BENINATI Ruben), 10. BELLOTTO Federico, 11. TOFFANIN Tommaso (dal 20’ st 13. SMANIO Simone). A disposizione in panchina: 12. VERDI Filippo, 14. MICCICHÈ Gaetano, 15. MINGARDI Stefano, 17. CARRARO Gianluca. Allenatore: Massimiliano PASTORE

RIVIERA BERICA: 1. ADAMA Fofana (dal 32’ st 12. NITULAS Lilian), 2. MASCARI Andrea ©, 3. MARIN Marco, 4. RIZZATO Francesco (dal 3’ st 13. ASOMA Abdul Rahman), 5. CHIODI Giovanni, 6. BERETE Mohamed, 7. TRAN Kristian Bay, 8. SEYDY Bassirou (dal 45’ st 14. MBALLOW Abdoulie Ebrima), 9. CISSE Malang, 10. GAMBINO Andrea (dal 47’ st 15. RUZZANTE Andrea), 11. FRANCESCONI Mario. A disposizione in panchina: 16. SUWAREK Kemo, 17. KEITA Mahamadou.  Allenatore: Angelo BARBIERA

dav

Arbitro: Tommaso Mantoan (Sezione di Este)

Marcatori:     39’ pt Berete (RB), 40’ Sottoriva (FCV), 42’ Cisse (RB), 03’ st Gambino (RB), 18’ st  Berete (RB), 23’ st Bellotto (FCV), 43’ st Berete (RB), 49’ st Bellotto (FCV)

Ammoniti: Cunico (FCV); Seydy (RB)

Espulsi: Farina (FCV)

dig

È proprio vero che i derby sono delle partite dove tutto può accadere e dove i pronostici spesso si sovvertono. In campo al sintetico di San Bortolo domenica due delle quattro squadre vicentine che militano nel Girone A padovano del campionato di Terza Categoria. Al fischio d’inizio del giovane e forse non espertissimo direttore di gara, il Sig. Mantovan della sezione di Este, l’FC Vicenza si presentava imbattuta, con 4 vittorie e 2 pareggi nelle 6 partite sin qui disputate che gli valevano la seconda piazza in classifica e il Riviera Berica invece con 1 solo punto al penultimo posto, nessuna vittoria, 1 pareggio e 6 sconfitte nelle 7 partite giocate. Il pronostico stava quindi tutto dalla parte dei padroni di casa. Ed invece la partita l’ha fatta il Riviera Berica mentre l’FC Vicenza è apparsa per 90 minuti in totale e assoluta confusione, nemmeno lontana parente della squadra che solo 7 giorni fa ha pareggiato con merito in casa della capolista Comitense portandosi addirittura in doppio vantaggio prima di essere rimontata.

Che qualcosa non andava per il verso giusto per i padroni di casa lo si è capito dopo soli 66 secondi quando il centravanti del Riviera Berica si è trovato a tu per tu con il portiere Gianesini costringendolo ad una parata “miracolo” con l’aiuto del palo. Ci vuole un po’ per vedere l’FC Vicenza costruire un’azione pericolosa ed è il 15’ quando Toffanin viene lanciato in area. Il portiere ospite sembra in vantaggio sull’attaccante ma manca completamente il pallone e sullo slancio travolge l’avversario. L’arbitro decide di lasciar proseguire il gioco, negando ai locali un rigore che ai più è apparso più che lampante. Gioca meglio il Riviera Berica ma più per demeriti dell’avversario che per reali meriti propri e la supremazia si concretizza al 39’ quando il numero 6 Berete, scattato in contropiede, supera con un preciso pallonetto l’incolpevole Gianesini vanamente uscitogli incontro. Colpito nell’orgoglio l’FC Vicenza prova a reagire e confeziona un minuto dopo la sua migliore azione che gli vale l’immediato pareggio. Farina conquista palla davanti alla sua area, scambia con un paio di compagni e si fa tutta la fascia sinistra prima di servire un preciso assist in area a Sottoriva che riceve in posizione di probabile fuorigioco e non ha difficoltà a depositare la palla alle spalle dell’estremo difensore ospite. Ma questa volta è il Riviera Berica che non ci sta e in meno di due minuti torna in vantaggio. I locali perdono palla sulla trequarti e si trovano sbilanciati sul lancio a Gambino sulla fascia sinistra. Il numero 10 giallorosso arriva sul fondo e crossa nell’area piccola dove Cisse in tuffo insacca.

dav

Ci si aspetta che l’FC Vicenza entri in campo con tutt’altro piglio nella ripresa ed invece evidentemente è proprio una domenica storta per i padroni di casa che nel giro di 15 minuti, tra il 3’ ed il 18’ subiscono altre 2 reti prima con una punizione dalla fascia destra pennellata sotto la traversa da Gambino e poi con il secondo gol personale di Berete autore di un veloce contropiede concluso con una rasoiata che non ha lasciato scampo a Gianesini. Al 23’ Bellotto disegna una parabola precisa su una punizione battuta dal vertice sinistro dell’area scavalcando la barriera e infilando la palla a fil di palo per il momentaneo 2-4. Ci pensa però ancora al 43’ Berete, autore quindi di una personale tripletta, a ristabilire le distanze approfittando anche del fatto che, a coronamento di una “domenica bestiale” l’FC Vicenza si trova dal 32’ a giocare in 10 contro 11 per l’espulsione di Farina per doppia ammonizione. In pieno recupero completa la girandola dei gol Bellotto che con un preciso rasoterra a fil di palo porta il risultato sul definitivo 3-5.

Incamera meritatamente 3 punti il Riviera Berica, che raggiunge quota 4 ma non abbandona la penultima posizione. Perde l’imbattibilità l’FC Vicenza che subisce in un colpo solo 5 gol, quando ne aveva subiti solo 7 nelle 6 partite precedenti. Nulla di compromesso per quel che riguarda le posizioni di alta classifica, visto che davanti il Pozzetto resta a 2 punti ma con 1 partita in più, il Grantorto va a 3 punti ma sempre con 1 partita in più, la capolista Comitense va a + 5 ma con 2 partite in più. Purché, naturalmente, la squadra si lasci subito alle spalle questa brutta battuta d’arresto e torni la “matricola terribile” vista nella prima parte del campionato, non solo contro le dirette concorrenti per la testa della classifica ma anche con le squadre di bassa classifica. (sc)

 

Potete trovare gli highlights della sconfitta dell’FC Vicenza con la Riviera Berica nel canale YouTube dell’FC Vicenza: https://youtu.be/_peOs1nRz88

Sull'Autore

Stefano Campana