Seconda Categoria

Seconda Categoria Girone C: il punto a tre giornate dalla fine

Scritto da Federico Formisano

Il punto di Moreno Bottoni

La ventisettesima giornata non ha riservato grandi sorprese: le squadre in testa alla classifica hanno tutte vinto con l’eccezione del Montecchio San Pietro, che nell’anticipo di sabato, non è andato più in là del pari con l’Alta Valle del Chiampo e ora i nero verdi devono stare attenti a non andare fuori dai play off guardandosi alle spalle dal Borgo Soave che ieri ha avuto vita dura a Brendola vincendo 3-4. Il Giovane Santo Stefano e l’Arcugnano chiudono vittoriose le pratiche Ponte Nori e Lonigo aspettando lo scontro di domenica tra le due squadre che si stanno giocando il campionato. I giochi, tuttavia, non si decideranno domenica soprattutto se  nel big mach dovesse uscire un pareggio. Un torneo così equilibrato, potrebbe riservare qualche sorpresa fino all’ultimo secondo dell’ultima gara.

Il Locara resta terzo vincendo a San Vitale. Le Alte vincono facile con il Real Monteforte e restano in scia play off

San Vitale – Locara (da Facebook Locara)

 

  punti 28 29 30  
Giovane S.S. 58 Arcugnano Montecchio SP Locara  
Arcugnano 57 Giovane SS Brendola Castelgomberto  
Locara 54 Alta Valle C. Lonigo Giovane SS  
Alte C 51 Gambellara Sambonifacese Borgo Soave  
Montecchio SP 49 Lonigo Giovane SS Brendola  
Borgo soave 46 Castelgomberto Gambellara Alte  

In neretto le gare in trasferta

Domenica  Arcugnano e Giovane Santo Stefano si affrontano in casa dell’Arcugnano per un match decisivo.  L’Arcugnano  giocherà sempre in casa  perché all’andata aveva fatto inversione per problemi al campo.. Il Giovane Santo Stefano ha  ancora  tre scontri diretti, due volte fuori casa.  Tra le inseguitrici il calendario migliore sembra quello delle Alte che ha un solo scontro diretto l’ultima giornata con il Borgo Soave e poi gioca con 3 squadre in lotta per la retrocessione. Anche il Locara ha solo lo scontro diretto con il Giovane Santo Stefano.

L’unica partita che ha fatto scalpore è la vittoria del fanalino di coda Gambellara a Castelgomberto. Dal sito del Castelgomberto il presidente sembra molto rammaricato per la non buona prestazione dei suoi

Lo scontro salvezza tra Brogliano e Sambo finisce 2-2 e non fa cambiare la loro classifica. Ma la sconfitta del Ponte dei Nori, raggiunto in ultima posizione, potrebbe determinare la retrocessione in simultanea di Ponte dei Nori e Gambellara, senza disputa dei Play out. Le due formazioni sono staccate, infatti, di 9 punti dal Real Monteforte, terzultimo e se non dovessero riuscire a ridurre a 6 i punti di distacco finirebbero in terza senza appello.

 

  punti 28 29 30
Sambonifacese 25 R.Monteforte Alte San Vitale
Real Brogliano 24 San Vitale Alta Valle Lonigo
Real Monteforte 23 Sambonifacese San Vitale Alta Valle
Gambellara 14 Alte C Borgo Soave Ponte dei Nori
Ponte dei Nori 14 Brendola Castelgomberto Gambellara
In neretto le gare in trasferta    

Risultati

Alta Valle del Chiampo – Montecchio San Pietro 1-1
Arcugnano  Lonigo  3-1
Brendola  Borgo Soave Calcio  3-4
Castelgomberto Lux  Gambellara 1-3
Giovane Santo Stefano  Ponte Dei Nori  3-0
Sambonifacese  Real Brogliano  2-2
San Vitale 1995  Locara  1-2
Alte Ceccato  Real Monteforte  4-0

Classifica: Giovane Santo Stefano 58, Arcugnano 57,  Locara 54,  Alte 51 , Montecchio San Pietro 49, Borgo Soave 46, Lonigo 38.  Alta Valle del Chiampo 38,  Brendola 37, Castelgomberto 32,  San Vitale 30, Sambonifacese 25,  Real Brogliano 24, Real Monteforte 23, Ponte dei Nori, Gambellara 14

I top della settimana

Claudio Fracasso (Gambellara)  la situazione della sua squadra rimane difficile ma la vittoria di Castelgomberto dimostra che fino a che la matematica non darà il suo verdetto la sua squadra non mollerà.

Luca Rampazzo (Arcugnano):  apre le marcature e dimostra di attraversare un buon momento di forma il giovane talento dell’Arcugnano

Rampazzo

Matteo Zarantoniello (Real Brogliano) la sua zampata a pochi istanti dal termine salva il Brogliano da una sconfitta a San Bonifacio che avrebbe potuto avere ripercussioni pesanti nel cammino salvezza. Così il Brogliano mette dieci punti tra sé e le candidate alla retrocessione e guarda con fiducia alle ultime tre gare di campionato.

