Prima Categoria

Marola perde due punti sul Montebello, Due Monti quasi salvo.

Scritto da Federico Formisano

DUE MONTI- MAROLA 1-1

Due Monti: Marcolin; Sambugaro; Dal Maso; Michielli; Boscardin; Zilio; Zoppello(24’st Salano); Rampazzo(40’st Beggiato); Gisaldi(C); Fasolo(30’st Essenhaji); Zarantonello. A disposizione: Mioni; Boni; Polato; Vendramin; Martini; Bagarello. All. Zordan

Marola: Loria; Brazzale(6’st Bruzzo); Lopez(30’st Bagnara); Andreoni(39’st Scalco); Gobbato; Visentin(C); Costa; Zen; Cornale; Pavan(49’st Pengo); Basso(23’st Maruzzo). A disposizione: Oliviero; Piva; Zocca; Moresco. All. Zuccon

la squadra del Marola che ha indossato una maglietta celebratica per accogliere la prole di Loria

Arbitro: Tomasi di Schio

Reti:13’pt Zilio(DM); 24’pt Basso(M)

Ammonizioni: 30’pt Zen(M); 41’pt Michielli(DM); 23’st Rampazzo(DM)

Cronaca di Corrado Battilana Foto Mauro Colò

 

ingresso in campo delle squadre

 

Nella decima giornata di ritorno del campionato di prima categoria girone C il Due Monti ospita la capolista Marola in un match che riserva molte emozioni agli oltre 250 spettatori presenti. A partire meglio è la squadra ospite che dopo un solo giro di lancette ha una grande chance con Basso che lanciato a rete da Cornale calcia sul fondo solo davanti al portiere. Pochi istanti dopo è Lopez a rendersi pericoloso con un tiro dai 20 metri respinto da Marcolin. La squadra di casa dopo questi episodi si scuote e va prima vicino al vantaggio con Gisaldi, per poi trovarlo al 13’ sugli sviluppi di una mischia in area risolta da Zilio. Il Marola non ci sta e reagisce immediatamente trovando il pareggio con Basso, che insacca un assist di Lopez. Dopo qualche attimo di stanca la partita si riaccende al 35’, quando il direttore di gara decreta un calcio di rigore in favore del Due Monti, sul dischetto si presenta Gisaldi, che però coglie il palo alla destra di Loria. L’ultima opportunità del primo tempo è di marca ospite con Cornale, che riceve palla direttamente dal rinvio del proprio portiere e calcia a rete, trovando però l’attenta risposta di Marcolin.

 

Nella ripresa i ritmi si abbassano e il primo sussulto è dei padroni di casa al 14’ con una grande conclusione dal limite dell’area di Dal Maso deviata in angolo da un attento Loria. Nella parte centrale del tempo è il Marola a rendersi maggiormente pericoloso soprattutto in due occasioni, al 23’ con Cornale, il quale dopo essersi smarcato ottimamente, calcia sull’esterno della rete a tu per tu con il portiere; e al 26’ quando il tiro da fuori di Pavan si stampa sulla parte alta della traversa. L’ultimo sussulto è del Due Monti con Salano, il cui tiro viene tempestivamente deviato in angolo. Alla fine il pareggio, sostanzialmente giusto, consolida la posizione di metà classifica dei padroni di casa, mentre il Marola, invece resta sempre in testa alla graduatoria, anche se si riduce a 2 punti il vantaggio sul Montebello, oggi vittorioso per 2-0 su campo del Poleo Aste.

Sull'Autore

Federico Formisano