Redazionali

La Promozione di Antonio Bottazzi (22 giornata)

Scritto da Redazione1

La Promozione di Antonio Bottazzi

Bottazzi e Prosdocimi

GIRONE  A

La squadra del giorno è senz’altro il Chiampo che costringe alla  seconda sconfitta in campionato la corrazzata Castelbaldo Masi:  Davide  contro Golia ci sta anche nel calcio e per questo che il gioco del
calcio diventa il gioco più  affascinante.  I giallo-verdi oltre alla vittoria di prestigio si rilanciano in  classifica con la terza vittoria consecutiva ed ora sono appaiati al  Povegliano all’ultimo posto. Ttutto ciò può fare ben sperare per il  proseguo del campionato.
Castelbaldo comunque saldamente in testa con 12 punti di vantaggio su  Albaronco e Seraticense.
Una mano al Chiampo l’ha data proprio la Seraticense che batte il  Povegliano con un secco 3 a 0 e che torna alla vittoria dopo tre partite  dove aveva ragranellato solo due punti.
I tigrotti raggiungono al secondo posto l’Albaronco costretta al  pareggio esterno a Badia Polesine.
Il Rivereel porta a casa dalle  rive del Garda un prezioso punto che gli  permette di restare seppur di due punti al di sopra della zona play-out.  Domenica prossima importante scontro tra Rivereel e Povegliano, la
squadra della bassa vincendo farebbe un ulteriore passo verso la  salvezza e indirettamente farebbe un piacere ai cugini del Chiampo. La Seraticense sarà impegnata  in casa contro il pericolante Mozzecane mentre il Chiampo  và a   Veronella contro l’Aurora che sta lottando per raggiungere i play-off.

 I top della settimana   

Nicolas Musso  (Chiampo)Per la seconda domenica consecutiva realizza la rete che apre al successo di un Chiampo trasformato.. sperando che non sia tardi.

Alessandro Feltrin (Rivereel) : è uno dei tanti giovani lanciati da mister Taccardi. Suo il gol con cui il Rivereel ha colto un punto importante aCastelnovo.

Matteo Manganotti  (Seraticense):   ancora un gol, stavolta su perfetta punizione e la Seraticense torna alla vittoria.

https://www.facebook.com/groups/148655528837695/?multi_permalinks=767150670321508%2C764023287300913&notif_id=1549985186421534&notif_t=group_activity  il gol di Manganotti su punizione

Classifica Cannonieri

17 reti: Sinigaglia (Cologna),
15 reti: Bortolotto (Castelbaldo),
12 reti: Grigoli (Nogara),
11 reti: Menini (Cadidavid),
10 reti: Nicola Avesani (Albaronco e Nogara), Djordjevic  (Castelbaldo),  Borgatti (Cologna),  Manganotti (Seraticense),
9 reti: Filippini (Badia Polesine), Tomasi (Castelnuovo),  Anghel (Seraticense),
8 reti: Luca Avesani (Albaronco), Dervishi (Badia Polesine), Di Cristo, Forgia (Virtus Verona)
7 reti: Vesentini (Alba Borgo Roma), Montagnani (Castelbaldo), Schults (Castelnuovo Sandrà), Musso (Chiampo e A.Cavalponica),  Diagne (Oppeano),   Alban , Sacconi (Rivereel);
6 reti: Romano (Mozzecane),  Cadete (Povegliano), Montemezzo (Seraticense) Facci (Virtus e Nogara) ;

 

GIRONE B:

Torna a vincere, forse la partita più importante dell’anno, il Camisano  che batte per 1 a 0 la piu’ vicina inseguitrice, la Godigese con un gol  dell’ex talento della fiorentina Alberto Baccarin, . vittoria che fa aumentare il distacco dai trevigiani a 10 punti. Si fa di nuovo sotto( a 7 punti di distacco)  lo Schio che pare non mollare la presa, vincendo  per 2 a 1 in casa contro il Campigo. Il sempre più  sorprendente Cornedo regola il Cassola per 2 a 0 e  raggiunge la Godigese al terzo posto, in piena zona play-off,  condannando i bassanesi a una quasi certa retrocessione.
Questo anche per  merito dei tre punti conquistati dal Sarcedo, vittorioso dopo  molte polemiche a Tezze, con  i padroni di casa che, dopo un buon inizio di  campionato,  sembrano piombati in una crisi abbastanza profonda, 4 punti  nelle ultime 8 partite, anche se condizionati da infortuni e episodi negativi. La gara fra Tezze e Sarcedo non è stata omologata, ma il reclamo verte su un errore tecnico e salvo ammissioni del direttore di gara ben difficilmente il verdetto del campo potrà cambiare.
Torna alla vittoria il Trissino, per 3 a 0 contro il Rosa’ , la  squadra biancorossa  mantiene la porta inviolata dopo 3 partite nella  quali aveva subito la bellezza di 15 gol.
Per il Summania vale lo stesso discorso del Cassola, anche se gli  altovicentini hanno sfiorato una vittoria prestigiosa con il Mestrino,  raggiunti solo a 5 minuti dalla fine dal solito Spessato, capocannoniere
del girone assieme a Barichello della Godigese con 16 gol.
Pareggio ad occhiali per il Valdagno con i padovani del san Giorgio in  Bosco, un pari che serve a poco per i valdagnesi invischiati in piena  zona play-out. Remonato ha fatto esordire in porta il giovane Petre, vista la squalifica del titotale Boaretto.  Per ultimo l’altro risultato per 0 a 0 tra il Longare e la  Marosticense, risultato comunque che mantiene inalterate le ambizioni  delle due societa’.
Domenica ottava di ritorno spicca lo scontro tra la Virtus cornedo e il  Camisano, in caso di vittoria della compagine di Rezzadore si potrebbe  riaprire un campionato che sembra di domenica in domenica in mano ai  biancocelesti di Camisano.
In  programma anche lo scontro play-off tra Mestrino e Longare, chi perde molto probabilmente  sarà tagliato fuori dalla corsa ai primi cinque posti in classifica.

I top della settimana

Alessandro Baccarin (Camisano)   Il Camisano aveva bisogno di questi tre punti ottenuti contro una diretta concorrente alla vittoria finale e ci ha pensato il centrocampista  a risolvere  la contesa.

Alberto Cazzola  (Trissino)  : Rilancia la sua squadra dopo i capitomboli delle scorse settimane.

Enoh Gymah e Stefan Miloradovic   (V.Cornedo) : i due bomber del Cornedo procedono a fatto.. in coppia determinanti  nel portare avanti la squadra di Rezzadore che sembra non conoscere ostacoli.

Nicoletti del Trissino e Miloradovic

Classifica Cannonieri

16 reti: Barichello, (Godigese);  Spessato (Mestrino );
15 reti:  Contro (Marosticense),
14 reti: Dorio (Longare), Munarini (Schio), Bajramaj (Valdagno);
10 reti: Lucchini (Camisano) Rigoni (Summania);
9 reti: Primucci (Schio), Pieropan (Tezze),  Cazzola , Piazza (Trissino),  De Martin (Y.Campigo);
8 reti: Ganeo (Rosà), Gymah, Miloradovic   (V. Cornedo);
7 reti: Dal Compare (Camisano), Cuman, Cusinato G.  (Godigese), Kindo, (Trissino)
6 reti: Lomazzi, (Camisano), Cappelletto (Valdagno), Callegaro, (Y. Campigo);
5 reti: Baccarin,  Sambugaro (Camisano),   Pasquetti (Cassola), Fasolo (Longare), Lazzarotto Nicolò (Rosà), Baggio N.  (Sarcedo),  Petronijevic (Trissino) El Bouhra (Y. Campigo) ;

Sull'Autore

Redazione1