Le cronache

Arcugnano – Lonigo 3-1  L’Arcugnano si prepara come meglio non potrebbe allo scontro diretto di domenica prossima con la Giovane Santo Stefano. I ragazzi di Vicari oggi infatti hanno battuto il Lonigo con una prova solida, in particolar modo in fase offensiva
Rampazzo spezza subito l’equilibrio e al 2′ porta in vantaggio gli ospiti. I biancoblù premono e segnano di nuovo con Stasik al 10′. Il Lonigo prova a rialzare il capo e accorcia (24′). In avvio di ripresa altra accelerazione di Nerboldi che vale il 3-1. Arcugnano in controllo e adesso testa al big match. La formazione: Balbo, Bajo, Bellotto, Bedin, Ulrich, Tovo, Rampazzo, Meneguzzo, Nerboldi, Maran, Stasik A disp: Casara, Peotta, Prendin, Rappo, Consoli, Dal Lago, Chiari, Montini All Vicari  (Dal sito dell’Arcugnano)

Castelgomberto – Gambellara  1-3   Dopo una gara senza troppo sprint il Lux vede sfuggire il risultato positivo nell’ultimo quarto d’ora. Il Gambellara si presenta più in palla alla retta d’arrivo e supera i nostri (3-1). Partita giocata inizialmente a centrocampo. Alla prima incursione (29′) però il Lux fa male e Giuriato porta avanti i nostri. Bevilacqua alla mezz’ora ha una grossa occasione, ma il suo pallonetto viene salvato sulla linea. In avvio di ripresa occasione per il Gambellara che usufruisce di un rigore, tuttavia per fortuna la traversa aiuta il Lux. Al 75′ però un errore difensivo costa caro ai nostri che subiscono il pareggio. Gli avversari hanno certmente più birra in corpo, sono esaltati e all’85’ trovano la forza per segnare ancora e fare loro la contesa. Poco dopo, a schemi saltati, il Gambellara fa anche il terzo, rendendo la punzione severa. (Da Facebook Castelgomberto)

San Vitale – Locara 1-2  Altra vittoria esterna dei ragazzi di mister Danieli che espugnano il difficile campo del S. Vitale. Dopo una partenza contratta dove comunque i padroni di casa non creano grossi pericoli, il Locara alza il baricentro e inizia a creare occasioni da gol con purgato e frigo. Il vantaggio arriva intorno al 25’ con Ventura che si inserisce in area e col mancino trafigge il portiere. I biancazzurri hanno subito l opportunità di raddoppiare con Kablan che spreca da ottima posizione e con Frigo che trova il gol ma che l arbitro annulla per un dubbio fuorigioco. Prima dell intervallo Cracco salva il risultato deviando in angolo con la punta delle dita un tiro dal limite. La ripresa rinizia con lo stesso copione. Marchese Francesco colpisce il palo direttamente da calcio di punizione e qualche altra occasione per il Locara prima del 2-0: Kablan sulla fascia salta con un numero pazzesco un difensore e pennella in mezzo un cross che Purgato di testa con una gran girata infila in rete.
Da qui alla fine il Locara amministra arrivando vicino un paio di volte al 3-0 con pozza e purgato ma rischiando anche in due occasioni il 2-1, ma la traversa prima e Cracco poi negano la gioia del gol ai padroni di casa. Gol del 2-1 che arriva allo scadere: punizione dal limite che Cracco devia sulla traversa ma il più lesto sulla ribattuta è Meggiolaro che spinge in rete. (da Facebook/ Locara)

 

Classifica cannonieri

20 reti: Nerboldi (Arcugnano),
16 reti: Veronese (Borgo Soave),
13 reti: Camerra M. (Brendola),  Basso, (Giovane Santo Stefano), Trevisan (Montecchio San Pietro),
12 reti: Sinaj  (Alta Valle del Chiampo), Fiorenza (Alte Ceccato),
11 reti: Maran, Rampazzo (Arcugnano), Schenato V. (Real Brogliano);
10 reti: Bernardi (Arcugnano), Pavan (Brendola), Pegoraro (Montecchio San Pietro);
9 reti: Cervellin (Brendola), Sinigaglia De Mani (Gambellara), Rudi (Giovane Santo Stefano), Marchese Antonio (Locara), Gonta (Lonigo);
8 reti: Masetto (Lonigo), Frighetto (Ponte dei Nori),   Tirapelle (Real Monteforte);
7 reti: Langella (Borgo Soave), Afriye (Giovane Santo Stefano), Hossain Sipon (Lonigo),    Chiarello, Urbani N.  (Montecchio San Pietro) Vakon  (Sambonifacese); 
6 reti: Djukaric, Sartori, Sfishta  (Alte), Albarello (Borgo Soave), Faccin (Castelgomberto) Purgato (Locara), Cengia Gia (Real Monteforte)  Choukrani (Sambonifacese),  Signorin (San Vitale) ;
5 reti: Piana (Alta Valle del Chiampo), Gonella (Brendola), Lora, (Giovane Santo Stefano), Kablan, Purgato,  (Locara);

Sull'Autore

Federico Formisano