Calciomercato

Le notizie del pomeriggio: Cassola, La Rocca, Schio, Spes Poiana e non solo..

Scritto da Federico Formisano

B

Bassano: per la gara di stasera Finale per il titolo di campione veneto di prima categoria con il Montorio mister Maino ha convocato: i portieri, Pozzan, Righetto, Scaranto, i difensori: Baldissera, Benetti, Bonaguro, Frangu, Frasson, Gaborin, Meneghetti, i centrocampisti: Comarin, Frachesen, Scanagatta, Scotton, Torresan, Xamin e gli attaccanti, Battistella, Bertollo, Cosma, Garbuio, Maistrello, Ovoyo. Assenti Savio e lo squalificato Ceccato.

C

Cassola: il presidente Giangregorio ci comunica che mister Armando Vaioli ha confermato la sua disponibilità a proseguire come allenatore del Cassola “e noi – dichiara il presidente –  siamo soddisfatti di poter continuare insieme alla riconquista della Promozione ”

 

L

La Rocca Altavilla (ex Seraticense): La nuova società nata dalla fusione fra Altavilla e Seraticense  disputerà il campionato di Promozione con Luca Cortellazzi in panchina che sarà quindi alla quarta stagione con dirigenti e giocatori provenienti dall’ex Seraticense. “Cambieranno un pò di cose dal punto di vista tecnico, ma cerchiamo di dare continuità al lavoro di questi tre anni” dice il tecnico: lavoro – diciamo noi – che ha dato sopratutto negli ultimi due campionati (con un primo posto pari merito e un terzo posto e due partecipazioni ai play-off) grandi soddisfazioni.

Mister Cortellazzi

 

S

Schio: il ds Dalla Fina Ennio comunica che Davide Zenorini rimarrà sulla panchina dello Schio.  L’ex allenatore delle giovanili del Vicenza ha guidato la formazione laniera nel recupero che ha portato la squadra al secondo posto finale e ai play-off, poi sorprendemente persi con la Godigese.

Davide Zenorini

Sette Mulini: si riparte dal gruppo che dovrà in parte rimanere anche per cercare il riscatto dopo una stagione opaca.  Andrea Franchetti dopo aver guidato la squadra nella seconda parte della stagione (ma è in società dalla costituzione di otto anni fa) farebbe un passo indietro e si sta cercando un allenatore giovane e motivato. Franchetti rimarebbe in affiancamento per il tempo necessario a creare il giusto amalgamma. “Se ci saranno delle opportunità di rinforzi – spiega il dirigente – non ci tireremo indietro e un paio di ottime opportunità le stiamo già perseguendo.”

Spes Poiana: molte novità nella squadra del basso vicentino, con l’arrivo di Corrado Perseghin nel ruolo di direttore sportivo e di Andrea Pasianotto come allenatore.  La società ha annunciato ufficialmente (non senza effetti coreografici abbastanza rari per i nostri campionati)  l’arrivo di  Luca Fongaro, classe 1993, esterno d’attacco che nell’ultima stagione ha militato nel Rivereel ed in precedenza è stato per lungo tempo il punto di riferimento della Nova Gens, del difensore Alberto Alcesti, classe 1997, 25 gare disputate con la Nova Gens e  Andrea Maistrello, centrocampista del 1990, un passato anche lui nella Nova Gens e nelle ultime stagioni ai Colli Euganei.

Fongaro e Perseghin

Ma Perseghin non si è limitato a questo portando a definizione anche le conferme di molti dei giocatori dello scorso campionato: i portieri Cinieri, Salvadore e Marco Padrin, i difensori Bari, Perini, Destrini, Basso, Pierantoni e Smanio, gli esterni Mstafi e Negrello, i centrocampisti Sogaro, Tognetto e Tapparo, gli attaccanti Barcaro, Gioli e Scalzotto.

Sull'Autore

Federico Formisano