Redazionali

Edicola del Sabato: gara del Vicenza e anticipi

Scritto da Federico Formisano

A

Alto Astico – Sovizzo: l’anticipo di prima categoria si è concluso con la vittoria del Sovizzo per 2-0 con reti di Fochesato e Bregalda.   Sono in arrivo i servizi di Gianfranco Scalzotto e Chiara Diletta Rizzato.

C

Calciomercato serie C: il centrocampista vicentino Riccardo Chiarello, ex Real Vicenza, ha lasciato il Gian Erminio e si è accasato all’Alessandria. Il Monza potrebbe puntare su Simone Guerra del Feralpi su cui sono già puntate le attenzioni di Vicenza, Pordenone e Pisa. Marco Tropea agente di Razzitti, conferma che il suo assistito vuole rimanere a Vicenza per giocarsi le sue chanche. Il mediano Bariti potrebbe lasciare la Triestina per andare al Rieti.  Il Rovereto ha ufficializzato sia Rover che il difensore Frabotta, ex Bologna.

 

Calcio femminile: Domani al campo di Via Baracca a Vicenza, scendono in campo le formazioni di Vicenza e Bressanone per la  gara di calcio femminile del campionato di serie C.

 

M

Montebello apre le porte dello Stadio: dopo le polemiche (più giornalistiche che reali stando a molti dei presenti) il Montebello ha deciso di non far pagare l’ingresso nella gara di domani che vedrà opposto la capolista del girone C di Prima Categoria alla Stanga, ultima in classifica. “Si è deciso di aprire le nostre porte – ha dichiarato al Giornale di Vicenza il responsabile del settore giovanile nonché factotum del Montebello Ivan Pellizzaro– per dimostrare la nostra apertura come club nei confronti di tutti indipendentemente dalla nazionalità o dal colore della pelle: questa società non ha mai fatto alcuna distinzione ma, al contrario, riesce a portare avanti la propria attività sportiva proprio grazie all’aiuto, alla collaborazione e alla disponibilità di tutti in quanto, soprattutto di questi tempi, la sinergia è un’arma indispensabile. Abbiamo vissuto giorni difficili nei quali la vicinanza e la solidarietà dimostrataci da numerose società, tecnici e appassionati ci ha confortati; la nostra speranza è che tutto il clamore nato sia anche finito e che da oggi si parli solo di calcio giocato che alla fine è una delle cose più belle per le quali tutti ci adoperiamo.

P

Presenze a fine andata: Finora abbiamo pubblicato le presenze a fine girone d’andata di queste squadre: Altair, Alte, Arcugnano, Arzignano, Azzurra Sandrigo;  Berton Bolzano, Bp 93, Costa Barausse Fara, Due Monti, Lakota, Le Torri, Montebello, Montecchio, Monteviale, Novoledo, Pedemontana, San Lazzaro, Santomio, 7 Comuni,  Sovizzo, Vicenza. Chi  avesse ulteriormente tenuto conto di presenze e reti è pregato di inviarcele.  In rosso gli acquisti di dicembre. Ecco le presenze  e le reti del San Pietro Rosà: Balin 16 (1), Bertoncello E. 15 (1), Nastic 15 (2), Bertoncello S. 14,  Geremia M. 14 (8),   Bartolomei Mirco 14 (3), Borsato A. 14 (3),Cuccarolo 13,  Guarise 13,  Orso 13, Tessarollo 12 (1), Bertoncello Andrea 11 , Borsato D. 11 (3), Pontarolo 11, Anziliero 10 (2), Palumbo 10,  Cadò 9 (2), Tosato 9, Aceti 4, Nalin 4, Bertoncello D. 3,  Guidolin  M. 2 (1), Bizzotto M.1, Guidolin A. 1. Ceduto a dicembre Sartor 2

A questo link trovate rosa della squadra con schede dei giocatori e foto aggiornate: http://www.calciovicentino.it/list/san-pietro-rosa/

S

San Giorgio in Bosco – Schio : Alla vigilia del match contro lo Schio, ecco l’intervista a  Moreno Visentin, mister della formazione padovana:  Parliamo della vittoria di domenica contro il Sarcedo: cosa ti è piaciuto di più della prestazione dei ragazzi? Devo essere sincero, non abbiamo giocato bene e non è stata una bella partita, ma il segnale più importante, che viene fuori in particolare quando giochi male e riesci a portare a casa il risultato, è che c’è tanta determinazione. Se fossero mancate la determinazione e la voglia, penso che non l’avremo vinta, perché onestamente non abbiamo fatto meglio degli avversari. Abbiamo segnato e ci siamo difesi bene, ma è stata una di quelle partite in cui i tre punti sono arrivati a seguito di una prestazione molto bassa ed opaca. Capita anche questo, poi magari in altre occasioni in cui la prestazione è particolarmente brillante non si riesce a portare a casa il risultato. Il girone di ritorno, comunque, è un altro campionato, quindi vedremo. Nonostante la prestazione non brillantissima di domenica, la vittoria aiuterà comunque ad affrontare una partita dura come quella contro lo Schio con positività e con la giusta motivazione? Beh, vincere fa sempre bene anche per il proseguo. È chiaro che lo Schio ad oggi è la squadra, insieme al Camisano, più in forma. Sappiamo che dopo il cambio dell’allenatore hanno fatto qualche partita più o meno positiva e poi sono partiti alla grande. Stanno raccogliendo i frutti che magari all’inizio hanno fatto fatica a raccogliere e sappiamo che andremo ad affrontare una corazzata. Nonostante tutte le difficoltà la classifica è corta e sembra esserci tempo e modo di recuperare e risalire: condividi questo ottimismo? Bisogna sempre essere ottimisti e il nostro obiettivo è quello di risalire la classifica. Se saremo bravi la risaliremo, ma si vedrà di partita in partita quanto. Siamo partiti bene, ora pensiamo allo Schio.

V         

Valbrenta – Vicenza 0-1 : L.R. Vicenza (4-3-3): Albertazzi (55′ Grandi); Davide Bianchi (60′ Andreoni), Bonetto, Bizzotto (45′ Mantovani), Stevanin (45′ Solerio); Salvi, Cinelli, Nicolò Bianchi (45′ Laurenti); Tronco, Maistrello (45′ Razzitti), Giacomelli (45′ Curcio). A disposizione: De Falco. All: Michele Serena
Football Valbrenta (4-4-2): De Carli (45′ Volpe); Gambasin, Toniolo (45′ Russo), Rimoldi, Bassani (63′ Longhini); Dalla Bona (45′ Cacciotti), Tomasi, Pinton, Osmani (45′ Topparelli); Battaglia (63′ Zoldak Boschet), Fusco. All: Alessandro Pontarollo
Arbitro: Rizzolo
Reti
: 33′ Tronco (VI) da Biancorossi.net

Assenti Arma, Pasini, Zarpellon e Zonta, Serena ha alternato tutti i giocatori a disposizione, facendo giocare per 90’ Cinelli con lo squalificato Salvi e Bonetto; solo De Falco in panchina per 90’ Il Valbrenta a sua volta ha alternato tutti i giocatori a disposizione. Assenti Bozza, Gallonetto, Ponik. Buona la gara della formazione di Eccellenza che ha tenuto testa al più blasonato avversario. Gara decisa nel primo tempo da un errore in disimpegno della difesa che ha favorito l’azione di Davide Bianchi che ha centrato per Tronco che ha realizzato.

Vicenza:   Come da anticipazioni dei giorni scorsi sembra che il ds Seeber stia orientando le sue attenzioni principalmente su due giocatori, Strambelli e Sansone. Il mercato si chiude il 31 gennaio ma intanto incombe la ripresa del campionato che vedrà il Vicenza impegnato sabato 19 con il Renate. Finora le uniche operazioni confermate sono quelle in entrata di Cinelli e in uscita di Rover. Sicuramente il Vicenza dovrà provvedere almeno ad un’altra uscita per consentire il tesseramento di Cinelli e una seconda uscita tra gli over per poter chiudere con la seconda punta che sembra obiettivo primario della campagna acquisti di gennaio. Oggi intanto contro il Valbrenta probabile un rimescolamento delle carte visto anche le possibili defezioni di giocatori che si sono allenati poco in questa settimana (Mantovani, Gashi, Zarpellon, Pasini, ecc.)

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino


Sull'Autore

Federico Formisano