Serie D

Arriva la vittoria del Cartigliano dopo troppi pareggi, Feltre battuto 3-0 !!

Scritto da Federico Formisano

CARTIGLIANO – UNION FELTRE 3-0

CARTIGLIANO: Pellanda, Parise, Mazzon, Bragagnolo, Murataj, Pellizzer, Michelon (23’ st Marchese), Stocco, Di Gennaro (41’ st Cecconello), Mattioli (45’ st Nonni), Pasinato (35’ st Paiolo). A disposizione: Bortignon, Bellossi, Lorenzin, Belardinelli, Zacchia.All. Ferronato

UNION FELTRE: Corasaniti, Gjoshi, Salvadori (18’ st Giacomazzi), Celestri (1’ st De Carli), Trevisan (26’ st Roman), Tobanelli, Pasi (34’ st Stefani), Arvia, Cali, Madiotto, Franchini (45’ st Cecini). A disposizione: Tonion, Capra, Raveane, Paludetto. All. Andreolla

Arbitro: Ursini di Pescara

Reti. Pt: 5’ su rigore Di Gennaro (C), 11’ Di Gennaro (C); St: 28’ Mattioli (C);

Note. Ammoniti. Pt: 31’ Celestri (UF), 44’ Cali (UF); St: 30’ Gjoshi (UF);

Spettatori: 700

Ufficio stampa A.s.d. CARTIGLIANO

https://www.facebook.com/542305209288639/videos/555676534935825/

 

I ragazzi allenati da Alessandro Ferronato che sciorinano la miglior prestazione del 2019, ritrovando in un colpo solo tutte le certezze che sembravano “sbiadite” dopo gli innumerevoli pareggi ottenuti da dicembre ad oggi. Al 5’ un’azione dell’ispirato Mattioli induce Tobanelli a commettere fallo in area sul fantasista: dal dischetto lo specialista Di Gennaro si incarica della battuta e fa centro. L’Union Feltre risponde al 10’, quando Pasi si ritrova a tu per tu con Pellanda ma calcia frettolosamente a lato. I padroni di casa non si scompongono e trovano il raddoppio al 11’ con un gol che porta la firma in compartecipazione di Parise e Di Gennaro: il difensore calcia verso la porta di Corasaniti, Di Gennaro sfiora leggermente di testa ed insacca. Al 16’ Mattioli va vicino al 3-0 con un’azione personale che lo porta fino a centroarea, dove calcia debolmente verso la porta. I minuti che seguono vedono il Cartigliano controllare senza la minima sbavatura, con i due centrali difensivi Bragagnolo e Pellizzer in grande spolvero, così come Stocco e Mazzon. La ripresa si apre con un colpo di testa pericoloso di Madiotto e, poco dopo, con l’occasione più pericolosa dell’Union Feltre: Arvia lascia partire un fendente sul quale non arriva, per una questione di millimetri, Cali a deviare in rete. Al 28’ Mattioli chiude i conti: il numero dieci del Cartigliano disorienta Gjoshi con una giocata funambolica e piazza il 3-0 sul palo lontano, senza lasciare scampo a Carasaniti.

Sull'Autore

Federico Formisano