Serie C

Grazie ad un gran primo tempo il Vicenza vince a Pesaro

Scritto da Federico Formisano

Vis Pesaro – Vicenza 1-2  Guerra, Arma (V), Petrucci (VP)

Vis Pesaro: Tomei; Pastor (Hadziosmanovic dal 65′) , Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Botta, Rizzato (Voltan dal 60′) ; Lazzari (Testoni dal 82′); Guidone (Diop dal 65) , Olcese.  A disposizione: Bianchini, Stefanelli, Rossono, Ivan, Gaiola, Romei, Gabbani, Tessiore,  All: Colucci
L.R. Vicenza: Grandi; Davide Bianchi, Pasini, Mantovani, Martin; Cinelli (Bovo dal 60) , Zonta, Nicolò Bianchi; Guerra (Pontisso dal 77′),  Arma (Maistrello dal 85′) , Giacomelli (Tronco dal 85′); A disposizione:  Albertazzi, Pizzignacco, Bizzotto, Bonetto, Stevanin,  Gashi, Curcio. Allenatore:  Serena
Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro

Serena conferma Mantovani al centro della difesa con Bizzotto in panchina assieme a Bonetto e Stevanin fra i difensori. i nuovi Bovo e Pontisso sono le alternative a centrocampo.

Nella Vis Pesaro gioca in porta l’ex Real Tomei. A centrocampo agisce il doppio ex Botta. In avanti esordio per Guidone arrivato dal Padova a gennaio. Voltan parte dalla panchina.

Si gioca sotto la pioggia battente con un campo molto pesante.

Come sempre Vicenza seguito in trasferta da un grande pubblico

Al 3′ grande occasione per il Vicenza con una bella incursione in fascia destra con cross al centro: Arma in bella elevazione, colpisce di testa e il portiere Tomei para con splendido riflesso.

Ma al 7′ il Vicenza va in vantaggio: bella incursione di fascia di Giacomelli che centra, Tomei para ma non trattiene e Guerra è rapidissimo a prendere palla e ad insaccare: classico gol da opportunista e seconda rete per l’ex Feralpi.

Al 11′ la reazione della Vis Pesaro con un cross di Rizzato deviato ma parato da Grandi.

Al 13′ punizione per la Vis con Petrucci che calcia dal limite ma la palla esce a lato.

La Vis preme e ottiene due angoli ma il Vicenza finora difende bene.

Grandissima occasione per il Vicenza al 16′ per raddoppiare: Bianchi D. si incunea dalla destra con Tomei in uscita palla al centro per Arma che conclude e il portiere con un guizzo incredibile e respinge sulla linea.

Sul proseguio dell’azione Giacomelli conclude ma la difesa in qualche modo (con un braccio ? ) libera.

Ancora il Vicenza al 20′ con un cross di D. Bianchi (molto bene finora in spinta sulla destra) ma  non ci arrivano ne Giacomelli ne Cinelli che si allunga il pallone e l’azione sfuma.

Al 30′ il Vicenza è ancora davanti nel risultato e sta giocando una buona gara, molto aggressiva a metà campo con interventi decisi e rapidi capovolgimenti di fronte. Finora nessuna grossa opportunità per la Vis.

Aumenta la pressione della Vis Pesaro (5 calci d’angolo) e il Vicenza arretra difendendosi comunque con discreto ordine.

Stupendo gol di Arma e siamo sul 2-0 (37′): Giacomelli recupera palla e va in sovrapposizione con Bianchi che crossa: Arma in rovesciata segna una splendida rete.

La Vis Pesaro non vuole chiudere sotto di due gol il primo tempo e attacca: Grandi è bravo in due circostanze in particolare su Rizzato di testa.

Il tempo si chiude comunque con una punizione di Giacomelli parata facilemente da Tomei.

Gran bel Vicenza a fine tempo: squadra compatta e bravissima in contropiede con un Davide Bianchi da elogio.  Siamo sul 2-0 con le reti di Guerra e di Arma.

Parte bene il Vis Pesaro ma Grandi sbroglia una situazione difficile. Al 51′ ancora Grandi para un tiro di Lazzari dal limite.

Su un cross dal fondo Grandi smanaccia e Olcese di testa appoggia letteralmente fra le braccia del portiere.

55: lancio lungo per Arma che però non aggancia.

56′ Grande parata di Grandi su un tiro da fuori area.

59′ Per poco non arriva il 3-0: Giacomelli e Arma scattano in contropiede. il n. 9 passa a Zonta che conclude bene ma sull’esterno della rete.

60′ doppio esordio con Bovo nel Vicenza che prende il posto di Cinelli e con Voltan che rileva Rizzato.

61′ tiro di Guidone e grande parata di Grandi che devia in calcio d’angolo.

Buona fase di contenimento del Vicenza con qualche contropiede non pericoloso.

71′ Lazzari, il giocatore più tecnico e pericoloso della Vis prova l’azione personale ma Grandi blocca a terra.

72′ Ancora Lazzari sulla sinistra, Petrucci raccoglie e  tira la palla rimbalza male e supera Grandi che non appare certo incolpevole. Siamo sul 1-2

75′ grande errore di Briganti con Giacomelli lanciato nella prateria ma è bravo Tomei a parare sul capitano biancorosso.

77′ altro esordio nel Vicenza con Pontisso che prende il posto di Guerra.

79′ Gran punizione di Lazzari che sibila a lato.

Gli ultimi dieci minuti (con 5′ di recupero) sono il classico assedio ad una porta: il Vicenza è sensibilmente calato e i neo entrati non riescono a tenere la palla lontana dalla nostra area.  L’occasione più grossa per la formazione di casa è su un colpo di testa di Briganti che finisce però a lato.

Il Vicenza porta a casa tre punti importanti: è il secondo successo della gestione Serena e ancora una volta arriva in trasferta. Un successo meritato sopratutto per quanto fatto nel primo tempo con due reti e alcune clamorose occasioni con Tomei protagonista. Nel secondo tempo Vicenza in sofferenza, incapace di produrre pericoli per la porta avversaria, ma attento a chiudere gli spazi agli avversari. Grandi protagonista in alcuni interventi ma ingenuo nell’occasione del gol che ha riaperto la contesa. Alla luce dei risultati odierni il Vicenza risale in classifica e torna nella zona play-off.

 

 

 

 


Sull'Autore

Federico Formisano