Edicola EVIDENZA

L’edicola della domenica: De Grandi, Beggio, Maino, Baggio.. e una considerazione

Scritto da Federico Formisano

Un garbato rimprovero e uno stile che non cambia. Un amico ci passa una notizia e noi, dopo aver chiesto la puntuale conferma, non la pubblichiamo su esplicita richiesta del presidente di quella società che chiede tempo per avvisare le persone interessate. Chi ci ha trasmesso la notizia si lamenta arrivando a dirci che quelli della società interessata hanno un bel potere su di noi. Lo ribadiamo non è questione di subire l’influenza delle società (non siamo avvezzi a  risparmiare anche garbiti rimproveri a chi se lo merita) ma è una questione di stile che ci viene riconosciuta. Se ci viene chiesto rispetto e discrezione noi li usiamo. Convinti che questo atteggiamento sia apprezzato e porti comunque ad un ritorno sul piano delle notizie.  E così oggi non pubblichiamo un’altra doppia notizia molto interessante che riguarda due mister: uno che va e uno che arriva. Di mezzo c’è una squadra che gioca ancora per un traguardo importante e anche in questo caso la concentrazione di atleti interessati impone silenzio. Qualcun altro ci anticiperà sparando la notizia ?  pazienza!   Magari avremo perso il vantaggio di arrivare per primi, ma avremo guadagnato stima e considerazione. E noi è questo a cui ambiamo, non a qualche clic in più. (FF)

Ieri pubblicati su calcio vicentino.it  

http://www.calciovicentino.it/2019/05/18/ledicola-del-sabato-alte-dueville-grantorto-junior-ecc/ Corrispondenze da Alte, Azzurra Maglio, Dueville, Grantorto, Junior Monticello, Mestrino, ecc.

http://www.calciovicentino.it/2019/05/18/lle-notizie-del-pomeriggio-berretti-eliminata-schio-campione-juniores/  le notizie del pomeriggio con i risultati delle gare del Sabato e notizie

http://www.calciovicentino.it/2019/05/18/arzignano-non-basta-il-gol-di-parasecoli-vince-il-lecco/  Lecco- Arzignano di Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione Arzignano

A

Ultima settimana per  la panchina dell’anno: Al Concorso dell’Aiac possono votare gli allenatori dilettanti tesserati AIAC, le società iscritte regolarmente ad uno dei campionati dilettanti di calcio a 11 (dalla terza categoria alla serie D) o iscritte ad uno dei campionati di calcio a 5 o iscritte al campionato di calcio femminile, i tifosi e gli appassionati di calcio dilettantistico (entro il 26 maggio 2019) La scheda potete trovarla a questo link  http://www.aiac.vicenza.it/page_61.html

Alte : l’usd Alte Ceccato comunica che l’allenatore della prima squadra per la stagione 2019/20 sarà Diego De Grandi.  De Grandi ha allenato in carriera il Rivereel, il Grancona e il Brendola.

Il presidente Chiari con De Grandi

Arzignano esce a testa alta dalle finali nazionali: Il Lecco vince 2-1 con un Arzignano molto rimaneggiato. Termina così con un ko l’annata da sogno dell’Arzignano Valchiampo, che ha dato un’ulteriore prova di solidità e compattezza, rendendo difficile il compito ad una big della categoria come il Lecco. A tutti i ragazzi, allo staff tecnico e a quello dirigenziale, senza dimenticare ovviamente il pubblico, appuntamento per la prossima stagione, in Lega Pro.

B

Bassano: i convocati per la gara di oggi: PORTIERI: Pozzan, Righetto, Scaranto DIFENSORI: Baldissera, Benetti, Bonaguro, Ceccato, Frangu, Frasson, Gaborin, Meneghetti CENTROCAMPISTI: Comarin, Frachesen, Scanagatta, Scotton, Torresan, Xamin ATTACCANTI: Battistella, Bertollo, Cosma, Garbuio, Maistrello, Ovoyo INDISPONIBILI: Savio

Beggio alla Belfiorese Paolo Beggio, ex allenatore della Seraticense e dell’Arzignano, torna  nel veronese dopo l’esperienza alla Provese per guidare la Belfiorese, formazione di Eccellenza. E’ lo stesso mister di Brendola a confermarci l’ufficialità della notizia.

