Edicola EVIDENZA

L’edicola del mercoledì: il programma e gli highlights

Scritto da Federico Formisano

Aggiornamenti delle ore 15.00

P

Pontisso: il nome nuovo per il Vicenza (come sostengono Biancorossi.net e Trivenetogol  ) potrebbe essere quello di Pontisso dell’Udinese, un centrocampista del 1997 che ha esordito in serie a il 31 maggio 2015 contro il Cagliari sostituendo Perica nell’intervallo. A luglio 2016, Pontisso è stato ceduto in prestito allo Spal per giocare in Serie B (5 partite ed un gol nel 2016/17) il ritorno a Udine dove ha giocato con la Primavera e lo scorso anno ha fatto un’altra apparizione in Serie A.

Pontisso

S

Santomio:  Mister Ferruccio Gramola, classe 65′, negli ultimi anni vice allenatore alla Union Pedemontana in 1 categoria con Dal Bianco e Sperotto e’ il nuovo allenatore della U.S. Calcio S.Tomio ASD. La societa’ ringrazia Ferruccio per aver accettato la sfida e l’incarico in questo momento delicato e gli augura un grandissimo in bocca al lupo e un percorso ricco di soddisfazioni come allenatore delle Rondinelle!

Mister Gramola quando era al Lakota

 

Il programma di oggi, mercoled’ 30 Gennaio :

Coppa Italia di Serie D quarti di finale

Matelica – Ambrosiana

L’Ambrosiana – scrive Nicola Smanio  su Dilettanti a Chi –  si sobbarcherà una lunga trasferta nelle Marche,incontrerà il Matelica(girone F) guidato dall’ex Delta Porto Tolle,Mestre e Abano Luca Tiozzo,il chioggiotto al suo secondo anno alla corte del presidente Canil,è secondo in classifica dietro alla corazzata Cesena. I ragazzi di mister Chiecchi fanno molta fatica in campionato(penultimi 17 punti) ma in coppa hanno raggiunto questo storico obiettivo,e dando il giusto equilibrio facendo riposare qualche ragazzo,tenterà nell’impresa di andare alle semifinali dove incontrerà la vincente di Sanremese-Mantova !!!
Questo il programma completo,inizio gare ore 14.30:

Coppa Veneto di Prima Categoria:

Bassano  – Real San Zeno ( alle ore 20.00 allo Stadio Mercante)

una delle foto sulla felicità del Bassano: le altre potete trovarle su Facebook Bassano

Coppa Veneto di Seconda Categoria:

Rozzampia – Virtus Agredo (a Breganze ore 20.30)

Recuperi:

San Giorgio  in Bosco – Schio (girone B di promozione)
Arsiè e Salvatronda (girone F di prima Categoria) prevista al campo Celarda di Feltre è stata rinviata nuovamente al 12 febbraio

C

Calciomercato serie C:  Il Rimini ha preso il centrocampista Pierfederici dal Monopoli. In cambio alla società pugliese è andato Cavallari. Il Monopoli ha preso anche il difensore ex Vicenza,  Bastrini svincolato dalla Cremonese.  Il Renate prende Vassallo dal Bologna. Il Feralpi cede Corsinelli al Piacenza  e risolve il contratto con Raffaello.  Giorgio Gianola della Vis Pesaro va al Giana Erminio in cambio di Ludovico Rocchi. Secondo Gianluca Di Marzio il Vicenza potrebbe essere interessato al difensore Mario Mercadante del Monopoli. L’attaccante Malcore del Cittadella potrebbe andare al Ravenna. L’Imolese conferma l’arrivo di Roberto Ranieri dal Teramo e  avrebbe preso Pierluigi Cappelluzzo  dal Verona. Il centrocampista ex biancorosso Castiglia potrebbe passare dalla Salernitana alla Ternana. L’ex portiere del Vicenza Valentini dopo aver lasciato la Triestina ha firmato per la Viterbese.

Cartigliano: ecco il servizio andato in onda a Tva Vicenza con la sintesi della gara di Porto Tolle https://www.youtube.com/watch?v=WRMfwGEGJ8k

G

Ghirardello: è nata Lia Ghirardello, figlia di Luca, difensore della Virtus Plateolese ( e per tanti anni colonna del Marola)   e di Elena Carollo, sorella di Giacomo Carollo, nostro validissimo collaboratore. Alla mamma Elena, a papà Luca e ovviamente anche allo zio Giacomo, le congratulazioni della nostra redazione !

