Prima Categoria

Vittoria del Torri e lo Junior vede il baratro

Scritto da Federico Formisano

JUNIOR MONTICELLO – LE TORRI BERTESINA 0-4

JUNIOR MONTICELLO: Rossi, Tresso, Bonetto, Giust (st. 33’ Piazza), Pettenuzzo, Tosato, Piccolin (st. 1’ Bressan), Carlana (st. 9’ Sabbadin), Piga, Carli (st. 6’ Pertile), Ronga (st. 12’ Cauzzi). All. Angiolini.

LE TORRI: Casagrande, Pratico (st. 11’ Deni), Ghirardelli, Salerno, Pertile, Zebele (st. 19’ Abazaj), Leodari, Lotto, Dal Lago, Cuccarolo (st. 10’ Miftah), Carmucci. All. Lelj

ARBITRO: Dall’Osto Stefano di Schio

GOL: pt. 10’ e 13’ Carmucci (LT), 25’ Lotto (LT), st. 11’ Miftah (LT)

NOTE: calci d’angolo: 2-4, ammoniti: Ronga  Spett. 200 circa.

Testo e foto di Delfino Sartori

Campo muovo, musica vecchia. Al primo incontro sul nuovo terreno in sintetico lo Junior Monticello viene asfaltato da un Le Torri Bertesina che nel ritorno ha fatto tanti punti quanti il leader Montebello (12) e secondo solo al Marola (15). Ed in più ha in Carmucci un goleador con i fiocchi (19 gol). Per lo Junior siamo oramai ai titoli di coda perché il baratro e sempre più pronto ad inghiottirlo. Il tutto in virtù del fatto che all’orizzonte si vede tanta buona volontà , ma pochi reali sintomi di miglioramento.

Infatti, per chi ha assistito alla partita ha visto un Le Torri che viaggiava al doppio creando in ogni azione un tre contro due che alla fine erano gol o quasi. Insomma, una battaglia dove la sconfitta era segnata. Il che equivale al quarto stop consecutivo con 9 gol subiti e 1 segnato.

Dopo le prime scaramucce e un’azione a favore che era come un’aspirina al 10’ arriva il primo gol per Le Torri. Azione corale della formazione allenata da Filippo Lelj con palla che arriva a Carmucci che senza difficoltà, vista la differenza di marcia tra difesa e attacco, calcia un diagonale che non lascia scampo. Due minuti dopo è la volta di Salerno con tiro che vede Rossi impegnarsi sulla sinistra e nell’azione successiva ecco il raddoppio. C’è un errore di interdizione tra difensori davanti si apre una prateria per gli attaccanti del Torri che vedono prima un tiro di Dal Lago deviato da Rossi con “falco” Carmucci pronto a ribadire libero nel nulla a mettere in rete.

Al 25’ si assiste ad una scivolata di Tresso forse dovuta a tacchetti sbagliati e così è sagra per Cuccarolo che se ne va sulla sinistra e sul cross arriva di prepotenza Lotto. Lo Junior è stordito e continua a fare da comparsa e al 30’ è il palo a salvare la squadra da un nuovo gol su punizione di Zebele. Il tempo finisce con un tiro di Salerno che scheggia la traversa.

Piove molto forte e certamente un buon blulé è cosa buona e giusta tenere vivo l’incontro.

Alla ripresa nulla cambia seppur Angelini per dare una sterzata ai suoi fa subito alcuni cambi e all’8’ sempre nel tre contro due Lotto sfiora il palo. Al 10’ si assiste al primo tiro in porta, seppur già inizialmente senza efficacia di Piga e sull’azione successiva arriva il quarto gol con il neo entrato Miftah a cui basta seguire l’azione in superiorità numerica.

Poi, vista anche la pioggia e il largo risultato il Le Torri gestisce la partita e da segnalare solo un tiro di Bonetto al 33’ che la difesa allontana.


Sull'Autore

Federico Formisano