Edicola EVIDENZA

L’edicola del Giovedì: Covolo a Malo, Sacconi a Castelbaldo.. allenatori in dubbio

Scritto da Federico Formisano

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it

http://www.calciovicentino.it/2019/05/15/il-programma-ufficiale-del-prossimo-fine-settimana/  la Federazione ha pubblicato campi e orari degli abbinamenti per play-off., play-out e finali. Sono quelli che vi avevamo anticipato

http://www.calciovicentino.it/2019/05/15/ledicola-del-mercoledi-le-torri-marola-non-si-fa-conferme-e-cambi-in-panchina/  La fusione fra Le Torri e Marola è saltata e il presidente Tonetto spiega le motivazioni. Confermati i tecnici di Rosà, San Vitale, Sarcedo; vi spieghiamo quello che sta succedendo a Cornedo.

http://www.calciovicentino.it/2019/05/15/allenatori-che-cercano-squadra-il-primo-elenco/  l’elenco degli allenatori che cercano squadra aggiornato al 15 maggio.

http://www.calciovicentino.it/2019/05/15/notizie-del-pomeriggio-da-cogollo-arcugnano-bassano-e-bolzano/   Alto Astico Cogollo e Berton hanno il nuovo allenatore, le precisazioni di Vicari e i possibili nuovi arrivi al Bassano.

A

Alto Astico Cogollo: l’altro giorno abbiamo pubblicato l’intervento di Mario Pesavento, allenatore degli Juniores del Sarcedo che salutava la sua società e ci faceva sapere di aver concluso il passaggio ad una squadra di prima Categoria.   La società in questione è l’Alto Astico Cogollo, che quest’anno ha iniziato la stagione con Andrea Maino e nelle ultime giornate ha avuto in panchina Stefano Busato. (dall’ultima edizione di ieri)

Arcugnano: Ciro Vicari ha letto con piacere che la società Arcugnano lo ha confermato e si dichiara molto orgoglioso e felice per la decisione della società: “E’ un premio per il buon lavoro svolto in questi anni. Pur essendo legato all’ambiente di Arcugnano tuttavia il futuro resta ancora da decidere in quanto dobbiamo parlare con la società dei programmi per la prossima stagione” S’intuisce in sostanza che il mister vorrà ottenere garanzie sul piano tecnico per affrontare un campionato di prima categoria senza eccessive sofferenze e la richiesta ci sembra leggittima. (dall’ultima edizione di ieri)

Arzignano, a Lecco servirà l’impresa.  Torna a viaggiare l’Arzignano Valchiampo, per affrontare l’impegno valido come seconda giornata dei Playoff Scudetto del Campionato di Serie D. Reduci dal pareggio per 0-0 di domenica al Dal Molin contro il Como, i ragazzi di Daniele Di Donato torneranno in campo sabato 18 maggio alle 18.00 per affrontare la temibile trasferta di Lecco. Guardando i numeri si capisce da subito come sarà una sfida molto difficile quella che aspetta al varco Bigolin e soci. Il Lecco infatti è volato in Lega Pro con un bilancio di 86 punti in 34 giornate, frutto di 27 vittorie, 5 pareggi e sole 2 sconfitte. Impressionante anche il dato dei gol fatti e subiti: 75 e 23, entrambi i migliori record del girone. La squadra lombarda ha chiuso la sua regular season con il successo casalingo per 3-0 con l’Arconatese, mentre prima del ko a Ligorna era reduce da un filotto di 17 risultati utili di fila. Impressionante il bilancio casalingo di regular season: 15 vittorie e 2 pareggi. Nessuno in stagione è riuscito ad espugnare il Rigamonti-Ceppi. L’Arzignano, dal canto suo, ha centrato la storica promozione con 70 punti in 34 giornate, frutto di 21 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. Nella prima giornata del girone di qualificazione di questa Poule Scudetto di Serie D, il pareggio a reti inviolate tra Arzignano e Como ha decretato che la seconda partita del raggruppamento sarà Arzignano Valchiampo – Lecco sabato 18 maggio alle 18.00, mentre la terza ed ultima gara, quella che probabilmente deciderà chi passerà il turno, sarà Como – Lecco mercoledì 22 maggio allo Stadio “G. Sinigaglia”.  Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

B

Bassano: La notizia non è ufficializzata dalla società ma ci arriva da tre fonti diverse: Andrea Sandonà, centrocampista del 1992, quest’anno al Longare in Promozione, passerebbe al Bassano.  Il Bassano starebbe trattando anche l’attaccante Hakim Calgaro del Montecchio, classe 1989, 19 presenze e 9 reti con i castellani, già da un mese e mezzo non più in rosa con la squadra allenata da De Forni. E non è escluso che arrivi anche un altro attaccante a rinforzare la squadra neo promossa.  (Dall’ultima edizione di ieri)

