Seconda Categoria

Testa coda secondo pronostico: San Lazzaro batte Altair

Scritto da Corrado Battilana

ALTAIR- SAN LAZZARO 0-4

Altair: Costa; Angius; Sambugaro; Tognato M.; Caregnato; Basso(C); Celotto(15’st Garbin); Veloce; Cerovic(35’st Amadori); Calcara; Urbani. A disposizione: Luciano; Sanna; Marte; Zanella; Sabir; Ferrarin; Tognato A. All. Sammarco

San Lazzaro: Lucchini(C); Rigotto; Dal Bosco; Canilli(40’st Corà); Tabarin; Vivian; Zanotto; Motterle( 27’st Feltre); Pizzato(43’st Tescaro); Carmucci(31’st Formenton); Radojkovic( 10’st Rosario). A disposizione: Ziliotto; Cogo; Stocchero; Kocic. All. Motterle

Arbitro: Stefania Andrighetto di Vicenza

Reti: 3’pt Dal Bosco(SL); 32’pt Pizzato(SL)40’pt Zanotto(SL); 12’st Dal Bosco(SL)

Ammonizioni: 36’pt Cerovic(A); 42’st Garbin(A)

Servizio di Corrado Battilana Foto di Mauro Colò

Nella quinta giornata di ritorno del campionato di seconda categoria a San Pio X va in scena il classico testacoda, con i padroni di casa dell’ Altair, ultimi in classifica, che ospitano il San Lazzaro, secondo in graduatoria ad un solo punto dalla capolista. Gli ospiti non ci mettono molto a dimostrare la loro superiorità, tanto che dopo soli tre giri di lancette si portano in vantaggio su azione d’angolo con Dal Bosco, il quale dal limite dell’area piccola stacca con ottimo tempismo e insacca alle spalle di Costa. Dopo il vantaggio il San Lazzaro addormenta la partita, ma l’Altair al 13’ si rende pericoloso con una punizione ben calciata da Urbani dai 20 metri, Lucchini però è sulla traiettoria e non si fa sorprendere. Nel finale di tempo la squadra ospite torna a spingere e trova altre due reti, al 32’ è Pizzato a trovare la via del gol concludendo un perfetto schema su corner battuto da Motterle; e al 40’ Zanotto che dopo una grande percussione centrale calcia un preciso diagonale all’angolino basso non lasciando scampo a Costa.

 

Nella ripresa il copione non cambia con il San Lazzaro che al 12’ trova il 4-0 ancora con Dal Bosco, sempre sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dal solito Motterle. Nella fase centrale del tempo i padroni di casa provano a farsi vedere con due conclusioni dal limite dell’area di Urbani, su entrambe però è attenta la risposta di Lucchini. Nel finale di tempo gli ospiti vanno vicini alla rete del 5-0 con Zanotto, sulla cui conclusione è miracoloso l’ intervento di Costa e con Rosario che al 49’ spara alto dall’interno dell’area piccola. L’Altair per contro all’ultimo minuto coglie una traversa con una palombella di Amadori dai 16 metri. Per i padroni di casa matura l’ennesima sconfitta, per il San Lazzaro invece tre punti fondamentali per restare ad una sola lunghezza dalla capolista Plateolese, vittoriosa sul campo del Lampo.

 

Sull'Autore

Corrado Battilana