M

Memoria: L’allenatore degli esordienti del Vicenza , Tommy Dal Santo (qualcuno se lo ricorda probabilmente anche come attaccante del Thiene, del Caltrano e del Canove)  è intervenuto negli spogliatoi ed ha parlato ai suoi giocatori dopo un amichevole disputata contro la Liventina; ecco quello che ha raccontato al Giornale di Vicenza  «Era la giornata della memoria – ha spiegato Dal Santo, laureato in filosofia ed insegnante ad Asiago -, e mi è venuto spontaneo raccontare ai miei giocatori qual è il senso della giornata attraverso il film “Fuga per la vittoria”, ispirato alla partita della morte del 1942 tra ufficiali tedeschi e giocatori ucraini. Volevo trasmettere il senso della celebrazione della giornata non tanto e non solo come il ricordo di quanto è successo, ma come un esempio concreto da avere sempre a portata di mano – sottolinea – perchè purtroppo oggi, passato il 27 gennaio, ogni momento è buono per commettere nuovi errori. Non è scontata la libertà di potersi esprimere sul campo, di vincere o perdere, ho spiegato ai ragazzi. Il calcio è un grande spazio di libertà che non è mai scontata. Non lo era allora, al tempo delle deportazioni, ma nemmeno di questi tempi. Anche quando si verificano episodi di razzismo, c’è, di fondo, una totale mancanza di libertà». Il discorso di Dal Santo, naturale e spontaneo.., è stato ascoltato con attenzione. In rigoroso silenzio. «Mi ha colpito il loro interesse, ho capito che avevano capito ed è stato gratificante. Ho detto loro che in futuro o saranno giocatori o semplici appassionati di calcio, e comunque sia il ricordo della giornata della memoria potrà essere vissuto anche attraverso questa partita di calcio».

M

Mosele: Cristian Mosele, difensore ex Sarcedo, Bertesinella, Sovizzo e Real San Zeno, svincolato a dicembre, verrà tesserato questa settimana dal Maddalene.

Mosele

R

Rozzampia- Concordia : Ecco il consueto appuntamento con gli highlights della gara del Concordia. https://www.youtube.com/watch?v=xx4Op-8bKUI 

S

Special One: per quando riguarda gli estremi difensori nella classifica curata da Venetogol da segnalare che    nella gara vinta dall’Eurocalcio Ziliotto ha subito ben due reti (fino ad ora lui ed il giovane collega Farronato avevano incassato tre reti in tutto il campionato) e quindi si è interrotto l’imbattibilità casalinga che durava da 581’. Resiste quella casalinga di Aspergh del Camisano (ma la sua squadra ha giocato a Marostica e il portiere ha subito tre reti) mentre torna ad affacciarsi in graduatoria Cappellari del Bp 93 (che lo scorso anno mantenne a lungo imbattuta la sua porta) che è arrivato a 300 minuti. Per tutti i dati complessivi potete consultare il sito Venetogol

Torna Cappellari del Bp 93

 

T

Treviso Il Treviso sprofonda, e lo farà senza lo stadio Tenni. Nell’ultimo consiglio comunale dei Trecento è arrivato l’annuncio della giunta Conte, con il vicesindaco Andrea De Checchi: non è più considerata la concessione firmata dall’allora presidente Luca Visentin (accordo di 5 anni, la società di via Foscolo doveva spendere 295 mila euro), dichiarata inadempiente e verso cui Ca’ Sugana ha già avviato l’iter del recupero crediti. Lo stadio verrà eventualmente concesso d’ora in poi al Treviso di partita in partita, senza alcuna pregiudiziale (ha fatto capire ieri De Checchi) ma evidentemente a fronte di granzie e pagamenti (dalla Tribuna di Treviso)

 

V            

Vicenza:   Ormai è quasi certo il passaggio di Bittante al Cosenza; impiantati, invece, i trasferimenti di Andreoni all’Ascoli, di Solerio, di Bortot, di Maistrello. E il Vicenza rischia di rimanere così com’è. Domani sera alle 19.00 suona il campanello della fine lezioni.

Vicenza- Feralpi: Gli highlights https://elevensports.it/play?titolo=L.R.-Vicenza-Virtus—Feralpisal%C3%B2-1-2%2C-23%5EGiornata-Girone-B&id=35763&ct=9&cat=106

Ottavi Coppa Italia: Mercoledì 5 febbraio si disputeranno a Salò gli ottavi di Coppa Italia fra Feralpi e Vicenza: sarà una gara ad eliminazione diretta ed in caso di parità alla fine dei 90’ si giocheranno tempi supplementari e in caso di ulteriore parità si andrà ai calci di rigore.

 

Vicenza Calcio femminile: Il girone di ritorno parte nel miglior modo per le Juniores che al Baracca si impongono per 7-1 sulla Virtus Padova. Partita a senso unico già da subito: D’Angelo dopo appena 31 secondi sblocca la gara, Smith, Passuello e Carino completano il poker per il 4-0 del primo tempo. Nella ripresa è sempre il Vicenza a fare il gioco e D’Angelo, dopo un palo e due traverse, trova altri due gol; è invece di Pegoraro il gol del momentaneo 6-0. Per le avversarie c’è almeno la rete della bandiera segnata all’84′ con una bella progressione di Giustiziero che qualche minuto prima aveva sbagliato anche un calcio di rigore. Primi gol ufficiali in Biancorosso per D’Angelo e debutto per Segalla. Link all’articolo: http://www.vicenzacalciofemminile.com/archives/dangelo-trascina-le-juniores-gran-7-1-alla-virtus-padova/

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino


Sull'Autore

Federico Formisano