Berton Bolzano: il Berton ha risolto il nodo allenatore.  Il direttore sportivo Franco Bertuzzo ha chiuso con Paolo Cazzola, ex mister di Chiampo, Camisano, Real San Zeno. Nell’ultima stagione, Paolo Cazzola che riveste anche il ruolo di presidente dell’Associazione Italiana Allenatori di Vicenza, ha allenato una formazione giovanile della Bissarese, ottenendo buoni risultati. (Dall’ultima edizione di ieri)

M

Malo: definito il nuovo staff tecnico relativo alla prima squadra. Dopo la brillante stagione appena conclusa con risultati sportivi di ottimi livelli, la società ufficializza i nuovi protagonisti per la parte tecnica della squadra. Il nuovo DS Dal Ferro, dopo una attenta analisi, annuncia il nuovo allenatore che guiderà i colori nerostellati alla prossima stagione.
Sarà Gianluca Covolo il nuovo mister a Malo, ex Dueville, coadiuvato dal secondo Nico Porro, all’insegna di un progetto che vedrà la nostra squadra ancora più protagonista nella prossima stagione.

Gianluca Covolo

Montebello cerca amichevole: la lunga attesa del Montebello per la disputa dei play-off rende necessaria un’amichevole che la società vorrebbe disputare sabato . Se c’è qualche disponibilità contattate pure il sito.

Monza – Sud Tirol 3-3 Il Sud Tirol esce dai play-off dopo aver sfiorato l’impresa con il Monza. Sotto di due reti la squadra di Zanetti, sempre nelle mire del Vicenza come allenatore ha recuperato l’iniziale svantaggio e a 8′ dalla fine era in vantaggio per 3-2. Ad un minuto dalla fine Armellino pareggia e regala alla squadra di Brocchi il passaggio del turno.

P

Padova e Carpi:  Passano la mano Bonetto e  Bonacini.  I presidenti del Padova e del Carpi, dopo la retrocessione in C hanno deciso di lasciare la presidenza delle rispettive società. E’ noto, infatti, che una retrocessione in C, sia molto penalizzante dal punto di vista economico: si perdono i 4 milioni di euro di contributo e il paracadute da 800 mila euro circa, non garantisce certo i costi del campionato. Così a Carpi Bonacini si dimette, iscrive la squadra al campionato e attende imprenditori interessati mentre a Padova Joseph Oughourlian, il finanziere franco armeno, già nella società bianco scudata con  Bonetto, assume la responsabilità diretta della società .  E sembra sia intenzionato ad investire per far tornare subito in alto la formazione patavina.

 

Presenze e reti: Ringraziamo gli allenatori e i dirigenti che ci stanno inviando le presenze e le reti realizzate per completare la raccolta da inserire nell’Almanacco 2018-19 del nostro Almanacco.  Se qualcun altro ha tenuto nota delle presenze e delle reti realizzate dalla propria squadra è pregato di fornircele. Ed ecco le presenze e le reti del Longare: Fasolo 29 (7), Parise 28 (1), Contini 27,  Bruttomesso 27 (1), Sandonà 26 (4), Dorio 26 (15), Zanandrea 26, Michelon 24,  Poltronieri A. 24 (1), Marchioron 23 (1), Morato 22 (1), Faccio 20 (1), Donadello 19 (4), Zanotto 19, Pegoraro 15, Gemo 12,  Munaretto G. 10,  Bordin 8 (1), Massignani 7, Redic 5, Savio 2, Munaro 2, Pescara 1, Mantoan 1, Munaretto D. 1,  Canola 1.

Ceduti a dicembre: Moresco 9, Fissore 2 , Poltronieri L. 1, Santonocito 1

ll Longare

S

Sacconi: secondo il sito veronese Pianeta Calcio, il giovane attaccante Alberto Sacconi, classe 2000,  rivelazione del Rivereel con 9 gol realizzati potrebbe passare al Castelbaldo Masi, neo promosso in Eccellenza. Sacconi ha giocato anche a Montecchio e Caldiero.

Alberto Sacconi

T

Taccardi e il Nogara? Mister Peter Taccardi non nasconde di essere stato cercato dal Nogara, formazione veronese di Promozione. “Mi hanno cercato e mi vorrebbero fortemente – racconta il mister – ma non ho preso alcuna decisione. Aspetto una categoria superiore e in caso di Promozione la prelazione c’è l’ha il Rivereel a patto che si costruisca una squadra che punti a vincere il campionato. “

misterTaccardi

V

Vicenza  Il direttore generale Paolo Bedin a Rigorosamente Calcio parla di novità in vista:  La società sta portando avanti una riflessione sulla parte tecnica, si sta parlando con un nuovo Ds (Magalini ?)  e altre novitài di cui parleremo fra poco.  L’obiettivo rimane quello della serie B”  Infine un messaggio ai tifosi: “non vi deluderemo state tranquilli!”  

 

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano