Prima Categoria

Scherzetto Bassano al Berton che i punti salvezza dovrà cercarli ad Arsiè

Scritto da Federico Formisano

Berton Bolzano – Bassano 0-1  Solomon al 31’

Berton Bolzano: Cantele Matteo, Fior Brian, Segato, Cantele Marco, Signoretti (De Buono dal 73’), Fior Andrea, Camara Daniel, Mamoci, Fabris, Savegnago, Carta (Baggio dal 66’). Allenatore  Carta.

Bassano Fc 1903: Righetto, Scotton (Benetti dal 28’), Meneghetti, Torresan, Frasson, Baldissera, Bertollo, Comarin (Ceccato dal 83’), Battistella, Xamin (Frachesen dal 69’), Solomon (Garbuio dal 55’). Allenatore Maino.

Arbitro: Bronzato di Legnago.

Servizio della redazione, foto e video di Debora Giorio

Francesco Maino lo ha ribadito più volte nel corso della trasmissione Fuori gioco andata in onda lunedi sera alle 17.30 su Tva (e ora disponibile su You Tube) : il risultato è bugiardo per il Berton: un pareggio era più che meritato.

E d’altra parte il tecnico bassanese era ricorso ad un forte turn over dopo la festa per la Promozione acquisita: in campo il terzo portiere Righetto, Scotton schierato da difensore esterno, dentro giocatori con poco minutaggio e i vari Ceccato, Frachesen, Garbuio, Benetti in panchina con Savio ancora ai box per l’infortunio subito nelle scorse settimane.

Ma certo il Bassano non intende fare regali a nessuno e va in campo sempre per ottenere il massimo come è giusto che sia.

Il tecnico del Berton ha messo in campo la miglior formazione del momento, ma senza Alkaly Camara, Orsato, Loris Santini e Savio. In avanti ha affidato il ruolo di guastatori a Daniel Camara e Fabris, con Savegnago regista avanzato.

La gara si risolve alla mezzora: Battistella percorre l’out e mette in mezzo per Solomon che realizza con facilità.

Il Berton ha creato buone opportunità con Signoretti (tiro da lontano), Fabris che ci prova di testa,  Mamoci, Camara (che colpisce una traversa al quarto d’ora della ripresa).

Alla fine il Bassano si prende i tre punti. Per il Berton la salvezza diventerà matematica vincendo domenica sul campo del già retrocesso Arsiè, ma essere sicuri bisognerà andare in campo e fare la partita.

Il Bassano si prepara alla festa che verrà fatta domenica in casa dopo la gara con il Galliera.

 

Sull'Autore

Federico Formisano