Seconda Categoria

Seconda Categoria Girone C: le gare mancanti, il commento di Bottoni, top e marcatori

Scritto da Federico Formisano

Il punto di Moreno Bottoni

Anche questa è stata una domenica interessante. Il Giovane Santo stefano  stravince con l’ormai rassegnato Gambellara e mantiene la corta distanza sull’Arcugnano. Domenica prossima i veronesi recupereranno la gara con l’Alta Valle del Chiampo e avranno la possibilità di saltare in testa alla classifica. L’Arcugnano vincendo a San Vitale consolida momentaneamente la testa della classifica aspettando il recupero di domenica. Caduta del  Montecchio San Pietro contro la Sambonifacese. I veronesi fanno 3 punti pesantissimi per la salvezza. Vince il Locara a Monteforte e resta attaccato al treno di alta classifica. Rovinosa caduta del Borgo Soave che prende tre sberle nel sempre ostico campo di Lonigo.  Il Brendola si aggiudica la gara contro il Castelgomberto e dimostra di essere una buona compagine anche per l’immediato futuro. L’Alta Valle vince e spinge il Ponte dei Nori sempre più verso la retrocessione. Le Alte vincono e si riportano nella zona play off con un super Lampugnani che sul 1-0 para il rigore e anche l’immediata ribattuta.   Ora i giallorossi hanno ancora la possibilità di giocarsi i play off anche se le aspettative erano altre. Mi auguro che i ragazzi arrivino al loro obbiettivo che loro meritano. Nel prossimo turno ci saranno gare importanti e non mancheranno le sorprese, l’Arcugnano giocherà in casa con un Alta Valle in ripresa dopo l’appannamento invernale. Ci sarà inoltre il derby fra Borgo Soave e Giovane Santo Stefano che offre ai padroni di casa l’opportunità di rimettersi in corsa dopo la sconfitta di questa settimana. Altri due  derby vedranno impegnato il Montecchio San Pietro contro il San Vitale  e il Locara con la Sambonifacese.  Intanto domenica ci saranno i recuperi e il Giovane Santo Stefano avrà il jolly per rimettersi alla testa del girone.

 

punti 26 27 28 29 30
Arcugnano 51 Alta Valle C. Lonigo Giovane SS Brendola Castelgomberto
Giovane S.S. 49 Borgo Soave Ponte dei N Arcugnano Montecchio SP Locara
Locara 45 Sambonifacese San Vitale Alta Valle C. Lonigo Giovane SS
Alte C 45 Castelgomberto R. Monteforte Gambellara Sambonifacese Borgo Soave
Montecchio SP 45 San Vitale Alta Valle C Lonigo Giovane SS Brendola
Borgo soave 43 Giovane SS Brendola Castelgomberto Gambellara Alte

In neretto le gare in trasferta

La gara che potrebbe essere decisiva vedrà Arcugnano e Giovane Santo Stefano affrontarsi fra tre settimane in casa dell’Arcugnano. L’Arcugnano va due volte in trasferta a Lonigo e Brendola mentre gioca in casa con Alta Valle  e Castelgomberto oltre al Giovane Santo Stefano. I veronesi hanno ben 4 scontri diretti e giocano tre volte fuori casa.  Tra le squadre a quota 45 il calendario migliore sembra quello delle Alte che ha un solo scontro diretto l’ultima giornata con il Borgo Soave e poi gioca con 4 squadre in lotta per la retrocessione. Anche il Locara ha solo lo scontro diretto con il Giovane Santo Stefano.

