EVIDENZA Seconda Categoria

Seconda Categoria: risultati, classifiche e curiosità della giornata

Scritto da Federico Formisano

SECONDA CATEGORIA  (dodicesima Giornata)

I titoli della giornata

Una sola la gara rinviata (Città del Castello -Union Cus nel girone M )  in una giornata caratterizzata dal mal tempo ma comunque disputata regolarmente ovunque e con campi in buone condizioni generali.

3 squadre in fuga nei 5 gironi: Giovane Santo Stefano e Rozzampia con 4 punti di vantaggio,  Eurocalcio con 10 lunghezze sulle seconde e già virtualmente campione d’inverno. Nel girone E questa settimana tocca invece al San Lazzaro la leadership che in questo raggruppamento, molto equilibrato, continua a cambiare.

Juventina Laghi ancora a 0 mentre l’Altair continua a non vincere.

in arrivo i servizi da San Pio X (Altair – Campodorese di Corrado Battilana) da Giavenale (Omar Dal Maso per la vittoria del Lugo) e da Santorso per il successo dell’Orsiana sul Novoledo (Matteo Parma)

Girone C

Arcugnano  Lonigo  2-1  Nerboldi e Bernardi
Borgo Soave Calcio  Brendola  1-2  Langella (BS) Camerra Ivanovic (Br)
Gambellara Castelgomberto 2-2  Fernandez e Murrizi (G) Bortolotti e Montagna (C)
Locara  San Vitale 1-0 Frigo (L)
Montecchio S.Pietro  Altavalle del Chiampo  2-2 Pegoraro e Maccà (MSP), Sinaj e Allegramente (AV)
Ponte dei Nori Giovane Santo Stefano  1-3 Rudi, Lora e Basso (GSS), Frighetto (PdN)
Real Brogliano  Sambonifacese  1-1 Chroukrani (S) Turrin (RB)
Real Monteforte  – Alte Ceccato 0-5 Djukaric, Sarr (2), Sfishta, Sartori

Classifica: Giovane Santo Stefano  29, Arcugnano, Alte 25,  Alta Valle, Montecchio S. Pietro 24, Borgo Soave, 22 , Locara 21,  Lonigo, 18, Castelgomberto 18, Brendola  14, San Vitale 12, Real Monteforte, R. Brogliano 9, Ponte dei Nori, Gambellara, Sambonifacese 6  .

Il punto:  il pareggio fra San Pietro e Alta Valle del Chiampo consegna al  Giovane Santo Stefano 5 punti di vantaggio sulle nuove inseguitrici Arcugnano che vince in casa del Lonigo e Alte che ne dà cinque al Real Monteforte.  Arretra in classifica il Borgo Soave che sembra non aver concluso la sua fase negativa e che ha perso in casa con il Brendola del neo mister Corato. Avanza il Locara che ha battuto un San Vitale in crisi di risultati. In fondo alla classifica fanno un punto Brogliano, Gambellara e Sambonifacese con la situazione praticamente cristallizzata.

Bernardi in gol per l’Arcugnano

Girone E

Altair Campodorese 1-3 Zordan, Bedin, Quaggiato (C) Tognato A.
Fides S.Pietro In Gu’  Cervarese  1-1 Valente (F) Bassanese (C)
Grumolo  Lampo 1-2 Pigatto e Dalle Tezze (L) Pillan (G)
Isola Castelnovo  Bassan Team Motta  0-0
Maddalene Thi Vi  B.P. 93  4- 0 Magrin 2, Ceccani e Dalla Pozza
Quinto Vicentino  Union Campo S.Martino  0-2 Santacroce e Zanarella
S.Lazzaro Serenissima  Telemar 1-0 Rosario
S.P.F.  Virtus Plateolese  3-2 Benacchio (S ) Sambugaro, Peruzzo (V), De Cani, Vitillo (S)

