Serie D

Terza vittoria consecutiva per l’Arzignano: espugnato Bolzano

Scritto da Federico Formisano

Arzignano espugna Bolzano, centra la terza vittoria consecutiva e ora pensa al Delta

Prosegue la serie positiva per la truppa di Daniele Di Donato, che archivia la pratica nel primo tempo coi gol di Odogwu e Bigolin. Nella ripresa ci pensa ancora il “Re Leone” a chiudere i conti. Quinta vittoria esterna della stagione. Ora testa al turno infrasettimanale di Mercoledì al Dal Molin contro il Delta Porto Tolle

VIRTUS BOLZANO-ARZIGNANO VALCHIAMPO 0-3 (pt 0-2)

VIRTUS BOLZANO (4-3-1-2): Weiss; Menghin (16’ s.t. Guerra), Kiem, Pinton (36’ s.t. Pfeifer), Al Salih (16’ p.t, Rizzon); Cremonini, Bounou, Barilli (8’ s.t. E. Kaptina); Bacher; Koni (28’ s.t. Marini), Timpone. A disposizione: Tenderini, Gencarelli, Ghersini, Forti.
ARZIGNANO (4-3-3): Dani; Spaltro, Maldonado, Bigolin, Vanzan; Ferri (28’ s.t. Munaretto), Valenti, Hoxha (8’ s.t. Parasecoli); Odogwu, Fracaro (18’ s.t. Serroukh), Forte (36’ s.t. Burato). A disposizione: Dalla Valle, Panzani, Maronilli, Antoniazzi, Candiani. Allenatore. Daniele Di Donato
ARBITRO: Luca Calvi di Bergamo
MARCATORI: 34’ p.t. Odogwu (A), 39’ p.t. Bigolin (A), 43’ s.t. Odogwu (A)
NOTE: Giornata soleggiata e temperatura mite. Trecento spettatori circa con sparuta rappresentanza di tifosi vicentini. Ammonito: Hoxha dell’Arzignano. Angoli 7-2 per l’Arzignano. Recuperi: 0’ p.t.; 2’ s.t.

Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

ARZIGNANO (VI) – Missione compiuta! L’Arzignano Valchiampo espugna il “Righi”, tana sempre insidiosa della Virtus Bolzano, supera gli altoatesini per 3-0 e conquista la terza vittoria consecutiva dopo quelle di Trento e Cjarlins Muzane. Una vittoria mai in discussione quella dei ragazzi di Daniele Di Donato, capaci di non farsi sorprendere da una squadra in salute, e di portare a casa la quinta vittoria esterna su sette trasferte.

Avvio di gara con l’Arzignano ben messo in campo, determinato a fare la partita anche sul sintetico bolzanino. Dopo aver creato diverse occasioni da gol, sblocca il risultato alla mezzora del primo tempo con Odogwu: il “Re Leone” si avventa infatti per primo sulla respinta di Weiss sulla potente punizione da fuori area di Maldonado e insacca. 0-1. Ma non è finita, perché cinque minuti più tardi arriva anche la rete del raddoppio gialloceleste: calcio d’angolo di Hoxha, palla al centro e Bigolin trova la zampata vincente per il gol che incanala il match sui binari vicentini. 0-2. La ripresa vede il Bolzano provare a riaprire i giochi, specialmente nel finale, ma l’Arzignano controlla il match senza correre eccessivi rischi, e poi chiude la pratica ad un minuto dalla fine con Odogwu che fa doppietta e regala il gol della sicurezza. 0-3.

Bigolin

Finisce dunque al “Righi/Internorm” di Bolzano con la squadra di Di Donato che porta a casa tre punti d’oro al termine di una partita molto solida, organizzata e mai veramente in difficoltà. Adesso vietato abbassare la tensione, perché si tornerà in campo già mercoledì pomeriggio 12 Dicembre, alle 14.30 al Dal Molin, per la gara valida per il turno infrasettimanale contro il Delta Porto Tolle, reduce dal pazzo pareggio per 3-3 con la Clodiense.

Odogwu esulta dopo il gol

 

Sull'Autore

Federico Formisano