Risultati

Altavalle Del Chiampo – Ponte Dei Nori 3-1
Brendola – Castelgomberto Lux 1-0 Camerra M.
Giovane S. Stefano – Gambellara 6-0 Afryie, Fracasso, Longo, Andriollo, Basso (2)
Lonigo – Borgo Soave 3-0 Hossain, Guarino, Ghigi
Real Monteforte – Locara 0-3 Frigo, Purgato, Marchese F.
Sambonifacese – Montecchio S. Pietro 2-0 El Mahadi Vakon
S. Vitale 1995 – Arcugnano 1-4 Maran (2), Stasik e Nerboldi (A), Pellizzari G.
Alte Ceccato – Real Brogliano 2-0 Targon e Scala

Classifica: Arcugnano 51, Giovane Santo Stefano 49,  Locara, Alte , Montecchio San Pietro 45, Borgo Soave 43, Alta Valle 37, Lonigo 35,  Brendola 34, Castelgomberto 32,  San Vitale 30, Sambonifacese 24,  Real Brogliano 23, Real Monteforte 20, Ponte dei Nori 14, Gambellara 11

I top della settimana

Elia Maran (Arcugnano),   Ancora una volta spetta a lui l’onore della cronaca vista la sua doppietta, con la quale sale a nove reti tutte nel girone di ritorno.

Maran

Ivan Savkovic   (Altavalle del Chiampo) : una sua doppietta rilancia l’Alta Valle.

Matteo Targon  (Alte) Ci pensa il difensore a risolvere una gara complicata restituendo il sorriso alla sua squadra.

Le cronache

Brendola Castelgomberto 1-0   Sconfitta esterna per la Prima Squadra, che pur giocando bene è costretta in dieci per un tempo e deve cedere 1-0 al Brendola.
Ottimo avvio dei nostri, che dopo una decina di minuti lanciano Bevilacqua solo davanti al portiere, bravo a respingere, Zanella di avventa sulla ribattuta e tira, ma un avversario salva sulla linea. Nel resto della prima frazione il Lux insiste, tuttavia non riesce più a creare occasioni di rilievo. Appena prima del riposo il match prende una direzione inaspettata, visto che De Gerone viene espulso. Nella ripresa, complice l’inferiorità numerica, cala il ritmo della truppa di Gonnella, anche se la frazione non rivela senza grandi emozioni, se non un paio di ottime parate di Chilese e un tiro incrociato di Faccin fuori di poco. Sembra un match destinato allo 0-0, ma nel finale gli avversari trovano la rete della vittoria.  Prossimo match a Castelgomberto contro l’Alte Ceccato. (Da Facebook Castelgomberto)  

Real Monteforte – Locara 0-3 Torna la vittoria per i ragazzi di Mister Danieli che si impongono con un secco 3-0 sul difficile campo del Monteforte. Una partita molto nervosa ma dominata.
Intorno alla metà del primo tempo il vantaggio: Frigo scatta sul filo del fuorigioco difende palla in area e con un movimento felino insacca all angolino in girata.
I padroni di casa non ci stanno e sugli sviluppi di un calcio piazzato colpiscono una traversa. Da lì in avanti è monologo biancazzurro complice anche un espulsione ai danni di un difensore montefortiano che dopo un brutto fallo a centrocampo viene allontanato per proteste.
Sullo scadere del primo tempo Stenco calcia al volo dal limite ma il portiere salva in angolo. Sugli sviluppi del corner Marchese Antonio crossa in area, un difensore nel tentativo di allontanare colpisce male, sulla palla vagante si avventa Marchese Francesco che spinge la palla in rete, ma l arbitro tra lo stupore generale annulla.
La ripresa inizia così come era finita la prima frazione.
Purgato al 50’ si invola verso l area avversaria e a tu per tu col portiere non sbaglia, 2-0!
Dieci minuti dopo arriva il gol del definitivo 3-0: Marchese Francesco insacca di testa una precisa punizione del fratello Antonio.
A questo punto i ritmi si abbassano e il Locara gestisce il risultato con Pernigotto chiamato in causa solo due volte: prima con una tempestiva uscita sui piedi di Franchetto e poi deviando in angolo una forte conclusione dal limite dell area.
Negli ultimi 10 minuti anche il Locara in 10 con Crestani che cade ingenuamente nelle provocazioni di un avversario e reagisce con una veniale ma inutile spinta, ma la partita si conclude senza più nessun sussulto.
Domenica il recupero della 5’ giornata di ritorno sul campo del Ponte dei Nori.. (da Facebook/ Locara)

Sambonifacese  Montecchio San Pietro  2-0    Una brutta prestazione del San Pietro coincide con la prima sconfitta del 2019 per i ragazzi di mister Rutzittu. La Sambonifacese vince per 2-0 grazie al vantaggio su rigore intorno al 35mo del primo tempo e al bis servito ad inizio ripresa.
Per i neroverdi è stata una giornata no. Il San Pietro ha faticato a trovare il bandolo della matassa e ha subito la maggiore tenacia dei padroni di casa. Due le occasioni più ghiotte per gli ospiti capitate a Pegoraro: nel primo tempo fallisce il tap-in da pochi passi e alla mezz’ora della ripresa trova la traversa di testa.Le rivali di alta classifica non stanno a guardare. Adesso il San Pietro è raggiunto al terzo posto da Alte e Locara e Arcugnano e Giovane Santo Stefano vanno rispettivamente a +4  (da Facebook /San Pietro) 

San Vitale – Arcugnano 1-4   Doppio Maran, battuto il San Vitale Una doppietta del freddo Maran regala altri tre punti all’Arcugnano che sbanca il terreno del San Vitale per 4-1. Match giocato con orgoglio dai nostri, pronti a lottare su ogni pallone.
Allo start è subito assolo dei blues che vanno avanti con Maran al 4′. Nel primo altre buone occasioni, ma i nostri non chiudono. Al 60′ occasione per gli avversari su rigore. Balbo è un gatto e lo neutralizza. Reazione rabbiosa dei ragazzi di Vicari che al 65′ vanno a segno nuovamente con Maran. Arcugnano padrone del match, il San Vitale ha un sussulto e accorcia al 76′, ma è un fuoco di paglia. A 7′ dalla fine Stasik esalta tutti con un tiro da metà campo che vale il 3-1. Poi anche Nerboldi si iscrive alla festa.  La formazione: Balbo, Bajo, Bellotto, La Manna, Ulrich, Tovo, Rampazzo, Meneguzzo, Nerboldi, Maran, Glavaz A disp: Casara, Peotta, Bernardi, Consoli, Stasik, Chiari, Prendin, Dal Lago All Vicari (Dal sito dell’Arcugnano) 

Classifica cannonieri

17 reti: Nerboldi (Arcugnano),
16 reti: Veronese (Borgo Soave),
13 reti: Basso, (Giovane Santo Stefano),
12 reti: Camerra M., (Brendola),
11 reti: Trevisan (Montecchio San Pietro), Schenato V. (Real Brogliano);
10 reti: Sinaj  (Alta Valle del Chiampo), Fiorenza (Alte Ceccato), Bernardi (Arcugnano), Pegoraro (Montecchio San Pietro),
9 reti: Maran (Arcugnano),  Sinigaglia De Mani (Gambellara),
8 reti: Rampazzo (Arcugnano), Pavan (Brendola), Marchese Antonio (Locara), Masetto (Lonigo), Frighetto (Ponte dei Nori),  Tirapelle (Real Monteforte);
7 reti: Langella (Borgo Soave), Cervellin (Brendola),  Rudi (Giovane Santo Stefano), Chiarello, Urbani N.  (Montecchio San Pietro) Vakon  (Sambonifacese); 
6 reti: Djukaric, Sfishta  (Alte), Albarello (Borgo Soave), Afriye, (Giovane Santo Stefano), Gonta, Hossain Sipon (Lonigo),     Signorin (San Vitale) ;
5 reti: Piana (Alta Valle del Chiampo), Sartori ( Alte Ceccato) Faccin (Castelgomberto) Lora, (Giovane Santo Stefano), Kablan, Purgato,  (Locara), Cengia Gia (Real Monteforte) Choukrani (Sambonifacese);
4 reti: Singh (Alta Valle del Chiampo) Gonella (Brendola), Traore (Castelgomberto), Crestani, (Locara), Ghigi, Guarino (Lonigo),   Maccà, (Montecchio San Pietro), Zenaro (Real Monteforte)

Sull'Autore

Federico Formisano