Prima Categoria

Marola tampina il Montebello ad un punto; Sovizzo cede.

Scritto da Federico Formisano

Marola – Sovizzo 2-1  Gobbato al 26’, Piva al 48’, Fochesato

Marola: Loria, Costa, Lopez, Andreoni, Maruzzo (Bagnara dal 65’), Visentin, Piva (Pengo dal 77’), Zen, Cornale (Abazaj dal 82’), Basso (Pavan dal 69’), Gobbato. Allenatore Zuccon.

Sovizzo: Zanconato, Milan, Cailotto(Carlotto dal 77’),Marin,Rinfieri, Strobe,Zanderigo (Ceola dal 59’), Farinello, Fochesato, Shkembi (DallaRiva dal 73’),Faedo.  Allenatore Venturini.

Arbitro:Reghellin da Schio.

Servizio della redazione, foto di Debora Giorio

Lei ha fotografato tutti, ma qualcuno ha immortalato lei, Debora

Cominciamo a parlare di questa partita dall’episodio successo al 65’ della gara: in un brutto scontro aereo si è dovuto ricorrere all’intervento del 118 per l’infortunio occorso ad  Enrico Maruzzo, difensore del Marola. “Oltre a diversi punti di sutura, – scrivono sul sito Facebook –  gli esiti parlano di frattura dello zigomo che porterà inevitabilmente ad un intervento chirurgico.  Vogliamo augurare il nostro più grande in bocca al lupo ad una delle colonne portanti della nostra squadra in vista dell’operazione che lo aspetta e della relativa convalescenza che lo terrà distante dal campo per qualche tempo”.  Nel contempo, tramite il responsabile della comunicazione Nicola Santon,  inviano gli auguri di pronta guarigione a Giovanni Milan difensore del Sovizzo, che, nel fortuito scontro aereo con il capitano del Marola,  ha riportato un taglio in fronte.

I giocatori del Marola a fine gara, quindi,   non riusciranno a  compiacersi  del tutto per la vittoria e soprattutto per aver rosicchiato tre punti importanti al Montebello, sconfitto in casa dalla Pedemontana. Resta un dato che sembrava obiettivamente quasi impossibile qualche domenica fa: il Marola è ad un solo punto dalla capolista a cui ha “mangiato ” 5 punti in due gare.

Il Sovizzo, invece, dopo il cambio del mister ha avuto un exploit di risultati ma nelle ultime gare ha rallentato perdendo con Malo e Marola ed è tornato ad occupare una posizione di metà classifica, ne carne e ne pesce.

La gara è stata condizionata dal tempo e dall’importanza della posta in palio: molti scontri a centrocampo e tanto tatticismo. Il Marola tuttavia schioda il risultato a metà primo tempo: Basso è abile a tentare il pallonetto la palla batte sul palo, ma Gobbato ha l’acume di seguire l’azione di andarsi a riprendere il pallone realizzando il gol del vantaggio.

Zuccon nell’intervallo si dichiara non soddisfatto della gara e lo fa capire ai suoi giocatori che tornano in campo con la grinta giusta e realizzano il gol del raddoppio con Piva con Basso nelle vesti di assist man
Il Sovizzo cerca la reazione ma Loria fa buona guardia. Dopo l’episodio citato che ha comportato una lunga interruzione del gioco la gara prosegue con un lungo recupero ed è in questa fase che il Sovizzo usufruisce di un penalty, trasformato da Fochesato.  Finisce così con la vittoria dei giocatori di Zuccon (tra l’altro espulso nel finale) che domenica cercheranno di insistere nei confronti del Montebello (atteso proprio in casa del Sovizzo) ma dovranno superare il difficile ostacolo del derby con il Le Torri, reduce dal pareggio in casa del Malo. Per questa difficile gara  Zuccon potrà contare anche sul neo acquisto Giacomo Moresco.

 


Sull'Autore

Federico Formisano