Beggio premiato da Bardin

C

Canacci: il difensore Alessandro Canacci, classe 1988, 20 gare disputate con il Camisano potrebbe essere il primo rinforzo per il Marola in Promozione.  La notizia non è al momento ufficiale. (dall’ultima edizione di ieri) (dall’ultima edizione di ieri)

 

P

Pedemontana: Ancora venti giorni fa avevamo annunciato il probabile arrivo sulla panchina della Pedemontana  di Vladimiro Remonato. La notizia mai confermata dalla società oggi ha avuto anche l’imprimatur del Giornale di Vicenza. E a proposito di Pedemontana sembra assodato che possano arrivare dal Sovizzo il portiere Marco Zanconato, classe 1986 e il difensore Michele Rinfieri del 1985.

 

Marco Zanconato

Michele Rinfieri

 

Presenze e reti: Ringraziamo gli allenatori e i dirigenti che ci stanno inviando le presenze e le reti realizzate per completare la raccolta da inserire nell’Almanacco 2018-19 del nostro Almanacco.  Se qualcun altro ha tenuto nota delle presenze e delle reti realizzate dalla propria squadra è pregato di fornircele. Ed ecco le presenze e le reti del Sarcedo: Giacomelli 29, Baggio Nicola 28 (8), Rossato 27 (1), Stefani 26 (1), Spanevello 25 (6), Azzolini 25 (4), Ciscato 25, Baggio Alberto 21  (3),  Antoniazzi 19, Dalla Riva 19,  Boscato 18, Miotti 17 (1), Bressan 14 (5),  Gasparella 13, Tondi 12 (2), Costa 11,  Liberato 11, Pendin 10 (1), Zichele 9 (2), Sarzi 9, Zanarotti 4, Rossi 2, Smiderle 1. Ceduti a dicembre: Gemo 11, Gelli 7, Giaretta 5, Mazzone 7 (1), Campagnolo 3, Sancolodi 2.

E quelle dello  Schio: Andretto G. 30 (5), Zerbaro 28 (1), Simonato 28 (2), Cervellin 27, Eberle 27 (1), Munarini 27 (19), Primucci 27 (15), Zironelli 24, Benvegnù 23 (8), Ferretto 22,  Dal Santo 20, Dalla Riva 20 (3), Bianco 18 (1), Palmadessa 16, Yao Doria 15 (2), Ruviero 14,  Placido 10,  Tonielo 7, Mazzone 7, Berlato 4,  Bogdanic 3,  Farina 1, Malaj. ceduti a dicembre: Sarzi 8, Boscato 7 (1), Nardon  3, Andretto N. 3,  Carretta 2, Cazzola 2,

Ridiamo anche quelle del Bassano perché erano rimaste nella penna (anzi nella tastiera) quelle di Battistella Bassano: Bonaguro 28, Battistella 28 (10), Ceccato 27 (1) , Benetti 27 (2), Frangu 27 (4), Scaranto 25, Scanagatta 24 (3), Torresan 24 (1), Savio 24 (9), Xamin 23 (6), Maistrello 22 (1), Frasson 21 (2), Frachesen 21 (3), Cosma 20 (6), Comarin 18 (1), Garbuio 17 (14),  Bertollo 16 (1),  Solomon 12 (4), Meneghetti 12, Gaborin 12,  Baldissera 9, Scotton 6,  Righetto 3, Pozzan 2, Gallina1,

ceduti a dicembre Ziliotto 7, Mion 3

S

Sovizzo: Il presidente Pasqualotto lo aveva confermato ancora mesi addietro.  Dopo l’uscita di scena di Verlato i programmi cambieranno: più giovani dal vivaio e giocatori di Sovizzo e meno giocatori provenienti da fuori. Così hanno lasciato Sovizzo Bernardes e Andreoli, arrivati a dicembre, ma anche Rinfieri e Zanconato destinati alla Pedemontana, Ivan Fochesato che sfoglia la margherita dopo aver ricevuto le richieste del Rozzampia, del Monteviale e di altre squadre.  il capitano Andrea Zanderigo, classe 1984, sembra intenzionato a smettere. E potrebbero andarsene anche Dalla Riva, Farinello, Strobe, Marin, Cailotto,  ecc. La squadra affidata a Federico Sartori, con il supporto di Paolo Zorzi potrà contare sui numerosi giovani (che Sartori ben conosce) prodotti dal vivaio come  Meneguzzo,  Carlotto, Colombo, Roviaro, Bregalda, Faedo, Rigolon, ecc. Da definire la situazione di Ronzani, Crivellaro e Paladino arrivati in prestito dal Montecchio.

 

T

Transvector: sulla panchina della formazione bassanese che si è salvata in seconda categoria dovrebbe rimanere Ernesto Maino, ex tecnico di Pianezze e Stella Azzurra.

Maino Ernesto

V

Valbrenta: Alessandro Pontarollo, come più volte annunciato non rimane sulla panchina del Valbrenta dopo la scelta di auto retrocedersi nel campionato di Promozione. Al suo posto  potrebbe esserci il gradito ritorno di Claudio Baggio, un tecnico che sulla panchina della formazione valligiana ha ottenuto più di qualche successo.

Baggio Claudio

Vicenza: Beretti battuta, ma applaudita Termina con i biancorossi stesi a terra in lacrime ma tra gli applausi dei 2.000 tifosi che hanno assiepato la tribuna centrale del Romeo Menti e con il rimbombare del coro “orgogliosi di voi” da parte della Sud.
Una gara che ha visto i nostri ragazzi combattere su ogni pallone, contro una formazione coriacea e strutturata, ma ingiustamente puniti dagli episodi a sfavore.
Parte subito l’Entella che trova il vantaggio già dopo due minuti con una conclusione di Brunozzi. I biancorossi si gettano in avanti e trovano il pareggio istantaneo al 6′ minuto con Forestan.
Si caricano i nostri ragazzi, sospinti dal pubblico del Menti e si buttano in avanti per fare la partita. Al 22′ la rete del sorpasso biancorosso: dagli sviluppi di un corner tocco per Paccagnella che sottoporta non sbaglia e fa esultare tutti i duemila tifosi. Un minuto dopo, infortunio di Segantini che in uscita scomposta, abbatte in area De Rigo. Rigore sul quale lo stesso attaccante sigla il pareggio.
Al 40′ infortunio per il capitano Montagner che lascia il posto a Parolin, in avvio di secondo tempo è proprio lui ad impensierire D’Amora, che però è bravo a neutralizzare la conclusione. Al 53′ di nuovo De Rigo riesce a piazzare una punizione sotto l’incrocio dei pali per il vantaggio ligure.


I biancorossi però ci credono e si lanciano alla rincorsa del passaggio in semifinale, Bianco è pericoloso in due occasioni, nelle quali i biancorossi protestano veementemente per dei falli di mano in area. Ancora occasioni con Paccagnella al 80′ e al 82′, dove è bravo ancora una volta D’Amora a respingere un insidioso tiro ravvicinato.
Al 85′ l’episodio che può riaprire la gara: palla ad Okoli che si coordina per la conclusione che viene però respinta con un braccio dalla difesa ligure. Sul dischetto si presenta lo specialista Gomiero, il cui tiro però finisce alto sopra la traversa.
Finisce a testa alta il cammino dei nostri ragazzi in questi playoff Scudetto, sotto gli applausi del Menti, che ha riconosciuto in loro la grinta e l’orgoglio di aver dato tutto per portare i colori biancorossi in semifinale. La formazione biancorossa Segantini; Forestan, Sacchetto, Paccagnella, Rossi (dal 75′ Gomiero); Bertollo (dal 63′ Rampin), Parise (dal 63′ Pilastro), Mosele (dal 63′ Mosele); Bianco; Montagner (dal 40′ Parolin), Okoli. (A disp. Pizzignacco, Affollati, Fantoni, Minozzo, Kokollari, Doda, Olivato). All. Belardinelli (dal sito lrvicenza.net)

 

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano