EVIDENZA

Sintesi della 25 giornata: e forse a Bassano non sanno che…

Scritto da Federico Formisano

Si è conclusa anche la 25 giornata e questi sono gli avvenimenti più eclattanti

I Verdetti

Mentre il Rozzampia deve rimandare alla prossima domenica la festa (hanno 15 punti sul 7 Comuni a 5 giornate dalla fine e la matematica non concede ancora la sicurezza della vittoria), arrivano due verdetti negativi che riguardano la Stanga matematicamente retrocessa (3 punti dopo la sconfitta di oggi e 18 punti di distacco dalla Junior Monticello) e la Juventina Laghi (staccata di 17 punti dal Colceresa è anche matematicamente retrocessa in seconda categoria).   Si avvicina il verdetto per l’Altair che ha perso anche oggi con il Lampo ed è staccato di 8 punti dal Grumolo ma sopratutto di 13 dal Motta e di 16 dal Lampo e anche arrivasse penultimo deve tenere conto della regola dei 7 punti.

Una caduta di stile

Il Bassano vince 5-0 con la seconda in classifica. Adesso ha un vantaggio di 12 punti sull’Azzurra Sandrigo che è tornata al secondo posto. Potrebbe festeggiare domenica prossima ma non con noi di calciovicentino. Oggi abbiamo mandato il nostro inviato Andrea Benedetti Vallenari da Thiene a Bassano per seguire la partita. E agli ingressi gli hanno creato problemi perchè non era stato accreditato. Premesso che siamo su 15 campi ogni domenica, anche in serie D, in Eccellenza e in Promozione e l’accredito non è richiesto se ci presentiamo con tesserino e strumenti del mestiere, è stato un comportamento fuori luogo ed inappropriato che non comprendiamo. Eravamo lì per postare 40 foto di un bravissimo fotografo come Andrea puntando anche a festeggiare la promozione. Ci attendiamo pubbliche scuse. Forse qualcuno a Bassano non ha capito che non sono più tra i professionisti ma in prima categoria.  Certo troverete altre foto su altri siti, se vi pare che il raffronto regga, fate voi..

Vicenza

Il Vicenza vince a San Benedetto con un 1-4 che rilancia le chanche di entrare nei play-off . Vicenza in vantaggio su rigore con Giacomelli (Signori ha parato il colpo di testa di Curcio ed è stato espulso) ma pur in svantaggio numerico la Samb pareggia con Ilari. Nel secondo tempo gol di Nicolò Bianchi su cross di Giacomelli, nuova rete del centrocampista e nel finale gran gol di Bovo.  Siamo felici per i fantastici tifosi biancorossi che sono andati a San Benedetto.

Eccellenza

Il Valbrenta coglie l’unica vera soddisfazione della giornata con un bellissimo pareggio colto in rimonta contro la capolista Vigasio. Il Montecchio invece si fa rimontare dal San Giovanni Lupatoto dopo il gol di Casarotto. E probabilmente si chiude l’ultima speranza play-off. Ha infatti 16 punti sul Vigasio e per la regola dei 7 punti rischia di rimanere tagliato fuori  anche arrivando quarto o quinto (al riguardo ci spiegherà meglio nel suo servizio Eros Ferraretto) . E ieri la Calidonense è tornato sconfitta dalla trasferta di Caldiero, adesso in testa da solo al campionato.

Promozione

Nel girone A con il Castelbaldo quasi in metà (a +12 dal Albaronco secondo) la Seraticense non va oltre il pari con il modesto Cadidavid. Intanto il Rivereel chiude la pratica salvezza ma ai danni del Chiampo che rimane fanalino di coda con il Cadidavid e il Mozzecane che fanno un punticino e si avvantaggiano sui vicentini.

Nel girone B importante successo del Camisano a Sarcedo (arriverà il servizio di Marco Marra) ma Schio e Godigese non cedono di un passo. Pareggia invece il Cornedo con il Summania che avvicina il Cassola battuto a Schio e spera di giocarsi le residue speranze di salvezza nelle ultime giornate. Sempre terzultimo il Valdagno sconfitto dal Rosà.

Prima Categoria

Girone C: Torna ad avvicinarsi il Montebello che ha battuto il Poleo, mentre il Marola si ferma la pari con il Due Monti. La Pedemontana batte 4-0 il Malo nello spareggio per il terzo posto. I nerostellati sembrano decisamente in calo nelle ultime giornate, mentre la sconfitta del Monteviale ad Arzignano e il pareggio fra Sovizzo e Le Torri potrebbe aver tolto le residue speranze di entrare nei play-off a queste squadre. Rimane in corsa per la salvezza la Junior Monticello al secondo pari consecutivo, mentre torna a farsi pesante la situazione del Poleo. Grisignano e Dueville non si fanno male e portano a casa un punto a testa.

Girone F: detto del Bassano e dell’Azzurra Sandrigo (in arrivo il servizio di Delfino Sartori)  in fondo alla graduatoria sembra spacciato l’Arsiè mentre il Tezze sul Brenta prende un punto nel match con il Carmenta (servizio di Federico Formisano in arrivo).

il rigore di Maita contro il Bessica (Foto Delfino Sartori)

La scena più divertente della giornata: Popovic segna il gol del pari e si fa un selfie con un telefonino passatogli da un compagno fuori dal campo. In copertina il gol di Popescu

Calcio malato

Oggi il Sanguinetto (prima categoria girone B) non si è presentato in campo: è alla terza rinuncia e potrebbe essere escluso dal campionato domenica prossima. E’ matematica la retrocessione dell’Unione Sile fermo a 0 punti (114 reti subite solo 10 fatte). La Stanga di gol ne ha subiti 142 e ne ha realizzati 12.

Calcio vincente

Che dire di Boca Junior ed Eurocalcio che domenica scorsa hanno celebrato la vittoria in campionato ma oggi non si sono fermati e hanno continuato a vincere: l’Eurocalcio ha battuto 2-0 la Virtus Romano (non l’ultima in classifica) continuando a non subire reti. Il Boca ha vinto 1-0 in casa dell’Union Olmo

 

Sull'Autore

Federico Formisano