Edicola EVIDENZA

L’edicola del lunedi: interviste, annunci e qualche notizia choccante..

Scritto da Federico Formisano

Ieri pubblicati su Calciovicentino.it :

http://www.calciovicentino.it/2019/04/08/a-carlino-si-ferma-la-striscia-dellarzignano/ Cjarlins Muzane- Arzignano di Nicola Ciatti

http://www.calciovicentino.it/2019/04/07/nel-giorno-piu-triste-il-montebelluna-vince-a-cartigliano/ Cartigliano – Montebelluna della redazione sportiva del Cartigliano

http://www.calciovicentino.it/2019/04/07/dueville-incorna-poleo-e-strappa-la-salvezza-poleo-con-le-spalle-al-muro/ Dueville- Poleo di Andrea Benedetti Vallenari (*)

http://www.calciovicentino.it/2019/04/07/tra-marola-e-le-torri-vince-il-pubblico/ Marola – Le Torri di Delfino Sartori (*)

http://www.calciovicentino.it/2019/04/08/bliz-letale-del-sovizzo-in-casa-del-montebello-1-3/ Montebello – Sovizzo di Gianfranco Scalzotto (*)

http://www.calciovicentino.it/2019/04/08/monteviale-quasi-out-dopo-il-pari-con-il-due-monti/ Monteviale – Due Monti di Antonio Martinello (*)

http://www.calciovicentino.it/2019/04/07/arcugnano-fa-un-passo-verso-la-promozione-vincendo-il-match-clou-con-il-santo-stefano/ Arcugnano – Giovane Santo Stefano di Federico Formisano (*)

http://www.calciovicentino.it/2019/04/07/arsenal-rimonta-in-extremis-e-batte-lunion-ezzelina/  Union Ezzelina – Arsenal di Sandro Botter

http://www.calciovicentino.it/2019/04/08/terza-categoria-boca-e-juventina-polaris-promosse-grantorto-quasi/ Il punto sulla terza categoria: due promosse extra provinciali, contiamo di rifarci ai play-off e nelle Coppe.

http://www.calciovicentino.it/2019/04/07/breganze-insiste-e-batte-il-facca/ Breganze – Facca (del 31 marzo) redazionale (*)

Le cronache contraddistinte dal (*) sono quelle corredate di galleria fotografica;

in arrivo altri servizi da Cogollo, Bolzano Vicentino, Carmignano, Pianezze, Zugliano, Campodoro.

A

Anticipi in serie D: Due gare di serie D saranno anticipate a sabato 13 si tratta di Campodarsego – Belluno e di Montebelluna – Trento.

Arzignano  Ha fatto harakiri l’Arzignano Valchiampo nella trasferta friulana di Carlino. Poco da fare. Si è sbagliato l’approccio alla partita e il Cjarlins Muzane ha vinto con merito. Anche se il rammarico è tanto perché con maggiore attenzione si poteva portare a casa un successo che sarebbe stato oro colato. Per analizzare il ko che ha interrotto la serie di cinque vittorie di fila, abbiamo coinvolto uno dei senatori del gruppo, Raphael Odogwu, senza dubbio l’ultimo a mollare nella sfida di ieri. “Giornata storta per tutta la squadra, – commenta l’attaccante dell’Arzignano –  con troppi errori individuali, e poca fame agonistica. Probabilmente non ci aspettavamo questa fame da parte degli avversari”. Sconfitta che arriva dopo 5 vittorie di fila. Come va interpretata nel percorso stagionale? “Una sconfitta che brucia e che fa male. Dopo 5 partite di alto livello, una sconfitta nel percorso ci può stare. Siamo fortunati che siamo ancora in testa alla classifica, anche se il gap si è ridotto”. Nel prossimo turno sarete impegnati in casa contro il Bolzano. Che partita dobbiamo aspettarci e quale dovrà essere lo spirito da vedere in campo? “Il Bolzano è un’ottima squadra che gioca bene al calcio. Viene da due sconfitte quindi avrà voglia di vincere e fare una grande partita. In più come ho visto dall’esultanza del Muzane di ieri, tutti mettono un qualcosa in più per cercare di battere la capolista. Lo spirito da vedere dovrà essere molto diverso da quello visto ieri, bisogna tornare ad avere la fame che ci ha portati fin qua”.  Come possiamo definire fino a questo momento la tua annata? “La mia annata abbastanza positiva. Partita non molto bene, ma nel girone di ritorno le prestazioni sono cresciute, soprattutto grazie al cambiamento di modulo che c’è stato. Mi piacerebbe fare qualche altro gol in queste 4 partite, ma baratterei molto volentieri i miei goal con la vittoria finale”.  Siamo arrivati davvero alla fase decisiva. Che input lanciamo alla città di Arzignano per starvi vicini in questo rush finale? “Io spero che venga molta gente nelle due partite casalinghe a vederci. Perché abbiamo fatto una grande stagione (la seconda di fila), e con il supporto della gente, possiamo dare un qualcosa in più per raggiungere l’obiettivo”.  Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo dall’Ultima edizione di ieri

