Eccellenza

Montecchio Maggiore, vittoria di carattere.

Scritto da Eros

ECCELLENZA (ventiduesima Giornata)

San Giovanni Lupatoto . Abano 1-1
Montecchio . Arcella 2-1
Borgoricco – Caldiero 0-2
Valgatara Garda 4-2
Calidonense . San Martino Speme 0-2
Valbrenta – Sona 1-2
Pozzonovo – Team Santa Lucia 2-2
Piovese – Vigasio 0-1

Classifica: Caldiero, Vigasio 47, Arcella 41, Montecchio 36, Sona, Valgatara 35, Pozzonovo 34, San Martino S. 31, Valbrenta 30, Garda 29, Team Santa Lucia 28 , Borgoricco 27, Calidonense, Belfiorese 22, Abano 21, San Giovanni Lupatoto 18, Piovese 17

Montecchio – Arcella 2-1

Dopo un ottimo inizio dei Castellani con la rete di Calgaro, i Padovani alzano l’asticella e trovano la rete del pareggio con Gerini. Nella seconda frazione di gara si gioca solo nella metà campo dell’Arcella e i tre punti arrivano per i padroni di casa grazie all’incornata vincente del numero 10.

MONTECCHIO MAGGIORE: Bertoldo; Rigodanzo; Zuddas; Tresso (Tecchio al 72’); Nikolic; Vanzo; Pilan; Pegoraro (Caregnato al 68’); Casarotto; Calgaro; Tescaro (Benetti all’86’). A disposizione: Saggioro; Bevilacqua; Poletti; Mantiero; Carollo; Bonvicini. All: De Forni.

ARCELLA: Vanzato; Caradonna; Fantin; Pistolato (Tentoni dal 62’); Rosina; Caco; Zuin (Segalina dal 74’); De Cao; Gerini; Volpara (Canton dall’82’); Conte. A disposizione: Rossetti; Gal; Aspoletti; Rossi; Breschi; Nalesso. All: Tentoni.

Arbitro: Guerra. Assistenti: Cerrato & Bruno.

Marcatori: Calgaro al 9’ & 57’; Gerini al 28’.

Servizio e foto di Eros Ferraretto

Al Polisportivo “Gino Cosaro” va in scena il big match della giornata, una gara che profuma di alta classifica e che potrà essere decisiva per le sorti del campionato. I Castellani vogliono vendicare la contestata sconfitta dell’andata in cui Calgaro era stato espulso al primo contrasto di gioco.

Al pronti e via il Montecchio Maggiore parte con l’acceleratore premuto al massimo e con una grinta vista poche volte in campionato. Tescaro al secondo minuto prende palla sulla destra, temporeggia e serve l’ex Summania lanciatissimo sulla fascia, il numero 10 si accentra e conclude poco di fuori. Va meglio sette minuti più tardi quando Calgaro scatta dietro la metà campo e, agganciando un lancio lungo dalle retrovie che ha scavalcato la retroguardia Padovana, si invola verso la porta e trafigge Vanzato portando in vantaggio i suoi. Grande precisione e freddezza dimostrata da Calgaro che si vendica dell’espulsione ricevuta in casa degli avversari. Rete che alza il morale ai padroni di casa, ma gli ospiti non ci stanno ed iniziano ad essere più concreti e decisi dal ventesimo minuto con il debole tiro di De Cao. Va meglio agli uomini di Tentoni al ventottesimo: errore in fase di impostazione dei Castellani e recupero di palla degli avversari che servono Volpara, il quale vede l’inserimento di Gerini che, venendo servito con il conta-giri, gli permette di spiazzare indisturbato Bertoldo. Pareggio meritato dell’Arcella che nei minuti seguenti non accenna a diminuire d’intensità, sfiorando il sorpasso con il tiro impreciso dal limite di Zuin che, poco più tardi, ci riprova con un secondo tiro impreciso dopo il lancio di De Cao. Pochi minuti più tardi Caradonna su punizione serve Fantin che di testa non centra la porta. Nel finale del primo tempo Conte riceve palla sulla sinistra, si accentra e spara fuori.

La prima frazione di gioco termina in pareggio dopo che le sue squadre si sono divise ugualmente i minuti a disposizione, sembrando, però, la squadra ospite la più propensa a segnare nuovamente.

Parte nuovamente meglio il Montecchio con Casarotto che serve Tescaro il quale tira a botta sicura ma trova solamente la deviazione di Fantin. Poco più tardi Pegoraro appoggia all’indietro per capitan Tresso che spara alto la sua opportunità. Diverso tempo dopo Casarotto cambia gioco nei pressi dell’area avversaria trovando un lanciatissimo Pilan che costringe Vanzato ad un difficile intervento. Tuttavia, l’ex Vigontina non può nulla al cinquantasettesimo sulla spizzicata vincente di testa di Calgaro su corner proprio di Pilan. Due a uno e doppietta per un incontenibile Calgaro. L’Arcella passa diversi minuti in agonia degli avversari prima di rispondere e sfiorare il gol per un nonnulla: cross di Conte, sponda di Gerini e conclusione potente dal limite dell’area piccola alta sopra la traversa. Ci prova nuovamente il Montecchio poco dopo con il cross di Calgaro per la debole conclusione di Pilan. Nel finale i Castellani aumentano i giri e cercano il colpo del sistematico KO. Contropiede all’ottantanovesimo con Calgaro che trova largo Pilan, il quale scatta e la metto nel mezzo per Casarotto che stoppa e si divora una ghiottissima occasione a pochi metri dalla porta. Risponde subito l’Arcella ma il tiro di Canton è centrale. Castellani ancora in avanti, stavolta con Calgaro che da 25 metri tenta, invano, di trovare la tripletta con una punizione che finisce alta sopra la traversa. Ci va molto più vicino sessanta secondi dopo Pilan che dopo aver ricevuto palla sulla sinistra, si accentra e lancia un missile che costringe Vanzato ad un miracolo. Tuttavia, l’ultima occasione della partita è per gli ospiti con la svirgolata da fuori di Gerini.

Dopo un finale di gara da cardiopalma i Castellani si vendicano per la sconfitta di andata e si portano a meno cinque dal terzo posto occupato proprio dall’Arcella che si distanzia, con questa sconfitta, di ben sei punti dalle oramai inarrivabili Caldiero e Vigasio.

Sull'Autore

Eros