Classifica: San Lazzaro 27, Virtus Plateolese 26,  Telemar, Union CSM 24, Bp 93, Spf 22, Campodorese 19, Fides 15, Maddalene, Lampo 14,  Cervarese 13, Quinto 12, Isola C.   11 ,  Grumolo, Motta 8 , Altair 3

Il punto: Il San Lazzaro torna in testa alla classifica battendo nel derby cittadino il Telemar e approfittando della sconfitta della  Virtus Plateolese nella combattutissima gara con l’Spf.  La sempre più tonica formazione padovana dell’Union Campo San Martino vince in casa del Quinto e si porta al terzo posto al pari del Telemar superando il Bp 93 che perde con un secco 4-0 in casa del Maddalene. La formazione di Bressanvido viene raggiunta dai cugini del Spf. La Campodorese vince in casa dell’Altair, sempre ultimo e sempre senza vittorie. Il Lampo vincendo in casa del Grumolo frena la rinascita della squadra di Dal Lago e rafforza la sua posizione in classifica. L’Isola prende un pareggio brodino contro il Motta ma rimane invischiata nelle zone basse della classifica dove fa un punto solo il Motta.

Altair Campodorese (foto di Mauro Colò)

Le vostre cronache:

San Lazzaro Telemar 1 -0

Regna l’equilibrio ma ne usciamo feriti. A San Lazzaro va in scena uno dei big match della giornata ma purtroppo ne usciamo sconfitti.
La partita è equilibrata ma corretta, giocata tra due squadre forti e che si rispettano. Le occasioni sono poche, tante palle alte, tante palle sporche anche in area ma poco pericolo per entrambe le squadre. Nel primo tempo la prima azione pericolosa è del San Lazzaro, su calcio di punizione, palla tagliata messa in mezzo e su colpo di testa la palla sfiora la traversa. Altra occasione poi per i padroni di casa, palla spizzata che trova Pizzato da solo davanti a Bortoli che con un uscita lo obbliga al pallonetto che finisce alto di poco.
Per noi l’unica occasione ce l’ha sul piede Nogara che dal limite calcia al volo una palla che esce da un corner ma finisce alta. Il pallino del gioco lo tiene la squadra di casa però ci difendiamo bene. Al rientro dagli spogliatoi subito pericoloso il San Lazzaro con un tiro dalla distanza che però trova Bortoli pronto a respingere. Torniamo in avanti noi con Omorogbe che appena entrato si trova a tu per tu con il portiere su un lancio di Nogara ma strozza troppo e calcia a lato.
A 15 minuti dalla fine la rete del San Lazzaro, calcio d’angolo calciato da Motterle sul primo palo dove trova Rosario che anticipa tutti e segna.
Da lì niente altro, ci proviamo di inerzia ma non troviamo la rete. Usciamo dal big match con 0 punti ma con una buona prestazione sopratutto a livello mentale. Buone prestazioni dei singoli ma tra tutti soprattuto di Piva che ha dovuto affrontare per 90 minuti un giocatore di altra categoria come Rosario e non ha assolutamente sfigurato, sempre preciso, attento e diligente, grande prestazione personale.
Settimana prossima dobbiamo riscattarci subito in casa contro SPF. (Da Facebook Telemar)

 

Girone F

7comuni 1967 Lakota  2-1 Gheller Fabio, Baù Omar (7Comuni) , Carollo (L)
Giavenale  Eurospin Lugo  0-1 Barbieri
Molina  Concordia  5-1 Marku (C) Casagrande, Panis (3) e Brazzale (M)
Orsiana Calcionovoledo 4-1 Grotto N. 2, Libris, Taurino (O)  Gonzo (N)
Pianezze  Azzurra Maglio  1-1
Sanvitocatrenta  Thiene
 2-3 Rossi Ceola (SV), Valente, Michielan, Boschiero (T)
Silva Costa Barausse Fara  5-1 Dalla Vecchia (2), Dalla Fina Dino, Ruaro, Policastro (S) Amoako (F)
Valli  Rozzampia  0-1 Ceci

Classifica: Rozzampia 32, Sette Comuni, Lugo 28, Valli 22, Silva, Orsiana, 20, Molina, Thiene,  18,   Concordia , Pianezze 16, Giavenale 13,San Vito Ct, 12, Azzurra Maglio 9,   Lakota  7, Novoledo,  Fara 6

Il Punto: il Rozzampia vince anche in casa del Valli e vola a 32 punti. Sette Comuni e Lugo rispondono colpo su colpo con il 7 Comuni che batte il Lakota e il Lugo che vince a Giavenale. Con il Valli frenato dalla capolista si avvicinano Silva e Orsiana con i maranesi che battono il Fara (cui non giova l’arrivo in panchina di Roberto Baù) e  l’Orsiana che tiene in fondo alla graduatoria il Novoledo sempre a braccetto con il Fara. Squadra del momento è il Molina che strapazza il Concordia e la supera in classifica: i giocatori di Loris Poletto hanno vinto 5 delle ultime 6 partite e stanno riportandosi nelle posizioni di cui erano accreditati prima dell’inizio della stagione. Con loro c’è anche il Thiene che ha vinto in casa del San Vito. In fondo alla graduatoria fa un punticino solo l’Azzurra Maglio dopo l’addio ad Acciaio ed in attesa del nuovo mister.

Giavenale – Lugo (foto di Omar Dal Maso)

Panis Alexandru

Panis autore di tre gol per il Molina

Girone G

Calcio Colceresa Belvedere  2-2 Bortignon F. e Tartaro (B)
Castion Arsenal Cusinati 2-1 Campagnolo (2), Ferraro (A)
Juventina Laghi  S.Croce  2-5
S.Pietro Rosa  Eurocalcio 2007  1-2
Zarpellon, Jurkovic (E ) Borsato A. (SP)
Stella Azzurra S.Anna  Nove 0-1
Team Ca Ba Marchesane  Real Stroppari  3-2  
Fiorese, Mattesco, Kasibovic (CBM)
Union Ezzelina  Mottinello Nuovo  2-2
Virtus Romano  Transvector  1-0  
Busnardo

Classifica: Eurocalcio 34, Nove 24,  Real Stroppari, San Pietro Rosà 22,  Stella Azzurra,   Santa Croce 20, Virtus Romano 19,  Cà Ba Marchesane 17,  Castion   16, Union Ezzelina    15, Colceresa, Mottinello 14,  Arsenal,  Transvector 12,   Belvedere 9, Juventina Laghi 0

Il punto: L’Eurocalcio non ha freni: batte anche il San Pietro e vola a +10 con il Nove che passando sul campo della Stella Azzurra diventa la seconda formazione della graduatoria.  La formazione di Cassola è già campione d’inverno a tre giornate dalla conclusione del girone d’andata.  Perde anche il Real Stroppari sul campo del Cà Ba Marchesane e perde la Stella Azzurra contro il Nove raggiunta dal Santa Croce che ha strapazzato ancora una volta la Juventina Laghi sempre a zero punti. In fondo alla graduatoria fa un punticino solo il Belvedere che pareggia con il Colceresa.

Zarpellon in gol per l’Eurocalcio

 

Girone M

Citta’ del Castello  Calcio Union Cus  Rinviata
Merlara  Torreglia  4-4
Montagnana  Arre Bagnoli Candiani Abc  0-2
Nova Gens  Galzignano Terme  1-1
O.D.M S.Pietro  Amatori Ponso  5-2
Pernumia  Atletico Granze  1-1
Spes Poiana  Santelenese  1-4
Tribano  Atletico Conselve  2-0

 

Il punto: In questo girone l’unica gara rinviata oggi fra Città del Castello e Union Cus.  La  gara al vertice vede la vittoria del Bagnoli sul Montagnana. Pareggia la Nova Gens migliorando di poco la sua classifica, mentre la Spes Poiana perde in casa con la Santelenese. Attenzione che la classifica comincia a farsi preoccupante.


Sull'Autore

Federico Formisano