B

Bassano: Oggi prima della trasmissione Fuorigioco abbiamo parlato con Francesco Maino, soddisfatto della vittoria in campionato della sua squadra ma ovviamente molto attento agli sviluppi della possibile trattativa per la fusione con il Valbrenta “non  spetta a me dare conferme su una notizia che già in molti danno per scontata. Probabilmente sarà così anche se bisognerà attendere la certezza matematica della permanenza in categoria del Valbrenta in Eccellenza (attualmente il Valbrenta ha 7 punti di vantaggio sulle quintultime della graduatoria, quando mancano tre giornate alla conclusione del campionato NDR). Ovviamente ci saranno molti aspetti da valutare e da un certo punto di vista a me dispiace che non si possa proseguire con questo gruppo fantastico di giocatori che abbiamo formato (con il ds Giacometti e con la collaborazione del responsabile del settore giovanile Nicolin) pochi giorni prima che iniziasse il campionato ma che ha subito dimostrato un grande spirito di squadra. Anche per questo non è detto che io faccia parte di questo progetto nella prossima stagione. Devo valutare tutto con attenzione” .  Se dobbiamo trasmettervi la nostra impressione Francesco Checco Maino potrebbe non rimanere a Bassano nel prossimo campionato, anche se lui abita nella città del Grappa.

Federico Formisano e Franco Bertuzzo con Maino e Carta

Brombal: È venuto a mancare il Presidente del Montebelluna Marzio Brombal. “Tutto il Calcio Montebelluna 1919, sgomento per la perdita, si stringe attorno alla famiglia” , ma al lutto partecipano anche tutte le società della serie D e molti altri che avevano conosciuto il presidente trevisano. Il presidente (71 anni) è stato colto da un malore mentre stava guardando una partita del settore giovanile biancoceleste, nel quale giocava il figlio.

C

Camisano: Sabato prossimo 13 aprile, alle ore 10.00 si inaugura il nuovo campo in sintetico realizzato a Camisano Vicentino. Intanto (al di là dell’annunciata scaramanzia ) è arrivato il primo successo stagionale con la Promozione della Prima squadra in Eccellenza.

La società Cereal Docks Camisano Calcio e il Comune di Camisano Vicentino sono lieti di invitare la cittadinanza e tutti gli sportivi all’inaugurazione del nuovo campo da calcio in erba sintetica.

nella foto di Sportshot i festeggiamenti del Camisano

 

E

Eccellenza: mancano ancora tre giornate alla conclusione del campionato di Eccellenza (il girone era a 17 squadre) e si giocherà domenica 14, giovedì 25 e domenica 28 in modo da chiudere in linea con gli altri campionati.

Eccellenza B: non dire gatto se non c’è l’hai nel sacco. La settimana scorsa avevamo annunciato la  matematica  promozione della Luparense. In realtà è fortemente probabile che la squadra di Cunico passi in serie D nel prossimo campionato, ma ancora non è certo. Quando mancano tre gare alla fine la Luparense ha sette punti di vantaggio sul Mestre che ieri ha battuto il Tombolo Vigontina (avvicinando l’ex squadra di Camparmò alla retrocessione, anche se ancora non matematica). Adesso le gare sono le stesse per le formazioni di testa. La certezza potrebbe arrivare sabato (in anticipo) quando i lupi affronteranno il già retrocesso Treviso.

F

Fuori Gioco: Tra poco (alle 17.30 su TVA Vicenza )  andrà in onda la seconda puntata di Fuori Gioco la trasmissione sportiva in collaborazione con il nostro Sito. Il responsabile dl sito sarà in collegamento per fare il punto di quanto successo ieri nei campi del vicentino. Ospiti in studio gli allenatori, Francesco Maino (del Bassano) e Giovanni Carta (del Berton Bolzano).

L

Le Torri: Da Le Torri precisano che la formazione di Mister Lelj è ancora in corsa per i play-off. La squadra attualmente è quinta con 48 punti, 12 meno del Montebello, secondo. Se il campionato fosse finito ieri la squadra sarebbe fuori per la regola dei 7 punti. Ma sono in palio ancora 6 punti e più di qualche scontro diretto, ad iniziare dalla gara di domenica che vede opposto il Le Torri al Montebello. Con una vittoria il gap scenderebbe a 9 punti e il Malo gioca con il Marola lanciato verso la promozione. Con una vittoria del Le Torri e una sconfitta del Malo le due squadre si troverebbe appaiate al quarto posto. L’ultima giornata di campionato poi, i nero stellati giocano con il Montebello (diventando anche l’ago della bilancia della promozione) e in caso di una loro sconfitta e  di una contemporanea vittoria del Le Torri con il Montecchio Precalcino, la classifica vedrebbe il Montebello secondo, la Pedemontana (che deve giocare contro Monteviale e Dueville) probabile terza e il Le Torri quarto, con il Malo quinto. Il Montebello salterebbe il primo turno dei play-off e Pedemontana e Le Torri invece si affronterebbero in una gara dal difficile pronostico. Ovviamente perché questo avvenga bisogna che più di qualche risultato vada nel miglior modo possibile.

il le Torri sceso in campo ieri nel derby (Foto Sartori per calciovicentino)

M

Monteviale: Cantarello e Maiova. Mezz’ora prima dell’inizio (durante il riscaldamento) di Monteviale – Due Monti il capitano dei giallo/rossi Andrea Cantarello,  si è fermato lamentando mancanza di respiro e dolore al petto. E’ stato subito accompagnato in spogliatoio e trasportato con l’ambulanza al pronto soccorso. Compagni e avversari durante l’intervallo si sono informati delle condizioni del capitano, che solo a tarda sera viene dimesso spegnendo le ansie di compagni e dirigenti. Oggi si è appreso che il giocatore sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti ma viene esclusa ogni conseguenza di origine cardiaca. Il giocatore potrebbe avere avuto un attacco di polmonite, ma si attende l’esito degli esami. E’ uscito per infortunio anche Maiova, ma per lui solo un problema di origine muscolare.

Cantarello

R

Rossi: in una domenica dalle notizie più che sconvolgenti arriva anche l’annuncio del portiere del Trissino, Marco Rossi, che scrive su Facebook “Tumore: la prima volta che il dottore usa questo termine pensi sia impensabile, pensi solo si sia sbagliato e tutto si risolva con dei semplici esami. Mano a mano che si va avanti tutto fa sembrare che il dottore avesse ragione anzi, la conferma arriva da specialisti. Una cosa sola c’è da fare, combattere fino a che non riusciremo a distruggere questo male e sono sicuro che la mia forza più grande siete voi. Torneremo a vivere normalmente come tutti e passando le domeniche a vedere che gioco a calcio . Il giocatore ci ha poi confermato che gli esiti dalla biopsia sono inequivocabili: effettivamente un tumore è stato riscontrato.

Rossi Summania2

Marco vogliamo vederti così, sorridente !

Ma Marco è fiducioso “i dottori sono tutto ottimisti che sia curabile quindi speriamo in bene!”  Ovviamente sono notizie che fanno passare il calcio giocato in seconda fila. Ma l’ottimismo di Marco è contagioso e lui conta di essere pronto per agosto, per riprendere a giocare. E noi siamo con lui, con la sua compagna di vita Marta e con il loro giovane figlio nel rivolgergli un grande augurio e nel fargli una promessa: ci saremo!!  al tuo ritorno in campo noi saremo presenti per fermare ancora una volta un suo volo, una sua parata !

S

Special One: Ci viene segnalato che il portiere Nicola Guglielmi del Valli ha subito l’ultimo gol al 54’ della gara vinta con il San Vito di Leguzzano ( Corato il marcatore). Poi quattro gare senza subire reti. Il record personale di imbattibilità si attesta dunque sui 396 minuti.   Si è interrotta nuovamente a 305 minuti la serie di Pippo  Erba del Monteviale, battuto all’80’ da Rampazzo del due Monti. Nella gara comunque vincente con la Stella Azzurra ha subito due reti  Andrea Ziliotto  dell’Eurocalcio.   In tutto il campionato i due estremi difensori rossoblu hanno subito solo 8 reti. In casa però continua la loro imbattibilità che dura da 376 minuti.  Giriamo le segnalazioni a Venetogol per aggiornare la rubrica regionale anche con i dati vicentini.

Nicola Guglielmi

 

V

Vicenza: ecco gli highlights della gara fra Teramo e Vicenza   https://elevensports.it/play?titolo=Teramo—L.R.-Vicenza-Virtus-1-1%2C-34%5EGiornata-Girone-B&id=37161&ct=9&cat=106

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano